Street Fighter 6: Uma vince 1 Milione di dollari

Street fighter 6 è il primo gioco dei fighting games, a mettere in palio un montepremi che sfiora i quasi 2 milioni di dollari ed Uma è il primo vincitore

Il mondo dei picchiaduro sta riscoprendo una seconda giovinezza, dopo avervi parlato di Tekken e del successo riscosso dall'ultimo capitolo, questa volta tocca a Capcom con il suo Street Fighter 6.

Uma trionfa nella Capcom Cup X

Quando si parla di picchiaduro ed esport, i nomi che vengono in mente sono principalmente Tekken e Street Fighter, a novembre vi avevamo raccontato di Atif e del sogno del Pakistan, ma oggi non possiamo non parlarvi di Uma, un giocatore di Taiwan, che nonostante sia attivo nel mondo competitivo dal 2017 non aveva mai ottenuto neanche una qualificazione, a quello che volgarmente potremmo chiamare il mondiale di Street Fighter.
 

La storia vuole però che questo giocatore, Uma, sia riuscito nell'impresa di batter non una ma ben 2 volte il super player di Street Fighter Chris Wong. Il successo di Uma, però è il primo all'interno di un torneo picchiaduro con in palio un montepremi faraonico per la scena competitiva, vi basti pensare che per la prima volta il torneo ha messo in palio un milione e settecento mila dollari, lo stesso torneo l'anno scorso, metteva sul piatto "solo" 298 mila dollari.

 

Vi era anche un po' di Italia alla Capcom Cup X, con l'Italiano Garnet che purtroppo non riesce ad ottenere il risultato sperato ed esce sconfitto da un girone G davvero molto difficile per lui, che però potrà cercare di rifarsi nel prossimo anno competitivo.

Street Fighter un nome una garanzia

Il competitivo di Street Fighter è una parte fondamentale della cultura dei videogiochi di combattimento. Sin dai suoi primi giorni negli anni '80, Street Fighter ha attirato giocatori di tutto il mondo per competere tra loro in tornei e eventi di alto livello. Ecco alcuni punti chiave sul competitivo di Street Fighter:

  •  Storia dei tornei: I tornei di Street Fighter risalgono agli anni '90, con l'esplosione della popolarità dei giochi arcade. Eventi come l'EVO (Evolution Championship Series) sono diventati celebri nel panorama dei giochi di combattimento, attirando migliaia di partecipanti e spettatori da tutto il mondo.
  • Scena professionale: Nel corso degli anni, la scena competitiva di Street Fighter è cresciuta in modo significativo. Ci sono giocatori professionisti che dedicano ore di pratica quotidiana per migliorare le proprie abilità e partecipare ai tornei più prestigiosi.
  •  Versioni del gioco: La scena competitiva di Street Fighter si adatta alle nuove versioni del gioco. Ogni nuova iterazione, come Street Fighter II, III, IV, V e così via, porta aggiornamenti al gameplay e ai personaggi, influenzando la strategia e le dinamiche di gioco competitive.
  •  Personaggi e stili di gioco: Ogni giocatore ha il proprio personaggio preferito e il proprio stile di gioco unico. Alcuni preferiscono personaggi veloci e agili, mentre altri optano per personaggi più pesanti ma potenti. Questa varietà aggiunge profondità e diversità alla scena competitiva.
  • Community: La community di Street Fighter è molto attiva e collaborativa. I giocatori si riuniscono online e offline per condividere conoscenze, strategie e esperienze di gioco. Forum online, social media e piattaforme di streaming come Twitch sono popolari tra i fan del gioco.
  •  Eventi e sponsorizzazioni: Oltre ai grandi tornei come l'EVO, ci sono numerosi eventi locali, regionali e nazionali in cui i giocatori possono competere. Inoltre, molti di questi eventi sono sponsorizzati da aziende che supportano la scena competitiva offrendo premi in denaro, attrezzature da gioco e altro ancora.
     

In sintesi, il competitivo di Street Fighter è una comunità globale appassionata e vibrante, dove i giocatori si sfidano per dimostrare le proprie abilità e ottenere il riconoscimento nella scena competitiva dei giochi di combattimento.

Consigliati