Dungeons & Dragons: Paramount+ non porterà avanti le riprese della serie TV

Secondo Deadline, il servizio di streaming avrebbe ufficialmente abbandonato il progetto, pronto ad essere venduto ad altri acquirenti

dungeons-and-dragons-paramount-non-portera-avanti-le-riprese-della-serie-tv-main
CREDITI: Paramount Press kit

Paramount+ non andrà avanti con la prevista serie televisiva di Dungeons & Dragons. Secondo Deadline, il servizio di streaming avrebbe infatti ufficialmente abbandonato il progetto di otto puntate quasi un anno e mezzo dopo averla annunciato per la prima volta. Tuttavia, Hasbro Entertainment ha ancora intenzione di sviluppare una serie televisiva, pertanto lo show potrebbe essere sottoposto a un “aggiornamento creativo”, prima di essere venduto ad altri acquirenti. 

D&D: la storia di una produzione frastagliata

Nel gennaio 2023, si era sparsa la notizia attorno al presunto ordine di produzione di una nuova serie televisiva ispirata a Dungeons & Dragons, in fase di sviluppo per conto di Paramount+. Successivamente Chris Cocks, CEO di Hasbro (società che possiede i diritti del gioco fantasy), aveva dichiarato quanto segue nel corso di un incontro pubblico con gli investitori:

 

“Continuiamo ad avere una solida lista di progetti di intrattenimento basati su Dungeons & Dragons con cui stiamo lavorando con diversi partner. In particolare, la nuova serie streaming di Paramount con cui stiamo collaborando”

 

 

View post on X
View post on X

 

Tuttavia, a seguito degli esiti non proprio soddisfacenti ottenuti dal film Dungeons & Dragons - L'onore dei ladri (2023), sia la casa editrice statunitense di giochi e che la piattaforma di streaming sembravano aver messo da parte lo sviluppo della nuova serie. Da quel momento in avanti, si sono susseguiti una serie di aggiornamenti più o meno ufficiosi che, di tanto in tanto, regalavano nuovi spiragli di luce ai tanti fan rimasti in attesa. Ora, le nuove informazioni sullo show - il cui pilot è stato scritto da Rawson Marshall Thurber - non lasciano però più scampo a dubbi.

Dungeons & Dragons: è in corso un “aggiornamento creativo”

Secondo quanto riferito da Deadline, la serie TV verrà sottoposta ad un "aggiornamento creativo", che comporterà a sua volta la messa in piedi di un nuovo team creativo. Questo significa che Rawson Marshall Thurber, che come detto avrebbe dovuto dirigere l'episodio pilota, non sarà presumibilmente più coinvolto nella serie. Allo stesso modo, anche il produttore esecutivo Drew Crevello non farà più parte del progetto.

 

View post on X
View post on X

 

Certo è che la notizia non coglie i fan troppo di sorpresa. Dopotutto, i dettagli sulla serie televisiva di Dungeons & Dragons, nel tempo, si erano fatti sempre più scarsi. Tuttavia, sappiamo che l'adattamento doveva essere ambientato nei Forgotten Realms, la casa di Dungeons & Dragons - L'onore dei ladri e del videogioco di successo Baldur's Gate 3

 

View post on X
View post on X

 

Sfortunatamente, i progressi della serie TV si sono affievoliti una volta per tutte dopo che il sopracitato film non ha raggiunto i risultati prefissati al botteghino. Tuttavia Brian Robbins, capo della Paramount, ha dichiarato che un sequel del film potrebbe essere ancora realizzato, se solo si riuscisse a controllare i costi. 

 

View post on X
View post on X

 

Ma veniamo a noi. Dopo una serie di news, aggiornamenti e indiscrezioni più o meno certe, ora è ufficiale: la serie televisiva di Dungeons & Dragons è attualmente in pausa. Ripetiamo: attualmente. In ogni caso, il marchio di D&D sta celebrando il suo 50° anniversario con una serie di crossover e nuovi libri. Oltre ai nuovi Core Rulebook rivisti che aggiornano le regole effettive del gioco, Dungeons & Dragons ha infatti pubblicato un crossover con LEGO e Converse e la prossima settimana pubblicherà anche una collaborazione con Destiny 2. Infine, al momento è in corso anche un'esperienza teatrale off-Broadway con Dungeons & Dragons. 

Consigliati