Grok: Elon Musk rilascia il codice sorgente della sua AI

Elon Musk e la sua società xAI hanno reso pubblico il codice sorgente della loro IA: Grok. Cosa significa questo per il mondo dei videogiochi?

CREDITI: Dreamstime

Elon Musk è rimasto fedele all'annuncio dell'11 marzo, rilasciando il codice sorgente della AI sviluppata da xAI, nota Grok. Questo evento potrebbe portare significativi cambiamenti nel mondo delle intelligenze artificiali e dei videogiochi, offrendo un'opportunità per rendere l'esperienza di gioco più coinvolgente e realistica. Con il rilascio del codice sorgente di Grok, si apre la strada a una maggiore trasparenza e adattabilità nell'implementazione dell'IA nei videogiochi, promuovendo un'evoluzione significativa nel settore.

Elon Musk e xAI


Elon Musk è un noto imprenditore, nato a Pretoria il 28 giugno 1971,  fondatore e CEO di aziende importanti come Tesla, SpaceX e per aver acquistato Twitter, ribattezzandolo X. Nel 2023 ha annunciato la nascita della sua ultima azienda: xAI, finalizzata alla creazione di un'intelligenza artificiale generativa. L'approccio di Musk verso questo nuovo progetto mira a creare un’AI in grado di portare l’uomo a comprendere i misteri dell’universo in cui vive

 

View post on Twitter
View post on Twitter

 

Il nome Grok è un richiamo ad un termine alieno utilizzato nel romanzo "Straniero in terra straniera", di Robert Heinlein del 1961. Il significato del vocabolo è una totale comprensione di un concetto o di una persona in modo profondo. 

Cosa è Grok


Grok è un modello di Intelligenza Artificiale sviluppato dall'azienda xAI di Elon Musk. L'IA è progettata in modo differente dai competitor come Chat GPT e Bard, infatti è creata per essere trasparente nel suo processo decisionale, rispondendo anche a domande più spinte, su cui gli altri chat bot non si pronunciano. Una peculiarità che hanno deciso di inserire gli sviluppatori a Grok è l'umorismo nelle sue risposte. Con il rilascio del codice sorgente, Grok diventa accessibile a una vasta comunità di sviluppatori, promuovendo la collaborazione e l'innovazione nell'IA.



L'intelligenza artificiale di xAI utilizza un database con una gran vastità di informazioni, parliamo di X ex Twitter. Elon Musk ha detto che attraverso l'utilizzo delle informazioni presenti nel social network, l'IA potrà affinare un linguaggio sempre più vicino al dialogo reale umano. L'utilizzo dell'ultima versione di Grok è fruibile solo dagli account premium di X.

Le conseguenze per i videogiochi

L'utilizzo delle AI nei videogiochi è in sperimentazione da tempo, specialmente per rendere più realistici i personaggi, attraverso dialoghi più articolati. Il rilascio del codice sorgente di Grok, potrebbe avere conseguenze molto importanti nel mondo dei videogiochi. Gli sviluppatori potranno sfruttare questo modello per personalizzare l'intelligenza artificiale dei personaggi passivi (NPC), creando esperienze di gioco più realistiche e coinvolgenti. Inoltre, si aprirà una strada a nuove modalità di gioco e interazioni innovative, potenziando ulteriormente l'esperienza complessiva dei giocatori e chissà che anche i boss possano un giorno utilizzare queste funzioni per diventare più complessi da sconfiggere (pensate se fosse inserito in un Souls like).


Il rilascio del codice sorgente di Grok da parte di Elon Musk offre nuove opportunità per l'innovazione nel mondo dei videogiochi, consentendo lo sviluppo di esperienze di gioco più avanzate e realistiche. Questo passo potrebbe contribuire a ridefinire il ruolo dell'IA nei giochi e migliorare l'esperienza complessiva dei giocatori. Con Grok diventato open source, si apre la strada a una maggiore trasparenza, collaborazione e innovazione nell'implementazione dell'IA nei videogiochi.

Consigliati