Vettel: saluta anche i videogiochi e rilascia un commento su Suzuka

Sebastian Vettel, ex pilota che ha abbandonato le piste tra i saluti dei fan e gli omaggi dei videogames, spiega perché la Red Bull sarà la favorita a Suzuka.

CREDITI: Dreamstime

Il Gran Premio di Suzuka è alle porte e l'attenzione del mondo della Formula 1 si concentra sulle previsioni degli ex campioni come Vettel. In questo contesto, le parole di Seb assumono un significato particolare, grazie alla sua vasta esperienza nel campionato. Vettel infatti ha recentemente espresso le sue previsioni riguardo ai favoriti per la gara giapponese. La sua opinione è particolarmente interessante data la sua storia con la Red Bull Racing, scuderia con cui ha scritto pagine indimenticabili nel libro della Formula 1.

Vettel e la Red Bull favorita a Suzuka

Sebastian Vettel, con la sua immensa esperienza nel mondo della Formula 1, ha espresso le sue previsioni per il prossimo evento a Suzuka. Secondo il campione tedesco, la Red Bull Racing e Max Verstappen saranno i favoriti per la gara in Giappone. Nonostante il recente successo della Ferrari con Carlos Sainz ad Albert Park, Vettel crede che la Red Bull continui a mostrare un dominio impressionante nella competizione, con valide speranze nella pista giapponese. La sua prospettiva non solo riflette un'analisi sportiva obiettiva, ma anche il desiderio di vedere Max in una competizione più accesa in pista.

Vettel e la sua storia

La carriera di Sebastian Vettel nella Formula 1 è stata una serie di trionfi e record che lo hanno reso una leggenda vivente del motorsport. Nato a Heppenheim nel 1987, ha iniziato la sua carriera con la BMW Sauber prima di passare alla Toro Rosso e alla Red Bull Racing, con cui ha vinto ben quattro titoli mondiali consecutivi. I suoi risultati parlano da soli: è stato il più giovane pilota di sempre a vincere un campionato mondiale di Formula 1, mostrando un talento straordinario fin dalle dagli inizi della sua carriera. 

Inoltre, ha stabilito numerosi record, come il record per la maggior quantità di pole position in una singola stagione. Non da meno, il suo numero impressionante di vittorie lo rende uno tra i più grandi piloti della storia della Formula 1, consolidando il suo status tra i più dominanti e rispettati dell'intera disciplina. 

Il saluto dei videogiochi a Vettel

Il ritiro di Sebastian Vettel ha suscitato una reazione malinconica anche da parte dei videogiochi della Formula 1. F1 22 e F1 Manager 2022 hanno reso omaggio al campione tedesco, ringraziandolo per il suo incredibile contributo al mondo della Formula 1. 

 

View post on Twitter
View post on Twitter

 

In particolare, F1 22 di EA Sports e Codemasters ha celebrato la carriera di Vettel condividendo i dati impressionanti dei giocatori che hanno guidato la sua Aston Martin nel gioco su X. Questo tributo virtuale è un chiaro esempio del profondo impatto che Vettel ha avuto sulla comunità dei fan della Formula 1.

 

View post on Twitter
View post on Twitter

 

Il ritiro di Sebastian Vettel ha segnato la fine di un'era nella Formula 1, ma il suo lascito continuerà a influenzare il mondo del motorsport per molti anni a venire. La sua passione e il suo impegno per lo sport rimangono inossidabili, come dimostrano i suoi commenti sul prossimo Gran Premio di Suzuka. Anche se Vettel si ritira dalle piste di gara, il suo impatto duraturo sulla Formula 1 e sui suoi fan sarà sempre ricordato con gratitudine e ammirazione.

Consigliati