PlayStation Plus vs Game Pass

Cosa sono il PlayStation Plus ed il Game Pass? E quale dei due è la miglior offerta di abbonamento?

L'industria videoludica si è evoluta non solo attraverso l'innovazione hardware, ma anche tramite la trasformazione dei modelli di distribuzione dei giochi. Due servizi leader in questa rivoluzione sono Xbox Game Pass di Microsoft e PlayStation Plus di Sony. 

In questo articolo, esamineremo a fondo questi due servizi, mettendoli a confronto per capire quale offre la migliore esperienza di gioco a pagamento.

Una mole di contenuti che sembra quasi infinita

Uno dei fattori più critici nella valutazione di un servizio di gioco a pagamento è la sua libreria di giochi
Xbox Game Pass offre una delle più grandi varietà di titoli che siano mai state rese disponibili in un abbonamento di videogiochi; sono compresi inoltre, alcuni dei giochi più acclamati dalla critica e tutte le esclusive Xbox disponibili dal Day 1
Il servizio include sia titoli Xbox che PC, offrendo un catalogo immenso e diversificato. 

 

D'altra parte, PlayStation Plus, che offre giochi mensili gratuiti per i suoi abbonati, pone una maggiore enfasi su titoli di qualità che spesso includono esclusive di PlayStation. Puntando a pochi titoli ma molto richiesti dai fan.

 

Tra i due servizi tuttavia è il Game Pass ad essere in vantaggio sul Play Station Plus, poichè nonostante sia pieno di titoli anche meno conosciuti, tra cui molti stupendi titoli indie, permette ad un giocatore di godere di una stupenda esperienza di gioco completa da ogni punto di vista, senza però dover acquistare alcun titolo

Tra esclusive e nuove uscite: I punti di forza dei due schieramenti

Uno dei punti di forza di PlayStation Plus risiede nelle sue esclusive, con giochi come "Demon's Souls" e "Ratchet & Clank: Rift Apart" che possono essere ottenuti gratuitamente tramite il servizio. Inoltre, PlayStation Plus offre talvolta accesso anticipato a demo e versioni di prova di nuovi giochi. Oltre a questi sono sicuramente da menzionare moltissimi altri giochi, tra i titoli più acclamati su PlayStation Plus attualmente disponibili possiamo ritrovare:

  • Horizon Forbidden West
  • Marvel's Spider-Man
  • Ghostwire: Tokyo
  • Immortals: Fenyx Rising
  • Devil May Cry 5

 

D'altro canto, Xbox Game Pass è noto per offrire titoli di nuova uscita il giorno stesso del lancio, un vantaggio significativo per coloro che vogliono giocare ai titoli più recenti senza doverli acquistare separatamente. Per fare l'esempio più lampante, sicuramente bisogna parlare del caso Starfield. Quest'ultimo ha rappresentato per molti, uno dei videogiochi (se non IL videogioco) più attesi di tutto il 2023, tuttavia al lancio il titolo non è riuscito a mantenere le altissime aspettative, tuttavia la possibilità di poter giocare a titoli di questa portata fin dal Day One, la dice tutta.

 

Probabilmente l'unica nota di demerito è che le esclusive Xbox per quanto interessanti, non riescono a raggiungere il livello di quelle offerte da PlayStation.

Retrocompatibilità e piattaforme supportate: L'Accessibilità fa la differenza

La retrocompatibilità è un elemento chiave per molti giocatori, e Xbox Game Pass ha un vantaggio in questo ambito
Molti titoli Xbox 360 e alcuni originali Xbox sono inclusi nel catalogo di Game Pass, ampliando notevolmente la libreria di giochi disponibili. 

 

PlayStation Plus, invece, offre giochi gratuiti solo per le console PlayStation, escludendo i titoli per PlayStation 3 e PlayStation Vita.

 

Se la retrocompatibilità è una priorità, Xbox Game Pass potrebbe essere la scelta preferita.

