I videogiochi più tristi che vi consigliamo durante il Blue Monday

Ecco quali sono i titoli perfetti da giocare durante questo tristissimo Blue Monday

Il "Blue Monday" è un termine che affiora annualmente nel calendario, portando con sé un'ombra di malinconia e tristezza. Designato come il terzo lunedì di gennaio, questo giorno è spesso considerato il più deprimente dell'anno. La teoria alla base del Blue Monday si basa su vari fattori, tra cui le condizioni meteorologiche invernali, il ritorno alla routine quotidiana dopo le festività, e la percezione generale di stress finanziario. Noi di Libero Gaming abbiamo deciso di entrare nel perfetto mood da Blue Monday consigliandovi i migliori titoli da giocare oggi.

Videogiocare nel giorno più triste dell'anno

Durante il Blue Monday, molte persone potrebbero sentirsi inclini a immergersi in titoli videoludici dal tono più malinconico. L'idea di cimentarsi in videogiochi caratterizzati da narrazioni toccanti o atmosfere più cupe potrebbe essere una forma di evasione o di riflessione emotiva. Alcuni giocatori potrebbero cercare esperienze videoludiche che li coinvolgano profondamente, magari attraverso trame intense o personaggi che affrontano sfide simili a quelle che essi stessi stanno vivendo. Questo tipo di intrattenimento può offrire una via di fuga temporanea o una prospettiva riflessiva sulla complessità delle emozioni umane.
 

Un gioco non deve necessariamente presentare elementi tristi o tragici per riuscire a suscitare una forte risposta emotiva nel giocatore. La capacità di coinvolgere emotivamente può derivare da elementi come la profondità della caratterizzazione dei personaggi, la qualità della trama o, ancora, dall'emozione trasmessa dalla colonna sonora del gioco. La combinazione di questi fattori contribuisce a creare un'esperienza coinvolgente e memorabile, permettendo al videogiocatore di immergersi in modo più profondo con il mondo virtuale che sta esplorando. 

Heavy Rain

Heavy Rain è uno dei videogiochi sviluppati da Quantic Dream e pubblicato da Sony Computer Entertainment nel 2010. Si tratta di un'avventura interattiva che si distingue per la sua narrazione coinvolgente, decisioni significative e un forte focus sulle emozioni dei personaggi. La trama di Heavy Rain si concentra sul personaggio di Ethan Mars, un padre devastato dalla perdita di suo figlio. Anni dopo questo tragico evento, la sua vita viene nuovamente sconvolta quando il suo secondo figlio, Shaun, viene rapito dal temibile killer dell'origami. La sua disperata ricerca della verità e il tentativo di salvare il suo bambino costituiscono uno dei fili narrativi centrali del gioco, avvicinando i giocatori a una lotta contro il tempo e alle proprie angosce più profonde.
 

Ciò che rende Heavy Rain unico è il suo approccio alla narrazione interattiva. Il giocatore controlla diversi personaggi, prendendo decisioni cruciali che influenzano il corso della storia. Queste decisioni possono portare a differenti esiti e addirittura alla morte di alcuni dei protagonisti, dando al gioco una notevole rigiocabilità. Il gioco inoltre utilizza un sistema di controllo intuitivo, che sfrutta le capacità del controller per simularne i movimenti realistici. Le sequenze d'azione richiedono al giocatore di eseguire una serie di azioni precise, aumentando la tensione durante situazioni cruciali. Proprio per queste sue caratteristiche uniche, pensiamo che Heavy Rain sia un candidato ideale per videogiocare durante il Blue Monday.

To the Moon

To the Moon è un bellissimo videogioco indie, sviluppato da Freebird Games e pubblicato nel 2011. Il gioco si distingue per la sua narrativa coinvolgente, la colonna sonora commovente e l'approccio unico all'esperienza di gioco. Il gioco adotta uno stile pixel art affascinante, che conferisce al mondo di To the Moon una sensazione di nostalgia, accompagnato da una colonna sonora incredibile, che rappresenta un elemento fondamentale per l'atmosfera emotiva, creando un accompagnamento musicale che si fonde perfettamente con la narrazione.
 

La storia segue i dottori Rosalene e Watts, esperti nella modifica dei ricordi di persone morenti per far vivere i loro ultimi desideri prima di andar via per sempre. La coppia viene incaricata di esaudire il desiderio di Johnny Wyles, un uomo anziano in coma, di andare sulla Luna. Attraverso la manipolazione dei suoi ricordi, i giocatori esplorano la sua vita, risalendo a monte per scoprire la fonte dei suoi sogni e dei suoi rimpianti. Questo titolo è più un'esperienza interattiva che un tradizionale gioco, con un'attenzione particolare sulla narrazione. Il giocatore esplora i ricordi di Johnny risolvendo enigmi legati a oggetti significativi nella sua vita. Nonostante la mancanza di sfide di gioco tradizionali, il coinvolgimento emotivo è al centro dell'esperienza, rendendolo un altro gioco ideale da scegliere durante questo Blue Monday.

The Last of Us


Senza dubbio, The Last of Us non necessita di alcuna presentazione, poiché si afferma come uno dei videogiochi più acclamati degli ultimi anni, riscuotendo successo non solo per la sua esperienza videoludica, ma anche per la straordinaria popolarità ottenuta grazie alla sua serie televisiva prodotta da HBO. Tuttavia abbiamo deciso di inserirlo in questa classifica per mostrarvi il perché The Last of Us sia un  videogioco perfetto da giocare durante il Blue Monday. Per prima cosa, la trama di The Last of Us è intensa e coinvolgente. Il gioco segue Joel e Ellie in un mondo post-apocalittico, ricco di pericoli e tensioni emotive. L'epicità della storia, combinata con le sfide che i personaggi devono affrontare, può distrarre dai sentimenti negativi associati al Blue Monday, immergendo i giocatori in un'avventura coinvolgente.
 

Il legame emotivo tra Joel ed Ellie è al centro del gioco. La crescita della loro relazione nel corso dell'avventura è toccante e può offrire un senso di connessione e empatia che contrasta con la sensazione di solitudine o tristezza che può accompagnare il Blue Monday. Infatti non è un segreto che questo titolo offra una gamma completa di emozioni, dalla tristezza alla gioia, passando per la tensione e la speranza. Anche l'ambientazione del gioco, un mondo post-apocalittico dominato da natura selvaggia e città desolate, è resa in modo realistico e coinvolgente, adattandosi perfettamente al mood della giornata. Infine il gameplay del titolo che prevede una combinazione di determinazione e sfide per la propria sopravvivenza, rende quest'esperienza videoludica la rappresentazione perfetta del Blue Monday.

Consigliati