eSerie A: l'Udinese non ha rivali

L'udinese si rivela dominatrice indiscussa del girone B ottenendo 3 vittorie e sognando in grande in vista dello scontro con la Juventus

La eSerie A su FC 24 riprende, dopo aver visto le prime due giornate del gruppo A, oggi parliamo della prima settimana di gioco del gruppo B in cui il tasso tecnico si è rivelato davvero elevatissimo.

Udinese senza freni 3-0

L'Udinese esports durante questa stagione non vuole coprire lo stesso ruolo di marcia che ha percorso durante gli anni passati. Il team vuole puntare in alto, magari anche alla vittoria della eSerie A per mandare il proprio talento, Antonini Gabriel a giocarsi la eChampions League tra i grandi d'Europa. L'Udinese esports ha deciso di affiancargli comunque Nzorello ex giocatore dell'Ac Monza e ImSalz0_.
 

La prima giornata si apre con lo scontro contro il Cagliari di Guarnieri e Kekkova. La partita mentre in mostra tutte le qualità nel palleggio di Gabriel Antonini e il casteddu va sotto per 0-2 dopo poco, la ripresa o almeno un barlume di ripresa arriva con il gol del 1-2, ma Antonini Gabriel chiude perfettamente il match con un 1 2 micidiale che porta il risultato sul 4-1, lasciando lo spazio al proprio avversario di segnare ancora una rete sul finale del secondo tempo.
 

La seconda partita è già scontro al vertice, Hellas Verona Exeed con  Obrun2002, la partita inizia male per Antonini Gabriel che subisce la rete del vantaggio giallo blu al 18° minuto del primo tempo, al 35° è già 2-0 con un bellissimo gol di Obrun2002 dalla distanza con Theo. Il giocatore dell'Udinese non si perde d'animo e prima dell'intervallo la pareggia rischiando addirittura di passare in vantaggio, appuntamento rimandato ad inizio riprese con il 3-2 che manda in visibilio la squadra bianco nera. Gabriel non si ferma e prima sigla il 4° e poi 5° gol, concedendo ad Obrun giusto il gusto di segnare la rete del 5-3 a tempo ormai scaduto.
 

La terza ed ultima partita per l'Udinese si gioca contro la U.S. Salernitana di Darkley11 player portoghese della squadra campana, la partita nel primo tempo sembra chiusissima, le due squadre si studiano e Gabriel riesce a segnare appena un gol, nel secondo tempo le squadre si scatenano fino al triplice fischio del direttore di gare con il tabellino che segnerà 6-3 per l'Udinese.

Genoa 2-1 il grifone sogna 

Dopo la risalita dagli inferi della Serie B, il Genoa e tutta la città del capoluogo ligure tornano a farsi sentire anche nella eSerie A, la squadra ha investito forte su un talento svedese che gli appassionati italiani di Fifa e adesso FC 24, conosceranno sicuramente lui è Oliboli7 ex Mkers e talento molto interessante del panorama competitivo europeo.

 

 Per i rosso blu del Genoa, la prima avversaria è l'Hellas Verona Exeed di Obrun2002, il quale è fresco di top 8 al FC Pro Open. Il primo tempo racconta solo la storia dei giallo blu in dominio sulla squadra avversaria, 1-0 e si sfiora anche il raddoppio in chiusura della prima ripresa, ma nel secondo tempo il grifone torna alla carica con un indemoniato Frank Ribery che sigla una doppietta e permette poi a Leao di chiudere il match per un 3-1 in rimonta del Genoa.
 

Il secondo match si gioca contro i nero verdi del Sassuolo di Storari30, nei primi 15 minuti di gioco succede già di tutto, la squadra del Sassuolo va in vantaggio grazie ad una respinta corta del portiere del Genoa, il pareggio arriva da li a poco ed infiamma la partita. Nel secondo tempo è dominio Genoa, l'1 2 micidiale di Oli fa saltare il Sassuolo, il quale si regalla la gioia del 2-3 poco prima del triplice fischio finale.
 

Pronti via al terzo match il grifone si trova faccia a faccia contro Juventus Dsyre ed il campione Danipitbull, la partita si apre immediatamente con il gol a freddo dei bianco neri, la risposta è repentina da parte di Oliboli, il primo tempo però si chiude sul 3-1 per Danipitbull. Il secondo tempo è un manifesto della grinta genoana, prima il 2-3, poi il 3-3 e l'apoteosi 4-3 per il Genoa. Il campione d'Italia non ci sta e segna un gol da cineteca per il pareggio e poi dilaga riuscendo a chiudere il match sul 6-4. 

Juventus Dsyre non tutto come sperato 

La Juventus Dsyre riparte dopo aver alzato il primo trofeo stagionale e dopo aver celebrato anche la vittoria del premio per  giocatore esport più promettente con Danipitbull, la stagione inizia con una delusione in ambinto internazionale e la mancata qualificazione di Danilo al FC PRO Open 24.

 

Il primo match in eSerie A 2024, per il campione in carica è contro la squadra dell'Hellas Verona Exeed  di Obrun2002 il quale vuole rifarsi dopo la prestazione deludente dello scorso anno in campionato. La partenza è fortissima per il campione in carica, il gol del vantaggio nei primi minuti sembra indirizzare la gara, ma una trappola del fuorigioco tardiva contro Obrun lo punisce e permette l'1 a 1 avversario, il quale fa subito anche il secondo riportandosi avanti. La partita rimane serrata fino al minuto 54 con il gol del 2-2 Juventus Dsyre, il 3-2 di Obrun è un cioccolatino di Ronaldo il fenomeno, ma poco dopo il 3-3 di Danipitbull chiude le ostilità tra le due squadre.

Salernitana e Verona appiate, male Cagliari e Sassuolo

La Salernitana dopo la sconfitta contro l'Udinese ottengono un pareggio per 1-1 contro il Sassuolo in una partita molto chiusa rispetto al solito divertimento sprezzante di queste giornate, ma riesce a vincere e trionfare per 6-4 contro un Cagliari con le ossa rotte dopo questa prima settimana di gioco. Molto male Obrun2002 e l'Hellas Verona, arrivano 2 sconfitte  con Genoa ed Udinese, 1 pareggio con la Juventus ed una sola vittoria contro il Cagliari in un match folle 8-7 sullo scadere del cronometro.
 

Il Cagliari insieme all'Hellas Verona indubbiamente stupiscono in negativo, per la squadra sarda sono 3 le sconfitte contro Salernitana, Udinese e Verona, con una sola vittoria contro i rivali del Sassuolo provano almeno a rimanere in corsa con 3 punti in vista dei prossimi impegni. Per il Sassuolo oltre il pareggio con la Salernitana c'è poco da dire, la squadra perde gli altri due match con Genoa e Cagliari dovendosi quasi già rassegnare ad una stagione deludente.

Consigliati