Mario vs Donkey Kong tante novità in arrivo

Mario vs Donkey kong, un gioco che ha segnato un'epoca torna su Nintendo Switch con nuovi contenuti esclusivi

L'idraulico più amato dei videogiochi sembra tornare in ottima forma; Nintendo ha da poco annunciato il ritorno di una delle serie più amate e che più hanno fatto la fortuna della saga: Mario vs Donkey Kong, un gioco straordinario che incantò nel 2004 è pronto a tornare.

Il successore spirituale del primo e vero DK

Nel 1981 venne lanciato un cabinato straordinario che cambierà per sempre la percezione degli idraulici, ovviamente stiamo parlando di Mario, poichè proprio in quell'anno venne rilasciata la versione arcade di Donkey Kong. In quel videogioco il nostro protagonista, un buffo omino italo-americano con dei baffoni ed una calzamaglia di nome Mario, si ritrova a dover salvare Pauline dalle grinfie dello scimmione Donkey Kong

 

La struttura iniziale era molto semplice: il gioco era costruito su 4 livelli divisi in diversi piani da cui il nostro antagonista ci avrebbe lanciato contro varie botti di legno per impedirci di scalare la struttura ed arrivare a salvare la povera Pauline
Negli anni successivi al gioco, prima nel 1994 e poi nel 2004, vennero aggiunti non solo dei nuovi livelli con differenti ambientazioni, ma furono introdotti anche nuovi personaggi come Donkey Kong junior, comunemente conosciuto con il nome di Diddy Kong, cucciolo dello scimmione della saga.

 

La struttura a livelli multi piano legata ad una trama avvincente per i tempi, ovvero quella di salvare la principessa in pericolo, attirò milioni di appassionati; tant'è vero che nel 1994 fu rilasciato il primo adattamento portatile del gioco da cabinato uscito nel 1981 e successivamente nel 2004 fu pubblicato il suo sequel diretto. Proprio di questo primo seguito troverete una versione remastered sul Nintendo e-shop il 16 Febbraio.

A DK piacciono i mini Mario

Per chi non lo sapesse, Mario vs Donkey Kong, è un'avventura che si slega dal tracciato principale della storia, in cui il nostro amico baffuto deve avere a che fare con la scimmia per salvare Pauline, difatti Nintendo ha sfruttato l'occasione per cambiare l'obbiettivo di Donkey Kong e fargli prendere di mira i piccoli Mini-Mario.

 

La trama adesso ci racconta di come il grosso scimmione volesse semplicemente un Mini-Mario, ma non trovandone al negozio di giocattoli ha deciso di rubarli ed è da lì che la nostra avventura inizierà con Mario e tre Toad all'inseguimento di Donkey Kong viaggiando attraverso diversi mondi per cercare di portare in salvo il carico di giocattoli. 

 

Rispetto al gioco originale, questa remasterd porterà un'innovativa veste grafica al titolo, un miglioramento sostanziale del gameplay per quanto riguarda le fasi platforming e puzzle, nonchè l'aggiunta di due nuovi mondi unici
Il primo ispirato ad un parco divertimenti, che porterà i giocatori a fronteggiare un mondo più colorato; 
il secondo invece sembra essere ispirato ad un paesaggio completamente innevato, chissà che non ci sia qualche riferimento alle alpi o ai pinguini di Mario Kart o Super Mario 64.

 

Il gioco è già preordinabile al prezzo di 49.99 €, presentando la tanto amata modalità in split screen, sfruttando la possibilità di affrontare in due l'avventura e garantendo così anche ai più piccoli di godersi un opera che usci ben 20 lunghi anni fa. La nostra speranza ad un mese dall'uscita è che siano stati migliorati i combattimenti di fine livello, ma vi rimandiamo alla nostra recensione testuale per scoprirlo.

Consigliati