eSerie A: Udinese incontenibile anche per la Juvenuts

eSerie A termina questa settimana il group stage dell'edizione 24 del campionato virtuale di calcio italiano, l'Udinese davanti anche alla Juventus campione d'Italia

Si è concluso ieri con la quarta giornata di campionato il gruppo B della eSerie A, con l'Udinese che c'entra un obbiettivo storico, la prima posizione ai danni della Juventus e dell'Hellas Verona. Andiamo a vedere nel dettaglio i risultati delle partite e i posizionamenti finali.

Udinese incontenibile davanti a tutti

L'Udinese di Gabriel Antonini chiude il girone del gruppo B con 5 vittorie ed una sola sconfitta, la quale rimediata nello scontro diretto con la Juventus per 4-2, un risultato maturato sicuramente dalla grande maestria di DaniPitbull il quale dimostra ancora di essere uno dei pretendenti al titolo, ma che questa volta si è dovuto accontentare solo della seconda posizione del girone, proprio a causa del pareggio contro l'Hellas Verona di 3 settimane fa contro Obrun2002 e della sconfitta nell'ultima giornata contro il Cagliari di Kekkova.
 

Gabriel Antonini chiude con la sua Udinese un group stage da 32 gol sulle 6 gare giocate, dimostrando quanto di buono fatto già anche al FC Pro Open e del perchè questo ragazzo insieme a Luconegua potrebbero essere il futuro della eNazionale e del movimento del calcio virtuale italiano.  
 

L'Hellas Verona di Obrun2002 chiude con due vittorie e si conferma terza forza del gruppo, dopo un avvio parecchio zoppicante delle prime due giornate, non mostrando grande spettacolo ma limitandosi a portare a casa la sufficienza negli scontri. Sicuramente per lui grava anche già un po' di stanchezza derivante dagli impegni con eNazionale e con il club al FC Pro open di qualche mese fa.
 

Dopo le 3 sconfitte maturate nelle prime due giornate, il Cagliari rialza la testa e riesce a portarsi a casa altri due game importanti, uno come già detto contro la Juventus Dsyre di Danipitbull e uno contro il Genoa di Oliboli. Per la Salernitana invece le cose non vanno benissimo ed infatti la sconfitta contro la Juventus e l'Hellas Verona, preoccupa i campani nell'assenza di vittorie negli scontri diretti ma all'interno dei playoff vi sarà spazio per provare a rifarsi con gli interessi.

Il resto del girone B

Molto male il Genoa di Oliboli, il quale dopo una buona partenza con 2 vittorie, arranca e finisce per chiudere il proprio girone in penultima posizione con 4 sconfitte pesanti e poche certezze, anche se il proprio futuro sembra più luminoso di quello del Sassuolo che chiude senza aver mai vinto nemmeno un game e con un solo pareggio contro la Salernitana, a rimpolpare le fila della casella punti della classifica di questa eSerie A.

Consigliati