XDefiant: L'anti COD di Ubisoft sembra essere pronto al suo debutto

XDefiant è pronto a debuttare sul mercato dei videogiochi per imporsi come vero anti Call of Duty vedremo come risulterà dopo 3 anni di sviluppo

Sono passati quasi 3 anni da quando fu annunciato, quello che all'epoca fu definito l'anti Call of Duty di Ubisoft, XDefiant, ed oggi ad inizio 2024 il gioco sembra pronto per fare il suo debutto.

XDefiant un nuovo Skull and Bones? oppure no?

Ubisoft sul 2024 vuole puntare davvero tanto, dopo un lancio straordinario dei suoi ultimi giochi nel 2023, il 2024 è iniziato alla grande con l'enorme risposta di pubblico per il proprio reboot della serie Prince of Persia, di cui trovate la recensione integrale qui sul nostro sito, passando poi per il lancio di un prodotto che in molti si erano dimenticati come Skull and Bones, che pur con qualche criticità sembra aver ottenuto una buona risposta da parte del pubblico internazionale ed ora sembra essere arrivato il tempo per il progetto XDefiant.
 

Per errore sul Ubisoft store sono usciti degli aggiornamenti riguardanti la prima stagione del FPS targato Ubisoft San Francisco, sappiamo anche che dalle informazioni trapelate dall'ultimo report agli azionisti Ubisoft ha comunicato che il gioco sarebbe stato lanciato entro e non oltre la data del 31 marzo 2024. Il gioco ha avuto uno sviluppo tortuoso, a causa dell'emergenza dovuta alla pandemia globale che continuò a rallentare i lavori dei team di sviluppo di tutto il mondo, il gioco vide per la prima volta il mondo esterno nel 2023 e pur avendo una ottima risposta di pubblico a livello di giocatori alla open beta, il team di sviluppo ha voluto ritardare ancora di qualche mese il lancio del gioco per permettere di correggere ancor di più il tiro.
 

La più importante differenza tra XDefiant e Skull and Bones dovrà essere la fluidità del gameplay e gunplay, il comparto tecnico per quanto potrebbe mostrare il fianco alle produzioni odierne della saga di Call of Duty è molto meno rilevante per quanto riguarda il buon esito e la riuscita del lancio di un nuovo FPS.

Prima stagione e prima collaborazione

Per la prima stagione di XDefiant, il sito di Ubisoft riportava che l'anti Call of Duty, vedrà arrivare la prima collaborazione con il brand di Tom Clancy's Rainbow Six Siege e gli operatori del GSG9, squadra dell'anti terrorismo tedesco già presente sul gioco dal primo anno con il team che può contare su IQ, Blitz, Bandit e Jager, come possiamo evincere dalla descrizione inserita nel sito gli operatori arriveranno in toto come li abbiamo visti già sul gioco di Rainbow Six Siege.

La prima stagione introduce gli operatori del Team Rainbow del GSX (Border Protection Command) che sfruttano il loro addestramento antiterrorismo per disturbare i nemici. Possono dispiegare filo spinato elettrificato per ostacolare i movimenti nell'area, contrastare i dispositivi nemici in arrivo con il loro Sistema di Difesa Attiva e abbagliare nemici multipli con le cariche flash montate sul loro Scudo Tattico G52.

L'idea di fondo di XDefiant è quella di riunire in unico gioco alcuni dei personaggi più iconici delle proprie saghe videoludiche, come: Ghost Recon, Watchdogs, Far Cry e tanti altri e noi non vediamo l'ora di rimetterci mano.

Consigliati