Trovato l'accordo fra Apple e Epic Games

Finalmente dopo anni di processi e dibattiti il battle royale di Epic Games tornerà sui dispositivi Apple.

Qualche anno fa era apparsa la notizia di una controversia che ha fatto parlare tutto il mondo, si tratta di quella fra Epic Games ed Apple per il titolo battle royale Fortnite. 

Fortnite tornerà su iOS nel 2024

Quest’oggi finalmente forse per i giocatori che utilizzavano dispositivi Apple c’è finalmente una buona notizia, pare che ha seguito di processi e il corso di questi finalmente il battle royale Fortnite tornerà su tutti i dispositivi dell’azienda di Cupertino.

Se non eravate a conoscenza di questa cosa vi facciamo un breve recap. Ad agosto del 2020 Epic games aveva fatto rimuovere il titolo Fortnite dallo Store di Apple a causa di alcune commissioni che l’azienda applicava sugli acquisti in-game proprio del titolo battle royale Fortnite. Inutile dirvi che la vicenda aveva causato un disaccordo enorme nelle community di giocatori, sia perché molti si sono trovati all’aver “sprecato” molti soldi allo stesso tempo perché non potevano più giocare il titolo sui propri dispositivi e/o avrebbero dovuto acquistarne altri compatibili per non perdere il proprio account.

Dopo quattro anni forse ci sarà un accordo da entrambe le parti

La vicenda dura ormai da circa quattro anni, nel frattempo fortunatamente l’Unione Europea ha creato una serie di norme proprio riguardanti al monopolio e grazie a queste leggi finalmente rivedremo Fortnite su tutti i dispositivi iOS. 

Il CEO di Epic Games Tim Sweeney ha commentato così la situazione attuale: 

"Stanno obbligando gli sviluppatori a scegliere tra l'esclusività dell'App Store e le condizioni del negozio, cosa che sarà illegale secondo il DMA (Digital Markets Act), oppure accettare un nuovo schema anticomprensivo anch'esso illegale, ricco di nuove tariffe fasulle sui download e nuove tasse Apple sui pagamenti che non elaborano.

Apple propone di poter scegliere quali negozi sono autorizzati a competere con il loro App Store. Potrebbero bloccarci dal lanciare l'Epic Games Store e distribuire Fortnite tramite esso, ad esempio, o bloccare Microsoft, Valve, Good Old Games e nuovi partecipanti.

L'Epic Games Store è il 7° negozio di software al mondo (dietro i 3 negozi per console, 2 negozi per dispositivi mobili e Steam su PC). Siamo determinati a lanciarci su iOS e Android ed entrare in competizione per diventare il negozio di software multi-piattaforma numero 1, basato sulla concorrenza nei pagamenti, tariffe dell'0%-12%, e giochi esclusivi come Fortnite.

Epic Games ha sempre sostenuto l'idea della notarizzazione da parte di Apple e la scansione per malware delle app, ma respingiamo fermamente il modo in cui Apple sta distorto questo processo per minare la concorrenza e continuare ad imporre tasse Apple su transazioni in cui non sono coinvolti.

Nell'annuncio di Apple ci sono molte altre criticità. Ci vorrà più tempo per analizzare sia le parti scritte che non scritte di questo dibattito, quindi rimanete sintonizzati." 

Fortnite sarà disponibile anche tramite cloud gaming

Apple attualmente sta cercando di imporre la sua opinione contro queste norme europee probabilmente ci sarà comunque la possibilità di giocare il titolo di Epic games utilizzando nuovi metodi alternativi che verranno aggiunti durante quest’anno, grazie ai servizi di cloud gaming di Xbox e NVIDIA

Inoltre la stessa Apple da novembre 2023 sta affrontando un’altra battaglia legale contro Google proprio a causa delle commissioni riguardo gli acquisti in-app, in particolare si sta discutendo della situazione di Android e Fortnite dov’è presente un sistema di pagamento molto simile a quello discusso sui dispositivi iOS

Proprio per questo motivo siamo sicuri che entro la fine dell’anno avremo finalmente una risposta concreta in merito al ritorno del battle royale sui dispositivi Apple per la gioia di tutti i giocatori che hanno dovuto aspettare finora per riorganizzarsi e poter tornare a giocare a loro titolo preferito.

Consigliati