4 esclusive Sony arriveranno presto su pc

Sony è pronta a salutare l'esclusività di alcune sue opere, che nel 2024 potrebbero sbarcare anche su Pc

I rumor in casa di Sony si fanno sempre più concitati riguardo la situazione delle esclusive ed in particolar modo nelle ultime ore sta rimbalzando la notizia che 4 giochi esclusive Sony usciranno durante l'arco del 2024 su Pc ed altre due super esclusive  invece usciranno nel corso del prossimo anno, scopriamo insieme che giochi sono.

Ghost of Tsushima

L'ultima opera in ordine cronologico di Sucker Punch, autori del blasonato Infamous, nel 2020 son tornati alla carica con un'opera intrisa di accenni storici e voglia di rifarsi dopo una lunga assenza dagli scaffali. La loro opera ambientata in un Giappone, piegato dalla guerra contro l'invasione mongola prometteva di prodigarsi come ultima grande esclusiva per PS4 prima del passaggio alla nuova console di Sony

 

Jin, il nostro protagonista, non sarà un semplice spadaccino del Giappone feudale, come ne abbiamo visti tanti sul grande schermo. Il suo percorso di crescita come persona ci accompagnerà lungo un'avventura che racconta le vicende di un popolo che cerca di liberarsi dall'oppressione degli invasori. La via del guerriero, seguita da Jin, ci immerge in un gioco che, nonostante le sue grandiose aspirazioni, potrebbe non realizzarle appieno.

Il gioco è stato acclamato dalla critica al suo annuncio, ma ha deluso per certi versi, badate bene il gioco si rivela essere una perla assolutamente godibile, ma su produzioni così grosse non si può non pagare pegno per delle disattenzioni grossolane o per delle idee non sviluppate a dovere. Il gioco infatti è una delizia per gli occhi, che sfrutta una ricostruzione incredibile del Giappone feudale, e che difficilmente delude dal punto di vista visivo, con un engine in grado di mantenere stabile il frame rate anche con il clima e l'orario dinamico.

Per assurdo, la trama rappresenta il tallone d'Achille del gioco; non riesce a mantenere i ritmi promessi durante le 15 ore necessarie per portarla a termine. Inoltre, il gameplay presenta una pecca significativa nell'assenza del lock-in sugli avversari durante i combattimenti, influenzando notevolmente l'esperienza di gioco a causa di una telecamera che ne risente. Nonostante ciò, il gioco risulta divertente e, nonostante i suoi 4 anni di età, non mostra ulteriori problematiche. È certamente un titolo da provare per gli amanti del Giappone feudale

Demon's Souls

Il capostipite di un sotto genere di cui vi abbiamo già parlato qui su Libero Gaming, è tornato alla ribalta con l'avvento dell'ultima console targata Sony, di fatti il remake dell'opera magna di Miyazaki è stato il momento in cui molti giocatori sono riusciti a recuperare un gioco che all'epoca del suo lancio, in pochi avevano davvero approfondito ed il passare del tempo era stato davvero inclemente con il gioco. Il remake riesce incredibilmente a dare spolvero al gioco, mostrando nuovamente tutti i suoi vecchi punti di forza e rimettendo a lucido un mondo di gioco, rendendolo al passo con ciò che difficilmente le opere di oggi riescono a mantenere.

 

La struttura di gioco che ha reso celebre questa sottocategoria è rimasta intatta: non ci sono tutorial, e il giocatore è gettato in un mondo non ben precisato in cui gli elementi della trama devono essere ricercati e interpretati. La morte rimane un punto fermo, il gioco non perdona e non aiuta il giocatore; il fallimento è parte integrante del percorso. La formula del gameplay rimane immutata, e questo è qualcosa che non ci sentiamo di criticare, poiché è strettamente legata all'opera originale di FromSoftware.

L'intelligenza artificiale sarà impacciata e non sarà raro vedere nemici buttarsi nel vuoto mentre cercano di arrivare a voi. La magia resta la carta vincente ed indubbiamente la scelta più semplice per affrontare una prima run, ma la cosa che più merita in questo remake oltre allo straordinario lavoro svolto sull'engine di gioco resta la possibilità di lockare il frame rate a 60, rendendo così il gioco molto più fluido e godibile.

Gran Turismo 7

Dopo il grande successo del film ispirato alla serie automobilistica legata a doppia mandata con Sony, l'ultimo capitolo della serie targata Poliphony digital è pronto per un debutto nel mondo del personal computer. Il gioco per quanto ammodernato nei menù non cambia la propria sostanza.
Il gioco resta di fatto molto aggrappato a ciò che ha reso celebre la saga, un parco auto da far paura, una realizzazione tecnica impeccabile delle vetture, le classiche patenti, ma questo purtroppo si rifà anche ai problemi che la saga si porta dietro da tempo, come l'assenza di danni meccanici ed estetici, una permissività delle regole degli eventi della carriera che premia il grinding e le microtransizioni piuttosto che la bravura del pilota.

 

 

Indubbiamente l'ultimo sforzo targato Poliphony digital, farà molta fatica ad entrare nel cuore degli appassionati del pc gaming, che da anni ormai si divertono con le emozioni della serie Forza per optare per un gioco più arcade e con la possibilità di giocare all'infinito e sempre attuale Assetto Corsa, vera base di sviluppo del mondo competitivo del sim racing.

The Last of us 2 Remastered

Abbiamo tenuto il pezzo forte per ultimo, la perfezione raggiunta da Naughty Dog è il punto più alto che un videogioco sia mai riuscito a raggiungere, la coesione tra videogioco e film è pazzesca, non solo per una realizzazione grafica che supera ogni più rosea aspettativa e che proprio in questi giorni ha ricevuto addirittura una remastered, in grado di sfruttare un pulizia maggiore data delle nuove macchine di calcolo.

La maturità che raggiunge Joel ed Ellie, rispecchia pienamente il lavoro stupefacente svolto sull'opera  più importante in esclusiva Sony. Il gioco di Naughty Dog, lascia un vuoto dentro ad ogni giocatore al termine della propria avventura in grado di toccare i meandri più reconditi di ognuno di noi, in grado di trasformare in sentimento vero ciò che ci è stato raccontato facendoci empatizzare dall'inizio alla fine con tutto ciò che accade a schermo. Lo sappiamo, non abbiamo espresso nulla a riguardo del gioco ma è una scelta dettata dal fatto che dovrete provare sulla vostra pelle ogni singola emozione.

L'ultimo rumor che però deve ancora trovare conferme importanti è l'arrivo di Spider Man 2, per il quale però si parla del periodo 2025-2026 con la possibilità che con questi drop arrivi anche il lancio di InFamous.

Consigliati