Sony: chiuso uno studio in Europa, tagliati 900 dipendenti

Sony ha annunciato attraverso un comunicato di Jim Ryan la chiusura dei London studio e il conseguente licenziamento di quasi 1000 dipendenti

Continua l'epopea degli enormi licenziamenti nel mondo dei videogiochi, questa volta tocca a Sony e ad uno studio come quello di Londra, i London Studio.

Dal Vr alla cancellazione dei live service

Jim Ryan, la testa più importante di Sony interactive, ha rilasciato un lungo comunicato che vi riportiamo qui sotto, ma vogliamo prima soffermarci sulle recenti scelte da parte di tante altre compagnie: pochi giorni fa è stato annunciato il taglio dei dipendenti di Supermassive games, la riorganizzazione in casa Riot e tanti altri licenziamenti tra Microsoft e piccole o grandi società che vivono il momento di enorme difficoltà del settore.
 

Sony ha in oltre  ufficializzato la decisione di procedere al licenziamento di 900 dipendenti nell'ambito della divisione PlayStation. La compagnia ha dichiarato la completa chiusura di London Studio, noto per la creazione di diversi giochi per la realtà virtuale, e pare che il team stesse lavorando su un gioco live service, progetto che sembra essere stato interrotto. La decisione di riduzione del personale coinvolgerà anche altri team, tra cui Firesprite, Guerrilla, Insomniac Games, Naughty Dog e quelli delle divisioni Technology, Creative e Support.

 

Il comunicato di Jim Ryan sui licenziamenti dei London studio

È importante fornirvi aggiornamenti sull'attività il più spesso possibile. Oggi vi scrivo con una triste notizia. Dopo le discussioni degli ultimi mesi sull'evoluzione del panorama economico, sui cambiamenti nel modo in cui sviluppiamo, distribuiamo e distribuiamo i prodotti e per garantire che la nostra organizzazione sia pronta per il futuro in questo settore in rapida evoluzione, siamo giunti alla conclusione che le decisioni difficili sono diventate inevitabili. Il team di leadership e io abbiamo preso la decisione incredibilmente difficile di ristrutturare le attività, che purtroppo include una riduzione della forza lavoro, con un impatto su persone di grande talento che hanno contribuito al nostro successo. Dopo un'attenta riflessione e molte discussioni tra i dirigenti nel corso di diversi mesi, è emersa chiaramente la necessità di apportare dei cambiamenti per continuare a far crescere l'attività e sviluppare l'azienda. Abbiamo dovuto fare un passo indietro, guardare alla nostra attività in modo olistico e andare avanti concentrandoci sulla sostenibilità a lungo termine dell'azienda e offrendo le migliori esperienze possibili alla nostra comunità. L'obiettivo è quello di razionalizzare le nostre risorse per garantire il nostro continuo successo e la capacità di offrire esperienze che i giocatori e i creatori si aspettano da noi.

continua poi dicendo:

Voglio essere il più trasparente possibile con voi, con i nostri partner e con la nostra comunità su ciò che questo significa: Prevediamo di ridurre il nostro organico di circa 900 persone, pari a circa l'8% della nostra attuale forza lavoro. Ci saranno ripercussioni per i dipendenti di tutte le regioni SIE: Americhe, EMEA, Giappone e APAC. Diversi studi PlayStation sono interessati. So che ricevere questa notizia è difficile e sconvolgente e che vi state chiedendo cosa significhi per voi. Le tempistiche e le procedure di approccio varieranno a seconda del luogo in cui vi trovate, a causa delle leggi e delle normative locali. Per chi si trova negli Stati Uniti, tutti i dipendenti interessati saranno informati oggi stesso. Nel Regno Unito si propone: la chiusura totale di London Studio di PlayStation Studios, la riduzione dello studio Firesprite e la riduzione di varie funzioni in tutta la SIE nel Regno Unito.I cambiamenti proposti comportano un periodo di consultazione collettiva prima di prendere qualsiasi decisione definitiva. Tutti i dipendenti che fanno parte della consultazione collettiva saranno informati oggi dei prossimi passi. In Giappone, attueremo un prossimo programma di sostegno alla carriera. I dettagli saranno comunicati separatamente. Negli altri Paesi, inizieremo le conversazioni con coloro che sono potenzialmente a rischio o colpiti da questa proposta di azione. Per coloro che lasceranno SIE: lascerete questa azienda con il nostro più profondo rispetto e apprezzamento per tutti gli sforzi compiuti durante il vostro mandato. Per coloro che rimarranno al SIE: durante questo processo diremo addio ad amici e colleghi a cui teniamo molto, e sarà doloroso. La vostra resilienza, sensibilità e capacità di adattamento saranno fondamentali nelle settimane e nei mesi a venire.

conclude dicendo che:

Non sarà facile e sono consapevole dell'impatto che avrà sul benessere. I dipendenti interessati riceveranno un sostegno, comprese le indennità di licenziamento. Sebbene questi siano tempi difficili, non sono indicativi di una mancanza di forza della nostra azienda, del nostro marchio o del nostro settore. Il nostro obiettivo è quello di rimanere agili e adattabili e di continuare a concentrarci sull'offerta delle migliori esperienze di gioco possibili, ora e in futuro. Vi ringraziamo per la vostra comprensione in questo periodo difficile. Vi preghiamo di essere gentili con voi stessi e tra di voi. Jim

 

Consigliati