Red Bull Street Streamer: il gaming torna on the road

Dopo il grande successo della scorsa edizione, riparte il progetto itinerante che porta l’esperienza del gaming e dello streaming live direttamente sulle strade italiane. A bordo del van, il content creator Moonryde

CREDITI: Dreamstime

Grazie all’enorme consenso raccolto durante la prima edizione, il Red Bull Street Streamer, nonché il format itinerante di Red Bull che porta il gaming direttamente sulle strade d’Italia, torna anche nel 2024. Il tour, inaugurato il 29 marzo durante il Red Bull Hammers With Homies a Madonna di Campiglio, a 1600 metri di altitudine, è caratterizzato da un van appositamente progettato per portare lo streaming live in tante tappe on the road, così da creare un momento di intrattenimento esaltante per tutti gli appassionati di videogame. Questo grazie anche alla presenza di noti streamer: alla guida del Red Bull Street Streamer troviamo, ancora una volta, il celebre content creator Moonryde.

Red Bull Street Streamer: tutto sul tour itinerante

Red Bull Street Streamer, che ha conquistato gli appassionati di tutta Italia durante le tappe al Gran Premio Red Bull di Misano e della Riviera di Rimini, sul palco di Red Bull 64 Bars Live, tra le mura di Lucca Comics & Games 2023 e a Milan Games Week & Cartoomics 2023, è pronto per un ritorno in grande stile. Anche quest’anno, ci pensa il noto content creator Moonryde a rendere l’avventura un’esperienza unica, nel corso di un viaggio che promette di portare l’intrattenimento in diretta su Twitch a livelli mai visti prima.

 

View post on Twitter
View post on Twitter

 

Anche Acer Predator, che ha annunciato la sua partecipazione al progetto come partner tecnologico di Red Bull, si pone l’obiettivo di lasciare il segno nel mondo del gaming italiano. Spetta infatti all’azienda di personal computer mettere a disposizione di Moonryde (e degli altri ospiti che si alterneranno sul van) diverse postazioni da streaming di ultima generazione con cui giocare a qualsiasi condizione, grazie anche a una connessione stabile e veloce. Tutti i dispositivi Acer Predator sono dunque caratterizzati da tecnologie avanzate, come le schede grafiche Nvidia GeForce RTX Serie 40 e i processori Intel Core i7 di 13° generazione.

Le tappe on the road

La seconda edizione del progetto itinerante Red Bull Street Streamer ha preso il via il 29 marzo a Madonna di Campiglio, durante l’evento internazionale dedicato ai rappresentanti dello snowboard del continente: il Red Bull Hammers With Homies. Direttamente dalle piste della rinomata località sciistica “La perla delle Dolomiti di Brenta”, i migliori snowboarder europei si sono fidati a colpi di trick e Jib che hanno messo alla prova la loro abilità, l’agilità e soprattutto la loro creatività.

 

View post on Twitter
View post on Twitter

 

Durante la maratona live survival”, Moonryde ha coinvolto attivamente la sua community per decidere le sue azioni e le sfide da affrontare ad alta quota. Una vera e propria trasmissione IRL immersa nel caratteristico paesaggio circostante, elemento distintivo di questa nuova edizione di Red Bull Street Streamer, ispirata al format BigBro Adventure dello stesso Moonryde.

 

View post on Twitter
View post on Twitter

 

Durante le sessioni live al limite di Red Bull Street Streamer, sarà proprio la natura la vera co-protagonista del content creator. Dalla cima delle vette trentine, a verdi e placide praterie, fino ad arrivare ad affrontare le insidie del deserto, ci attende un viaggio senza precedenti attraverso un’Italia come non l’abbiamo mai vista prima.

Consigliati