È tempo di scegliere da che parte stare: House of the dragon è pronta a tornare

Prima i nuovi poster e, oggi, il primo, monumentale, trailer. La danza dei draghi ricomincia.

CREDITI: Dreamstime

Oggi è il momento di scegliere da che parte stare, Alicent, Rhaenyra e Daemon, sono pronti a sfidarsi per aggiudicarsi l’eredità del trono di spade. 172 anni prima di Daenerys Targaryen, la danza dei draghi infiamma il gioco del trono. Tutti noi dobbiamo scegliere, il vincitore entrerà nella leggenda.

La danza dei draghi è pronta a tornare, quest’estate arriva la seconda stagione di House of the dragon.

 

"The House of the Dragon black trailer start now”

 

View post on Twitter
View post on Twitter

 

È Emma D’Arcy, che nella serie tv targata HBO, interpreta il ruolo di Rhaenyra Targaryen, ad aprire le danze nel primo trailer della seconda stagione di House of the dragon. E dalle prime immagini possiamo dire solo una cosa con assoluta certezza, la nuova stagione sarà epica. Torna la guerra civile, tornano i draghi e Rhaenyra è più furiosa che mai, terrorizzata, dice, da ciò che ha iniziato e da ciò che si accinge a diventare. House of the dragon sta per  tornare.

 

Due fazioni: i neri, sostenitori del diritto al trono di Rhaenyra e i verdi che supportano Aegon II in quanto figlio primogenito di re Viserys I. Eppure non siamo in America e il bipolarismo perfetto a Roccia del drago non esiste, questa è la danza dei draghi e gli scontri non sono mai leali. L’esito finale della danza, quello che ricopre un arco temporale di 150 anni non è certo ignoto a chi ha seguito e letto le vicende di Game of Thrones ma, quali saranno gli esiti e le macchinazioni che porteranno una delle fazioni a prevalere durante la guerra civile?
 

Il clan Targaryen dall’inizio della serie si è già notevolmente arricchito di nuovi membri, se all’inizio della stagione, tutti gli occhi erano puntati su Rhaenyra, oggi Lady Alicent, nuova moglie del re Viserys I, è in pole position per rubare la scena alla regina dei draghi. 

I figli di Alicent e Rhaenyra: il gioco del trono

Alicent sposa Viserys alla morte della prima moglie e madre di Rhaenyra, Viserys ha una sola erede fino alla nascita dei tre figli avuti con Alicent: Aegon II, Haelena e Aemond. Rhaenyra dal canto suo ha 3 figli dal primo marito, Leanor Velaryon: Lucerys, Jacaerys e Jeoffrey e 3 figli dal secondo marito, Daemon Targaryen: Viserys II, Aegon III e Visenya.

 

A contendersi il trono sono al momento Aegon II e Rhaenyra ma, già nel finale della prima stagione, gli showrunner ci hanno fatto intendere che la successione vedrà molti altri attori contendere per il trono. Primo fra tutti Aemond, che indossa fin da subito i panni del solitario tiranno, assaggia per la prima volta il potere quando riesce a domare Vhagar, il più grande e feroce di tutti i draghi. Nell’episodio finale della prima stagione di House of the dragon, sarà proprio Aemon, alla guida di Vhagar, a uccidere Lucerys, figlio di Rhaenira, scatenando così l'ira della sovrana di Roccia del drago. Riuscirà Rhaenira ad avere la sua vendetta? Per scoprirlo, ci toccherà aspettare questa estate.

Cosa ne pensa George R.R. Martin della nuova stagione di House of The Dragon?

House of the dragon è ispirata alle vicende narrate del romanzo di George R.R. Martin “Fuoco e Sangue”. L’autore divenuto celebre in tutto il mondo per la saga del Trono di spade - a proposito George, a quando l’ultimo libro?- ha visto in anteprima i primi episodi della seconda stagione e, a quanto pare, ne è rimasto positivamente colpito.

 

Tutto quello che ho da dire a riguardo è... oh mio Dio! Non sono estraneo ai set cinematografici, ho lavorato di tanto in tanto in televisione e nel cinema fin dal 1986, quando sono entrato a far parte dello staff del revival di TWILIGHT ZONE alla CBS. Ricordo ancora la fretta in cui li vidi costruire Stonehenge sul palcoscenico dietro il mio ufficio, per un episodio che avevo scritto. E ovviamente ho visitato le riprese di GAME OF THRONES a Belfast, in Scozia, in Marocco e a Malta. E certo, non sono affatto obiettivo quando parlo di qualcosa basato sul mio lavoro... ma devo dire che ho pensato che entrambi gli episodi fossero semplicemente fantastici. (E non sono nemmeno finiti al cento per cento, ancora). Molto oscuri, intendiamoci. Molto dark. Potrebbero farti piangere. (Non ho pianto io, ma uno dei miei amici lo ha fatto). Potenti, emotivi, strazianti. Proprio il genere di cose che mi piacciono. (Cosa posso dire? Sono stato svezzato da Shakespeare e amo le tragedie e le opere storiche).

House of the Dragon, confermato il cast della prima stagione

Matt Smith, Olivia Cooke e Emma D’Arcy, rispettivamente Daemon Targaryen, Rhaenyra Targaryen e Alicent Hightower, torneranno ad interpretare i personaggi più amati - e odiati - nella prima stagione. I fan hanno fin da subito fatto notare i parallelismo con l’evoluzione del personaggio di Alicent e la ben nota villain Cercei Lannister, entrambe donne forti, calcolatrici e manipolatrici, entrambe madri pronte a tutto per assicurare ai propri figli un futuro degno del loro nome. E, rispetto alle critiche che non sono mancate proprio sul personaggio interpretato da Olivia Cooke, l’attrice ha risposto che “Se non ti è piaciuto il mio personaggio... va benissimo così. Non ho intenzione di interpretare personaggi che piacciono a tutti. È un po' la bellezza di quel che facciamo: ognuno esprime le proprie emozioni in modo personale. Sono pienamente consapevole che Alicent è un po' come Marmite

 

Emma D’Arcy invece, commentando il finale della prima stagione si dice entusiasta di scoprire in che modo evolverà il personaggio di Rhaenyra dopo la morte del figlio; è possibile, vista la passione di Martin per la tragedia e il dramma, che ci aspetti una nuova Daenerys

 

Non credo che ci siano più gli estremi per reprimere la sua natura... agirà d'istinto. Non vedo l'ora di scoprire cosa accadrà".

 

Se dopo aver visto il trailer non vedete l'ora di immergervi nel mondo del Trono di spade tranquilli, è il momento di riprendere il videogame del 2014 e rivivere l'avventura del gioco del trono.

Consigliati