Kevin Spacey è il cattivo.. anche in un videogame

L'attore Kevin Spacey si ritrova nuovamente ad interpretare un cattivo, ma stavolta in un videogame di guerra.

CREDITI: dreamstime

Kevin Spacey l'attore icona per i suoi ruoli da antagonista, che lo hanno reso vincitore di ben due Oscar, è stato scelto come personaggio malvagio in uno dei videogiochi di guerra più conosciuti al mondo: Call of Duty.

Chi è Kevin Spacey?

Kevin Spacey Fowler (conosciuto come Kevin Spacey) nato nel South Orange, il 26 luglio 1959 è un attore e produttore cinematografico, riconosciuto in tutto il mondo per il suo talento recitativo.

L'attore ha cominciato la sua carriera studiando alla  Juilliard School a New York, per poi abbandonala dopo soli due anni, in cerca di fortuna a Broadway. Il primo ruolo sul grande schermo di Kevin Spacey sarà con ruoli minori nei film: Una donna in carriera e Heartburn - Affari di cuore.
 

L'attore si dedica unicamente al teatro e al cinema collezionando premi e recensioni positive in tutte le sue apparizioni. Il primo premio è un Tony Awards, arrivato nel 1991, mentre il 1996 sarà un anno d'oro sul grande schermo per l'attore. Kevin Spacey infatti, in quell'anno vince l'oscar come miglior attore non protagonista grazie alla sua memorabile interpretazione di Roger "Verbal" Kint, in "I soliti sospetti". 
 

L'attore nel 1997 intraprende una carriera parallela, come produttore cinematografico fondando la Trigger Street Production, casa di lancio per nuovi talenti nel mondo del cinema. I premi continuano a costellare la vita di Kevin Spacey, che riceve l'oscar come miglior attore per American Beauty nel 2000. Nel 2006 interpreta in "Superman Returns", film diretto da Bryan Singer, la parte di Lex Luthor antagonista supremo di Superman, ruolo che lo ha marchiato per sempre come "cattivo dei film".

Il cattivo dei film approda nei Videogiochi

Quando Hollywood e i videogiochi si uniscono non può che nascere qualcosa di meraviglioso, specialmente se si miscelano Kevin Spacey e Call of Duty. Pe il dodicesimo capitolo, infatti, Activision ha scelto di utilizzare il volto, le movenze e la voce della star di Hollywood per interpretare un personaggio della saga.
 

Call of Duty: Advanced Warfare è un videogioco sparatutto in prima persona, rilasciato nel novembre 2014 ed è il dodicesimo capitolo principale della serie "Call of Duty".

La trama di Call of Duty: Advanced Warfare

Il gioco è ambientato in un futuro prossimo, in cui le tecnologie militari avanzate hanno radicalmente trasformato il campo di battaglia. Una delle caratteristiche più distintive di "Advanced Warfare" è l'introduzione dell'esoscheletro, un'armatura avanzata che conferisce al giocatore abilità potenziate come il salto in alto e l'attraversamento rapido del terreno.

Kevin Spacey interpreta Jonathan Irons, il principale antagonista del gioco e CEO di una società militare privata chiamata Atlas Corporation. Irons è un uomo d'affari spregiudicato e carismatico che utilizza la sua compagnia per perseguire i suoi obiettivi geopolitici e acquisire potere su scala mondiale. La sua interpretazione è stata acclamata dalla critica per la sua profondità e complessità, aggiungendo un elemento di dramma e coinvolgimento alla trama del gioco.
 

Kevin Spacey è un grande attore che ha saputo destreggiarsi anche nel mondo dei videogiochi, regalando ai fans l'opportunità di giocare con lui su Call of Duty.

Consigliati