Tekken World Tour: Atif porta il pakistan sul tetto del mondo

A bangkok si sono tenute le finali del tekken world tour in un evento gigantesco con al centro i fighting games sporizzati dal Thaiger Uppercut scopriamo il vincitore

I fighting game sono sicuramente uno dei modelli più importanti per la generale del video gioco, non a caso anche i primi cabinati più avanzati successivi ai vari pacman e miss pacman portavano i giocatori in scontri violentissimi a colpi di pixel rossi grossi quanto case per evidenziare il sangue che sgorgava dai combattenti su schermo, ma perchè vi chiederete voi, beh la risposta è riposta nella semplicità dei comandi di base un joystick per direzionare il movimento e poi da 3 a 6 tasti e stop. 

Tekken 7 ben 8 anni di onorata carriera 

nel cuore degli appassionati Tekken 7 rimarrà probabilmente il gioco che molti hanno consumato fino a sviscerare ogni singolo elemento del gioco, riuscendo con precisione assoluta a comprendere i pattern e gli script di ogni singola mossa, perchè per ben 8 anni quasi 9 è stato il gioco di punta della celeberrima serie Tekken targata Bandai Namco. Quando nel lontanissimo febbraio 2015 veniva lanciata questa perla in molti sapevano che ci sarebbero voluti molti anni prima del lancio della nuova iterazione della serie, indicativamente Bandai Namco non ha mai proposto regolarmente nuove interpretazioni della serie ma piuttosto lavorando ottimamente sul post lancio con ottimi dlc e supporto agli eventi.

 

Proprio gli eventi però sono la linfa vitale dei fighting game, in moldi si ricorderanno quando la FITA ( Federazione Italian Taekwondo) ospitò a Capri uno degli eventi più importanti del recente passato per quanto riguarda Tekken 7 e il connubio con realtà sportive legate alle arti marziali. 

 

Dal 3 novembre al 5 novembre si sono tenute a Bangkok le finali del Tekken 7 World tour all'interno del Thaiger Uppercut, torneo che metteva in palio un gran quantità di denaro ma soprattutto tantissimi punti per il circuito mondiale di Tekken 7 che porterà solamente i migliori 20 giocatori al mondo a disputare il Tekken World Tour Finals 2023 che si svolgeranno a gennaio 2024 a New Orleans, il quale sarà quasi con ogni certezza il canto del cigno per Tekken 7 che lascerà il posto al nuovo ed attesissimo Tekken 8.

 

Ricordiamo in oltre che alle finali del Tekken World Tour Finals 2023 vi sarà anche un po' di Italia con il player della eFITA  Daniel Mado già certo della qualificazione con una top 10 che dovrebbe essere certa e con ben 860 punti nel circuito mondiale, le date sono quel del 13 e 14 gennaio 2024 e potrete seguirlo in live su twitch su questo canale.

 

Il Thaiger Uppercut dominio Pakistano

Proprio a Bangkok abbiamo assistito però ad un dominio totale o quasi dei giocatori provenienti dal Pakistan con ben 3 giocatori nelle prime 5 posizioni e con la festa rovinata solo ed esclusivamente dalla presenza di LowHigh, secondo classificato, e da Ulsan, terzo classificato, entrambi sud Coreani.

 

Il vincitore del torneo Atif Butt vince una finale sensazionale a game 5 contro il sud Coreano Low High che non cede mezzo centimetro al proprio avversario, ricordando in oltre che Atif facente parte della squadra Fate esports è stato campione del Tekken 7 world tour Finals del 2022 a gennaio 2023 con un sonoro 3-0 in quella occasione. Per i più curiosi le scelte per i 5 game giocati sono nei primi due game Akuma e poi tre game di Marduk contro Lowhigh che invece gioca game 1 con Bryan e poi 4 game consecutivi con Steve riuscendosi a portare su un parziale di 2-1, viene rimontato perdendo 3-2.

Consigliati