Pokémon VGC: terminano i regionali di Liverpool

Terminano i campionati regionali VGC Pokémon di Liverpool, dominati dall'allenatore spagnolo Antonio Sanchez, che batte l'italiano Flavio del Pidio in una finale incredibile.

Liverpool ha appena concluso il suo spettacolo Pokémon, con i Campionati VGC che hanno tenuto incollati gli appassionati di tutto il mondo. Un'aura di eccitazione ha avvolto la città mentre gli allenatori si sono sfidati, ciascuno cercando di dimostrare la propria abilità e conquistare il titolo di campione. 

Un'Italia che si conferma perno del competitivo

Nonostante il vincitore di questa finale sia stato lo spagnolo Antonio Sanchez, è fondamentale riconoscere i meriti dell'Italia che, negli ultimi anni, si sta affermando come una delle nazioni più competitive nel VGC Pokémon. Nonostante la prestazione non eccellente del campione italiano Marco Fiero, primo nel ranking degli allenatori Pokémon europei, molti connazionali hanno comunque onorato il tricolore ottenendo posizioni di rilievo.
 

Infatti, possiamo notare la presenza di ben tre italiani che hanno raggiunto la top 8, con Eduardo Cunha (ex-campione del mondo Pokémon portoghese) che, giocando nel team esport italiano Team Aqua, è riuscito a classificarsi addirittura in top 4. Va sottolineato il talento di Nico Davide Cognetta, un giocatore italiano che ha raggiunto la top 8 nonostante due dei suoi Pokémon fossero stati esclusi nel corso del torneo, costringendolo a giocarne solo 4. Inoltre, è degna di nota la performance incredibile di Roberto Parente, che ha concluso in top 8 dopo un Day 1 e Day 2 straordinari, accumulando una serie di vittorie consecutive con pochissime sconfitte.

Una finale a senso unico

L'ultimo italiano in gara è Flavio del Pidio, che con il suo insolito team riesce a raggiungere la finale battendo l'ex vice-campione del mondo Castilla, per poi piegarsi solo in finale, contro lo spagnolo Sanchez. Il team di Flavio era caratterizzato dalla presenza di due Pokémon davvero insoliti per questo formato di lotte, si tratta di Baxalibur e Heatran. Purtroppo, il team good stuff di Antonio Sanchez è riuscito a contenere l'avversario, aggiudicandosi la finale.
 

Ecco i team completi dei due finalisti, lo spagnolo Antonio Sanchez e l'italiano Flavio del Pidio:

  • Sanchez: Ogerpon (fuoco), Flutter mane, Incineroar, Urshifu (acqua), Farigiraf e Rillaboom
  • Falvio del Pidio: Ogerpon (acqua), Flutter mane, Incineroar, Baxcalibur, Heatran e Rillaboom


Nonostante questi due team fossero davvero simili sotto molti aspetti, è innegabile che, rispetto ai precedenti tornei VGC, la varietà di Pokémon presenti nei team fosse immensa, infatti abbiamo visto in top 8 la presenza di Pokémon inediti per il VGC di 9a generazione, come Glimmora, il ritorno di Regidrago, il nuovo Capoferreo e soprattutto l'inedito Registeel portato da Cognetta.
 

Ecco pero, i Pokémon che anche in questa edizione hanno riportato le maggiori percentuali di usage nel VGC:

Il Pokémon più usato è stato Flutter mane presente nel 61.1% dei team

 

Seguito da Ogerpon, tipo acqua, ormai sempre presente nel 46.3% dei team
 

Urshifu buio, elimina la sua controparte acqua, nonostante abbia vinto la finale, con un 40.7%

 

Torna a primeggiare Incineroar, ma molto meno influente del previsto, con "solo" un 38.9%
 

Tornadus resta in top con il 24.1%

 

Amoonguss è, stavolta in negativo, un’altra sorpresa sceso in usage al solo 20.4%

 

Farigiraf sale tantissimo ma rimanendo in top con un 18.5%

 

Assurda la presenza di Kingambit, il generale si presenta nel 18.5% dei team

 

Rillaboom è presente, ma non quanto ci si aspettava, presente solo nel 16.7% dei team

 

Furia tonante è presente e fa bene, tuttavia usato solo dal 16.7% dei team

 

Landorus resta saldo in top, anche se solo con un 14.8%

 

Infine in gran ripresa, c'è Indedee femmina, che grazie al suo campo psichico chiude questa top 12 usage al 14.8% dei team

I prossimi appuntamenti del VGC Pokémon

Terminato questo regionale, ci avviciniamo sempre di più al campionato internazionale, ma prima mancano ancora molti eventi interessanti.
 

Febbraio:

  • 03-04 febbraio: Knoxville, USA (Non europeo)
  • 03-04 febbraio: Melbourne, Australia (Non europeo)
  • 10-11 febbraio: Dortmund, Germania (Europeo)

Marzo:

  • 02-03 marzo: Utrecht, Paesi Bassi (Europeo)
  • 23-24 marzo: Vancouver, Canada (Non europeo)

Aprile:

  • 13-14 aprile: Orlando, USA (Non europeo)
  • 13-14 aprile: Perth, Australia (Non europeo)
  • 05-07 aprile: EUIC Londra, Internazionale

 

Consigliati