Valorant: la patch 8.0 porta tante novità

Parte la nuova stagione di Valorant, accompagnata dall'introduzione di una nuova arma e dalle modifiche apportate a due mappe nel pool competitivo.

Riot Games ha avviato la nuova stagione di Valorant, l'FPS tattico a squadre in cui due squadre di cinque giocatori ciascuna affrontano agenti preselezionati in un match. Il ruolo alternato tra attacco e difesa riveste un'importanza cruciale per il raggiungimento degli obiettivi di gioco. Per la prima volta in quattro anni dal lancio del gioco, Riot mira a introdurre nuove modifiche all'arsenale degli agenti. Le patch notes non si limitano ai tradizionali bilanciamenti delle patch canoniche ma coinvolgono anche due nuovi ritorni.

Outlaw valida alternativa ?

L'Outlaw, o fuorilegge, è il nuovo fucile di precisione semi-automatico introdotto in Valorant. L'idea di Riot Games è stata quella di fornire una via di mezzo in termini di costo tra il Marshal (950 crediti), un'arma valida per i primi livelli in cui gli avversari non hanno ancora scudi completi, e l'Operator (4700 crediti), un'arma incredibilmente potente ma allo stesso tempo complicata da gestire in caso di morte, poiché sarà necessario coprire il deficit economico derivato dall'investimento precedente.
 

L'outlaw si inserisce perfettamente tra le due armi precedenti con un costo di 2400 crediti, gettando dunque le basi per un sistema più semplice, anche per i novizi, di avanzamento di categoria dell'arma per quanto riguarda i cecchini. Queste sono le sue statistiche matematiche:

  • Caratteristiche primarie: fucile di precisione semiautomatico ad alto impatto
  • Cadenza di fuoco: 2,75 colpi al secondo
  • Velocità di corsa: 5,4 metri al secondo
  • Velocità equipaggiamento: 1,25 secondi
  • Velocità di ricarica: 0,3 secondi
  • Velocità di movimento: 80%
  • Caricatore: 2 colpi (10 totali per 5 raffiche)
  • Zoom: x3,5 con zoom persistente (non esce dallo zoom dopo il fuoco)
  • Rinculo: lieve dispersione delle riduzione di rinculo, il reticolo segue il rinculo
  • Danni 0-50 metri
  • Testa: 238
  • Corpo: 14
  • Gambe: 119

Nuova rotazione competitiva 

Per quanto riguarda il resto delle patch notes di Valorant, che include il potenziamento di Deadlock attraverso il buff al suo sonic sensor e all'accelerazione della sua abilità Q, è presente anche un piccolo nerf per Killjoy. In questo caso, l'angolo di copertura della sua torretta è stato ridotto a 100 gradi anziché i precedenti 180. Nelle note sulla patch, sono dettagliate anche tutte le modifiche apportate alle mappe, con Icebox che rientra nel pool competitivo insieme a Lotus.
 

Le modifiche apportate ad Icebox sono state limitate e concentrate principalmente sul site di B. Nella zona centrale, sono stati aumentati gli elementi contenitori che si affacciavano dallo spawn attaccante alla zona centrale. Restando sempre in questa zona, è stato modificato il corridoio che collega mid a kitchen, con l'aggiunta di una finestra che si affaccia sull'uscita del site di A e l'introduzione di una box sul corridoio per fornire un riparo lungo il percorso.

 

Procedendo verso il site B, dal lato degli attaccanti, è stata apportata una modifica alla posizione del container verde a mezza altezza, che in passato creava difficoltà nell'avanzamento. Questo contenitore è stato completamente rialzato, eliminando così la possibilità di fornire riparo e semplificando l'avanzamento. Sulla zona di B, l'ultima modifica riguarda la vecchia finestra di kitchen: il corridoio subito a destra della finestra è stato chiuso per impedire una visione diretta sul sito, incanalando l'azione in un singolo corridoio.

 

Per quanto riguarda Lotus, invece, ci sono tre modifiche significative ai rispettivi siti. Sul sito A, la struttura centrale è stata chiusa lateralmente ed è aperta solo dal lato dei difensori, facilitando così i retake. Sulla zona B, la dimensione della zona per la pianta della spike è stata ridimensionata, impedendo agli attaccanti di piantare nella zona delle casse laterali.

 

L'ultima modifica riguarda il sito C, il quale è stato ritoccato a livello strutturale con l'aggiunta di una piccola alcova sulla sinistra, vista dal punto di vista degli attaccanti entrando nel sito, e una modifica alla zona di pianta della spike, ora possibile fuori dalla piattaforma principale, dal lato di ingresso e risalita degli attaccanti sul back site.

Consigliati