The Witcher 4: tutto quello che sappiamo sull'attesissimo RPG

Dalla storia al gameplay, passando per la grafica e i protagonisti, ecco tutto quello che sappiamo sul videogioco sviluppato dal team polacco CD Projekt RED

the-witcher-4-tutto-quello-che-sappiamo-sull-attesissimo-rpg-1-main

Sin dal suo annuncio da parte di CD Projekt Red, l'attesa per il gioco The Witcher 4 è cresciuta costantemente. Ciò è dovuto, in gran parte, all'eccellente lavoro svolto dallo sviluppatore nel sistemare Cyberpunk 2077. Man mano che emergono nuovi dettagli, cresce infatti l'entusiasmo per quella che si preannuncia come un'epica continuazione della saga di The Witcher. Non resta che fare un punto su tutto quello che sappiamo finora.

Innanzitutto: perché le aspettative sono così alte?

La serie di videogiochi The Witcher, iniziata nel 2007, è cresciuta fino a diventare uno dei più celebri franchise di giochi di ruolo (RPG) della storia dei videogame. L'ultimo capitolo, The Witcher 3: Wild Hunt (2015), ha decisamente stabilito un elevato standard per quanto riguarda la narrazione, il design del mondo aperto e il gameplay. È proprio questo uno dei tanti motivi per cui i fan nutrono grandi speranze per il sequel.

 

View post on X
View post on X

 

The Witcher 4 è stato annunciato in fase di sviluppo nel 2022 e gli sviluppatori gli hanno dato il nome in codice Polaris. Inoltre, il team polacco CD Projekt RED sta anche sviluppando un remake del primo gioco. Mentre attendiamo con impazienza queste uscite, discutiamo di ciò che sappiamo sul personaggio principale di The Witcher 4, sull'ambientazione e sulle potenziali modifiche al gameplay. 

The Witcher 4 porterà la serie di videogiochi in una nuova direzione

Sebbene la maggior parte dei dettagli sul nuovo gioco sia ancora segreta, i fan si aspettano che CD Projekt Red esplori nuove regioni dell'universo di The Witcher, introducendo potenzialmente nuovi personaggi e narrazioni

 

View post on X
View post on X

 

Tuttavia, coloro che desiderano esplorare questi nuovi mondi col loro Witcher preferito, potrebbero rimanere delusi, dal momento che si vocifera che il gioco presenterà un personaggio completamente nuovo. Anche se i fan potrebbero non gradire questa nuova direzione, ha senso, dato che la storia di Geralt di Rivia si è praticamente conclusa in The Witcher 3.

The Witcher 4: cosa aspettarsi dalla grafica e dal gameplay 

Sebbene la prospettiva di vestire i panni di un nuovo Witcher nel gioco possa inizialmente non piacere alla maggior parte dei fan, questi ultimi saranno entusiasti di sapere che The Witcher 4 sarà un titolo visivamente straordinario

 

View post on X
View post on X

 

CD Projekt Red, infatti, si è finalmente lasciata alle spalle il suo popolare, ma problematico, REDengine a favore dell'Unreal Engine 5 per questo nuovo titolo. Ci aspettiamo dunque che il gameplay sia molto diverso dai suoi predecessori. Il team polacco, dopotutto, ha imparato molto dallo sviluppo di Cyberpunk 2077 e dalle versioni per PS5 e Xbox Series di The Witcher 3. Pertanto, c'è da pensare che implementeranno queste nuove idee nel titolo in uscita

 

View post on X
View post on X

 

O forse, per il gameplay di The Witcher 4, prenderanno da giochi come i nuovi titoli di God of War. Così facendo, potrebbero renderlo più veloce e basarlo su un sistema combo, oppure potrebbero orientarsi maggiormente verso giochi simili alla serie di Souls, come Elden Ring. Qualunque cosa facciano, sarà una vetrina incredibile, sia in termini di grafica che di meccaniche di gioco. 

Arriviamo al dunque: quando esce The Witcher 4?

Lo sviluppatore CD Projekt Red non ha rivelato alcuna informazione sulla data di uscita dei suoi prossimi giochi di The Witcher, ma una cosa è certa: i fan faranno meglio a non aggiungere Witcher 4 alla lista dei giochi più attesi in arrivo nel 2025. 

 

View post on X
View post on X

 

Il gioco uscirà sicuramente molto più tardi, poiché CD Projekt Red ama prendersi tutto il tempo necessario per sviluppare questi titoli. Basti pensare a Cyberpunk 2077: il gioco è stato annunciato nel 2012, è uscito nel 2020 ed è stato terminato solo di recente.

Consigliati