Funzionalità Aggiuntive: Oltre ai Giochi

Entrambi i servizi offrono funzionalità aggiuntive per arricchire l'esperienza di gioco. 

 

PlayStation Plus include la possibilità di giocare online, con giochi gratuiti ogni mese e sconti su acquisti nel PlayStation Store. 
Xbox Game Pass, oltre a fornire giochi per Xbox e PC, offre anche l'accesso a Xbox Live Gold, che consente il gioco online, e include EA Play nel proprio catalogo senza costi aggiuntivi.

Prezzo e Struttura di Pagamento

Il prezzo e la struttura di pagamento sono fattori cruciali nella scelta tra i due servizi. 
Xbox Game Pass offre opzioni mensili e annuali, con tariffe variabili a seconda delle inclusioni (ad esempio, Pc Game Pass o Xbox Game Pass Ultimate).

 

PlayStation Plus offre piani mensili, trimestrali e annuali, con un prezzo leggermente più basso rispetto a Xbox Game Pass. La scelta tra i due servizi dipenderà anche da quanto si è disposti a investire e dalle esigenze individuali di gioco.

La Prospettiva di Steam: Il Gigante del Gioco su PC

Non possiamo trascurare il ruolo cruciale di Steam quando si discute di servizi di gioco a pagamento. 

 

Steam, sviluppato da Valve Corporation, è un colosso nel mondo del gaming su PC. Offre una vasta libreria di giochi, da titoli indie a blockbuster, e fornisce funzionalità sociali, come chat, gruppi e workshop per modding. Tuttavia, a differenza di Xbox Game Pass e PlayStation Plus, Steam opera principalmente su un modello di acquisto singolo, dove i giocatori acquistano i giochi di loro scelta separatamente anziché accedere a un catalogo in abbonamento. La sua posizione predominante nel gaming su PC è indiscutibile, ma la mancanza di un modello di abbonamento simile potrebbe essere vista come un'area in cui Steam potrebbe svilupparsi ulteriormente per affrontare le nuove sfide del settore.

Nintendo Switch Online: La Scommessa di Nintendo

Mentre Xbox Game Pass e PlayStation Plus dominano il settore delle console tradizionali, Nintendo ha la sua offerta in Nintendo Switch Online. Questo servizio offre l'accesso al gioco online, inclusi classici del NES e del SNES fino ad arrivare a titoli per il Game Cube o Nintendo 64, oltre a offrire servizi aggiuntivi come salvataggi cloud e offerte esclusive. Tuttavia, in termini di libreria di giochi e titoli di nuova uscita, Nintendo Switch Online potrebbe sembrare molto più di un passo indietro rispetto ai suoi concorrenti. La necessità di espandere la sua offerta di giochi e introdurre funzionalità più al passo con i tempi potrebbe essere una considerazione chiave per Nintendo nel mantenere la competitività.

Cambiamenti per il futuro: Sfide ed Opportunità

Il futuro dei servizi di gioco a pagamento è soggetto a continue evoluzioni. 
L'introduzione di nuove tecnologie, l'espansione delle librerie di giochi e l'adattamento alle mutevoli esigenze della community di giocatori saranno fattori chiave che plasmeranno il futuro di Xbox Game Pass, PlayStation Plus, Steam e Nintendo Switch Online. 
La competizione tra queste piattaforme promette di portare a ulteriori miglioramenti e innovazioni, il che si tradurrà in un panorama di gioco più ricco e appagante per gli appassionati.

 

Inoltre, come riportato dallo stesso Phill Spencer, CEO di Xbox, il suo obbiettivo principale è quello di espandere la sua offerta "Game Pass" ad altre realtà al di fuori di Xbox, un po' come con la versione per Pc, magari un giorno vedremo anche delle console di casa Nintendo o Sony, usufruire dell'offerta del Game Pass, che ad oggi si conferma come la migliore sul mercato videoludico.

Consigliati