Death Stranding al confronto con gli altri mostri del mobile, Apple fa sul serio

Il capolavoro di Hideo Kojima è pronto al suo debutto su Apple store e per l'occasione abbiamo raccolto alcuni dei titoli più importanti del mondo mobile

Il mondo del mobile gaming ha visto la nascita di nuove tipologie di videogiochi e il successo di serie che hanno ottenuto più apprezzamento nelle versioni mobile rispetto a quelle per console o PC. Un esempio significativo di questa tendenza è Death Stranding, il cui creatore è una figura di spicco nel panorama videoludico contemporaneo: Hideo Kojima, noto per la celebre saga di Metal Gear Solid e altri progetti. La sua incursione nel mondo dei dispositivi mobili promette risultati eccellenti.

Death Stranding arriva su dispositivi apple

DEATH STRANDING DIRECTOR’S CUT, la versione definitiva del pluri-premiato action-game diretto da Hideo Kojima, che vede protagonista l'attore Norman Reedus, arriverà su dispositivi Apple martedì 30 gennaio 2024. Il gioco sarà disponibile per iPhone 15 Pro con processore A17 Pro e con tutti gli iPad e Mac dotati di processori della serie M.

 

Esplora l'avvincente avventura open world di Hideo Kojima con la potenza grafica di Apple Silicon. DEATH STRANDING DIRECTOR'S CUT sarà disponibile come acquisto universale, consentendo di giocare su iPhone, iPad e Mac con un unico acquisto. Immergiti in una narrativa post-apocalittica con un cast hollywoodiano d'eccezione, tra cui Norman Reedus nei panni del protagonista Sam "Porter" Bridges, Mads Mikkelsen, Léa Seydoux, Margaret Qualley e Lindsay Wagner.

 

Scopri nuovi contenuti esclusivi della DIRECTOR'S CUT: esplora location come una pericolosa fabbrica sotterranea, affronta missioni aggiuntive ed equipaggia Sam con una serie di nuovi strumenti per il trasporto, come catapulte per carichi e una nuova funzione di stabilizzazione. Svela la trama avvincente ambientata in un'immaginaria landa desolata di fantascienza e goditi l'ultima creazione del leggendario sviluppatore Kojima.

Il gioco che ha raccolto ben 19 premi dal suo annuncio a dopo l'uscita è dunque pronto ad entrare ed esordire nel mondo dei giochi mobile, in esclusiva per dispositivi apple per il momento, ma parlando di mostri sacri del settore con cui si dovrà confrontare i nomi sono diversi ed hanno tutti in egual modo segnato l'epoca in cui viviamo tutt'oggi.

Plants vs Zombies 

La saga di piante contro zombie è a tuti gli effetti uno dei capisaldi del genere del mobile gaming, il principio è molto semplice alla base un tower defense in 2d che come recita il nome ci vedrà impegnati nella lotta tra gli zombie e le piante. Un'idea allucinante di PopCap games, che in pochisimo tempo riuscì non solo a conquistare il pubblico ma anche ad affermarsi come gioco per antonomasia del mercato mobile.

 

La grande attenzione mediatica ricevuta da un gioco che oggi conta più di mezzo miliardo di download su app store android, attirò immediatamente l'interessa anche di Electronic Arts che decise di acquistare la piccola casa indipendente, da cui costruirono un franchise enorme, con non solo ben 3 giochi tps fantastici per console, i quali purtroppo non ricevettero l'adeguato seguito per l'enorme mole di lavoro e per l'idea alla base , complice anche una meccanica che premiava un po' troppo le microtransazioni, vero veleno di EA negli ultimi anni.

 

Dopo i tre capitoli per console e pc, fu il momento di continuare lo sviluppo sul mobile dove il gioco riscuote ancora oggi un successo planetario, dopo anni un po' buii in cui il progetto sembrava finito ai margini della grande azienda, arriva in soft launch il terzo capitolo della versione mobile, attualmente non disponibile in Europa, ma che ripromette di portare indietro i giocatori ad un tempo lontano.

PUBG Mobile

Parlando di giochi che su mobile hanno fatto la storia, non si può non citare Player Unknown Battleground's nella sua versione per mobile, del quale vi avevamo già parlato in un articolo dedicato alla nascita e alla scoperta dei Battle Royale e di ciò che avevano realizzato nel mondo dei videogiochi.

 

Il gioco oggi conta più di mezzo miliardo di download solo sull'appstore android ed è ritenuto da tutti uno dei giochi più importanti del panorama non solo esportivo mobile, ma in generale anche del panorama dei videogiochi della sua interezza. La guerra sulle console è stata vinta da Fortnite, ma su mobile PUBG non sembra aver eguali di nessun genere.

Candy Crush Saga il boss finale

Quando si parla di giochi che hanno segnato in un modo o nell'altro il mondo, il concetto di mobile gaming, non si può non citare l'opera magna di King, una casa di sviluppo svedese, in grado di fare i miliardi con un'idea pressochè identica a quella di Bejeweld, ma con la sagacia di renderlo prima un browser game e poi portarlo su mobile.
 

A livello di Android, il gioco conta la bellezza di oltre un miliardo di download e resta senza ombra di dubbio il gioco che più culturalmente viene associato al concetto del gioco per ammazzare il tempo con il proprio dispositivo mobile, non a caso in molti hanno poi cercato di imitare il re indiscusso, ma nessuno ha ottenuto lo stesso successo del gioco di caramelle più conosciuto di tutti. Pensate una stima rivela come un cittadino su sette ad Hong Kong giochi a questo gioco per mobile.

 

Roblox un gioco rivoluzionario

Roblox è il classico gioco diventato virale tra le generazioni più giovani, le quali ormai stanno saltando la piaga del social  network per un ambiente più interattivo con cui condividere esperienze con amici e compagni di scuola. Su android, Roblox, conta più di mezzo miliardo di download ed indubbiamente sembra essere uno dei giochi che ha rivoluzionato di più il settore. Un primo esperimento di universo in costante espansione e con la condivisione al centro delle idee del progetto. Attraverso il software di sviluppo, Roblox Studio, si possono creare giochi (esperienze) tramite il linguaggio di programmazione Lua.  Su Roblox gli utenti possono creare vari giochi 3D, detti "esperienze", da pubblicare sulla piattaforma. Una volta che un giocatore si è iscritto, gli viene dato un'esperienza predefinita da modificare usando il software di sviluppo della piattaforma nota come "Roblox Studio"

 

Death Stranding è stato un gioco in grado di segnare un epoca al suo lancio sulle console di vecchia e nuova generazione, il confronto sarà interessantissimo con un mondo di gioco e una maniera di videogiocare completamente diversa da quello a cui i prodotti di Hideo Kojima sembrano essere indirizzati. 

Consigliati