Dune Awakening, il nuovo trailer del videogioco tratto dal kolossal cinematografico

Funcom, con un evento live, ha svelato il gameplay di Dune: Awakening, dal quale è emerso il trailer intitolato Survive Arrakis

CREDITI: Warner Bros.

Sulla scia del successo dell’opera di Denis Villeneuve con Timothée Chalamet e Zendaya, attualmente al cinema, arriva il videogioco MMO survival RPG sviluppato da Funcom. Come suggerisce chiaramente il titolo, Dune Awakening è ambientato nella realtà fantascientifica di Dune, ideata dall’acclamato scrittore statunitense Frank Herbert. Il suo mastodontico ciclo di opere affronta temi come la sopravvivenza umana unita a commistione di religione, potere e politica. Le anticipazioni dal gameplay portano i giocatori a sopravvivere tra i pericoli del pianeta Arrakis, tra spiccano cui i mastodontici "vermi delle sabbie". Non stupisce, infatti, trovare innumerevoli punti di contatto con l’atmosfera fantascientifica dei due titoli di Villeneuve. Lo stesso direttore della fotografia delle due pellicole, Greig Fraser, ha raccontato qualche dettaglio in merito alla traduzione di elementi dal grande al piccolo schermo, in forma di videogioco.

Dune Awakening: il trailer dell’MMO ambientato su Arrakis

L’evento live di Funcom, dedicato al videogioco, si è tenuto come da programmi lunedì 4 marzo alle ore 18:00 italiane. L’obiettivo, non a caso, era quello di catturare l’attenzione dei fan di Dune - Parte due, uscito nelle sale italiane il 28 febbraio 2024.

Il pianeta desertico e sabbioso, protagonista sia del ciclo letterario che di quello cinematografico, assume anche qui un ruolo centrale. Il videogioco MMO survival consente agli utenti di esplorare proprio il terzo pianeta della stella Canopo, Arrakis. Immergendosi nelle sue ambientazioni uniche, i giocatori possono sbloccare diverse abilità, prendere parte a maestose battaglie e gestire il proprio percorso attraverso un racconto che si ispira direttamente dall’opera cinematografica.

View post on Twitter
View post on Twitter

Il trailer del videogioco ad alto budget Dune Awakening, precedentemente presentato ai The Game Awards 2023, promette un’atmosfera dal respiro ampio e maestoso, che attinge direttamente dalle opere cinematografiche di Denis Villeneuve. Nel teaser trailer vediamo, come detto, vermi letali che fuoriescono dalla sabbia, oltre che elementi di gioco e numerosi momenti di combattimento in una guerra particolarmente violenta. L’importante, è riuscire a sopravvivere.

Gli imprescindibili legami con i kolossal di Villeneuve

Il grande hype attorno a Dune - Parte due, il secondo dei due incredibili blockbuster dai toni epici di Denis Villeneuve, conferisce ovviamente da ottimo trampolino di lancio per Dune: Awakening.

Il rapporto, d’altro canto, è bilaterale. È chiaro infatti come la direzione artistica dell'MMO si rifaccia direttamente alla visione del regista. Gli sviluppatori del videogioco, invitati sul set del kolossal, hanno ricevuto gli asset originali. In particolare Greig Fraser, direttore della fotografia di Dune, ha partecipato attivamente allo sviluppo del videogame, a quattro mani con Joel Bylos, creative director di Funcom. I due hanno dato un’anteprima del gioco, raccontando quanto segue in un video dietro le quinte:

“Arrakis è un’incudine implacabile contro la quale le persone vengono battute, modellate e forgiate in qualcosa di più forte. C’è qualcosa di molto spirituale in questo. Quando si sopravvive abbastanza a lungo è ora di pensare alla sopravvivenza politica e a come si progredisce nell’universo”.

Consigliati