Sopravvivere al cenone con i videogiochi

Come passare al meglio il cenone di Natale, divertendosi e giocando con i parenti tra una portata e un'altra

Nessuno è davvero pronto al cenone di Natale, preparatevi ai banchetti infiniti, alle domande imbarazzanti da parte dei parenti e soprattutto dai lunghi momenti di silenzio quando sarete costretti a sorridere e ringraziare per il peggior regalo mai concepito dalla storia dell'uomo. Eccoci in vostro soccorso con delle simpatiche proposte per trascorrere in maniera più divertente questo Natale.

I videogiochi perfetti per il cenone di Natale

Niente riesce a rompere il ghiaccio e far divertire l'intero gruppo del cenone, quanto un'intensa sessione di videogiochi di gruppo, dove sarà possibile coinvolgere TUTTI. 

Dal cugino di 8 anni che non fa altro che ripetere la sua poesia di Natale a memoria nel modo più fastidioso possibile, al vecchio zio già alticcio a metà degli antipasti che non la smette di chiederti se nella vita farai qualcosa di produttivo invece di sprecarla giocando ai videogiochi... amo la mia famiglia.

WarioWare: Move it

Partiamo, trattando un videogioco di cui abbiamo già parlato in passato, il nuovo capitolo della saga di WarioWare. Per chi sa già di cosa si tratta, WarioWare: Move it è il party game più folle dell'anno, con tantissime modalità di gioco e la possibilità di far partecipare fino a 4 giocatori contemporaneamente.

 

Se in famiglia siete tanti e volete giocare tutti, non c'è alcun problema; infatti ogni mini-gioco dura letteralmente meno di 5 secondi, quindi sarà possibile far divertire e far giocare insieme tantissimi giocatori senza la necessità di avere decine di joy-con. La semplicità e l'immediatezza dei mini-giochi inoltre, permetterà a tutti di giocare in maniera autonoma, senza dover perdere troppo tempo in spiegazioni complesse e comandi articolati.

Il gameplay di WarioWare inoltre è divertentissimo sia per chi gioca, sia e soprattutto per chi guarda gli altri giocare ed assumere pose strane, quindi armatevi anche di fotocamere e telefonini per immortalare questi momenti unici. 

 

Just Dance, un grande classico

Proseguiamo con un gioco molto più classico, che è già stato negli anni il protagonista assoluto di feste con gli amici e con i parenti, ovviamente stiamo parlando del gioco di danza più famoso di tutti: Just Dance.

 

Questo gioco non ha nemmeno bisogno di presentazioni, ed è perfetto per far divertire e ballare tutti, e non solo, presenta anche una doppia funzione, fondamentale per sopravvivere al cenone: a un lato ti diverti, d'altra parte ballando smaltisci tutto il cibo che mangi tra un balletto e un altro. 
Unica nota dolente è che a fine cenone sarai incredibilmente sudato e avrai braccia e gambe doloranti.

 

D'altro canto le modalità di gioco sono semplicissime ed immediate, semplicemente scegli la canzone che più ti piace, piazzati difronte lo schermo, e mostra a tutta la tua famiglia perchè NESSUNO... può mettere Baby in un angolo.

Picchiaduro? Perfetti per Natale

Anche se a Natale siamo tutti più buoni, questo non significa che non ci si possa picchiare un po' in uno dei tantissimi picchiaduro che fanno tanto indignare le zie e le nonnine, ma divertire da pazzi i tuoi cuginetti, a cui puoi finalmente dare una lezione con le tue combo da maestro del competitive.

 

La scelta può variare a seconda delle tue preferenze o dalla console a tua disposizione:
Magari si può organizzare un divertentissimo torneo su Mortal Kombat 1, alternando a delle stupende Fatality una buona fetta di panettone (o Pandoro)

 

Oppure si potrebbe organizzare una super mischia 8 contro 8 in Super Smash Bros Ultimate, godendo della possibilità di far combattere fino a 8 giocatori contemporaneamente. Inoltre grazie alle sue caratteristiche la saga di Smash è sia un picchiaduro competitivo, sia un ottimo party game adatto a tutti.

 

Altrimenti un'idea a dir poco geniale sarebbe quella di giocare ad un gioco che ancora deve uscire! Infatti è da qualche giorno disponibile gratuitamente la Demo di Tekken 8, che uscirà ad inizio gennaio. Quale modo migliore di convincere genitori o parenti a fartelo regalare, se non dopo una lunghissima e piacevole sessione di gioco durante l'intero cenone? un'occasione da non lasciarsi sfuggire assolutamente!

Tornei per il cenone? Si può fare!

Basta sessioni infinite di tombola, cucù ed altri giochi da tavola che vi faranno entrare in bancarotta a causa di quel parente che unisce i trucchi del mestiere ad anni di Poker face, che farebbero invidia a qualsiasi giocatore esperto. 

Quest'anno gioca in casa organizzando un torneo di videogiochi e preparati ad umiliare tutti con la tua superiorità tecnica e tattica, senza dover impiegare la minima fatica per sopraffarli con il giusto mix di arroganza e di amore verso il Natale.

 

Il nome più scontato ovviamente è Ea Fc 24. 

Dopo aver spiegato per 3 ore il perchè non si chiami più Fifa a quello zio che è rimasto al 2000, e aver preso gli insulti per aver scelto una squadra a loro sconosciuta del campionato Saudita, guardate le loro speranze spegnersi per sempre mentre segnate il 4-0 dopo meno di 5 minuti.

Altro nome un po' più esotico è Rocket League, che bisogna ammettere avere sempre il suo fascino. L'idea di giocare a calcio, ma su delle macchine... unisce 2 delle più grandi passioni del 90% degli italiani e questo è un dato di fatto! Divertitevi in partite 2v2 o anche 3v3 per decretare qual è il miglior team della vostra famiglia.

 

Mentre il gioco diventa sempre più accattivante e coinvolgente, non possiamo fare a meno di pensare che, in fondo, questi momenti passati insieme possano essere più preziosi di qualsiasi regalo sotto l'albero. Così, tra una risata e l'altra, concludete il vostro cenone con l'invito a condividere storie di Natale passati, a fare progetti per il futuro o semplicemente a godervi la compagnia degli altri.

 

In un mondo sempre più digitalizzato, ritagliarsi del tempo per connettersi e divertirsi insieme è un regalo inestimabile. Che il vostro cenone videoludico perfetto sia ricco di risate, amore e momenti felici. Buon Natale a tutti i nostri lettori!

Consigliati