Marvel's Spider-Man 2, esce oggi la nuova esclusiva PS5

L'attesissimo seguito del gioco Action di Insomniac, in cui vestiremo i panni dell'Uomo Ragno, arriva oggi in esclusiva su PS5, con una mappa più grande e la possibilità di giocare nei panni di Miles Morales

20/10/2023

Arriva in esclusiva temporanea su PS5 l'attesissimo seguito di Spider-Man di Insomniac Games, in Spider-Man 2 torneremmo a difendere New York da alcuni dei più leggendari nemici dell'Uomo-Ragno, interpretando sia lo Spider-Man originale, Peter Parker, che il suo "apprendista", Miles Morales in un avventura che affronterà sia i problemi da supereroe che i problemi reali degli uomini dietro la maschera.

La trama di Spider-Man 2

La trama del nuovo gioco di Insomniac inizia circa 9 mesi dopo la fine di Spider-Man: Miles Morales (il gioco dedicato esclusivamente all'Uomo-Ragno più giovane), con Peter e Miles all'apice della loro popolarità come supereroi, ma con tantissimi problemi nella vita di tutti i giorni da risolvere.

 

Miles è ancora traumatizzato dalla morte del padre e utilizza il lavoro da giustiziere mascherato come valvola di sfogo, purtroppo la sua carriera da eroe inizia a distrarlo dai suoi studi, al punto che continua a rimandare l'iscrizione al college, allo stesso tempo Peter è in gravi difficoltà finanziare, con la zia May che rischia di essere sfrattata, pure Mary Jane ha dei problemi, con il ritorno del direttore J. Jonah Jameson al Daily Bugle, che pianifica di rovinare la carriera da reporter della giovane.

 

A peggiorare le cose è Kraven il cacciatore, uno dei nemici storici di Spider-Man, che ha deciso di iniziare la più grande caccia della sua vita, le sue prede saranno infatti Miles e Peter, che per la prima volta affronteranno un nemico straordinariamente intelligente e senza alcuna pietà, oltre al cacciatore abbiamo potuto vedere nei trailer anche Lizard e Venom, quest'ultimo avrà un ruolo importante nella trama in quanto abbiamo potuto vedere che Peter a un certo punto si unirà al Simbionte, diventando violento e completamente distaccato emozionalmente da Miles e Mary Jane.

 

Oltre ai 3 villain principali abbiamo visto apparire nei trailer anche Mr. Negative, che potrebbe avere il ruolo di nemico di una missione secondaria ambientata a China Town e l'anti-eroina Wraith, che vediamo fra le prede scelte da Kraven per la sua grande caccia, suggerendo che la poliziotta mascherata possa diventare un alleato dei protagonisti per sconfiggere il cacciatore.

La nuova New York

L'ambientazione di Spider-Man è, come da tradizione, New York e in Spider-Man 2 potremmo esplorare la città che non dorme mai ancora più in profondità rispetto ai predecessori, con una mappa ampliata e riempita di missioni secondarie e collezionabili, per un esperienza esplorativa decisamente superiore rispetto ai giochi per PS4.

 

Nel corso del gioco potremmo esplorare 4 zone della Grande Mela, Brooklyn, il Queens, Coney Island e l'East River ,creando una mappa veramente imponente che potremmo esplorare con alcuni dei nuovi strumenti di movimento come le web wings, le ali inserite dentro la tuta da Spider-Man che permettono di planare, come una tuta alare, questo permetterà di muoversi molto velocemente da un punto all'altro unita al classico sistema di movimento basato sulle ragnatele che da sempre è sinonimo con Spider-Man.

 

Le novità del gameplay  di Spider-Man 2

Il nuovo Spider-Man è un action-adventure pensato per essere accessibile a ogni tipo di giocatore, Insomniac non si imbarazza a dire che il gioco è relativamente facile e pensato più per essere un esperienza spettacolare ed immersiva che una sfida complicata e le novità di gameplay rinforzano questa idea di "sentirsi Spider-Man" tramite il gameplay.

 

La novità più grande è la possibilità di alternare Peter e Miles con un bottone durante la fase di esplorazione e quindi poter affrontare le missioni secondarie con il nostro arrampicamuri preferito, i due supereroi hanno moveset molto diversi, con Miles dotato di poteri elettrici che vengono implementati nelle sue combo, capaci di stordire anche i nemici più resistenti, oltre alla possibilità di usare gadget stordenti durante le missioni, Peter invece sbloccherà delle abilità legate al Simbionte, che non cambierà solamente il colore della sua tuta da rosso a nero, ma gli darà dei brutali attacchi ad area, capaci di infliggere ingenti danni a molteplici nemici.

 

Sono stati introdotti anche i counter, dei colpi speciali che potremmo lanciare dopo una parata perfetta e puniranno i nostri nemici, in modo molto simile al sistema di combattimento della saga videoludica di Batman, aggiungendo un altra dimensione di responsività e spettacolo anche ai combattimenti più semplici.

 

Sono presenti anche dei leggeri elementi RPG, con un sistema di progressione diviso in 3 sentieri, uno comune a entrambi i supereroi, gli altri 2 invece specializzati per potenziare i punti di forza di Peter e Miles, in questo modo potremmo decidere quale sarà il nostro eroe preferito, magari sbilanciandoci con i potenziamenti verso uno dei due.

 

Sono state arricchite anche le sezioni di stealth, con la capacità di creare ragnatele orizzontale su cui si potrà camminare per passare sopra ai nemici che non vorremo disturbare, oppure usarle per tendere un agguato, oltre a un arsenale variegato di gadget che aiutano l'uomo-ragno sia in combattimento che nella fasi più furtive.

La cooperativa

Con tantissimo marketing basato sulla dualità fra Miles e Peter, viene naturale chiedersi se sarà possibile giocare assieme a un amico, con un giocatore che prenderà il controllo di Peter e l'altro di Miles, ma nonostante molte delle missioni nei trailer che includevano entrambi gli eroi, Insomniac ha confermato che Spider-Man 2 è un esperienza esclusivamente single-player e che una modalità co-op avrebbe richiesto di ristrutturare completamente tutte le missioni del gioco, soprattutto quelle incentrate sulle sezioni stealth, oltre ad essere poco pratico per la storia che Insomniac vuole raccontare in questo capitolo.

 

In conclusione, Spider-Man 2 è un esperienza che permette di immedesimarsi al massimo in due degli eroi Marvel più amati in assoluto, sia nelle sezioni frenetiche e spettacolari d'azione, che nelle sezioni più introspettive da civili, in cui potremmo vedere i due giovani fare i conti con la vita al di fuori del mondo dei supereroi, il tutto condito da una formula di gameplay che sarà familiare ai fan dei predecessori, ma facile da imparare per chi si approccia a questa serie per la prima volta.

 

Consigliati