Rostermania Valorant: ecco le ultime novità dei team che giocheranno nel VCT 2024

L'inizio della stagione 2024 del Valorant Championship Tour si avvicina sempre di più e i team più forti dello sparatutto di Riot Games stanno facendo le ultime modifiche ai loro team, andiamo a scoprirle

27/12/2023

La stagione 2024 del VCT che segnerà il secondo anno di franchising per Valorant, si avvicina sempre di più. 

Le date d'inizio sono state rivelate nelle scorse settimane (16 febbraio per il VCT America, 17 febbraio per la regione dell'Asia Pacifica, 20 febbraio per l'Europa e 22 per la Cina) e i team si apprestano a completare le loro squadre ed annunciare i giocatori che competeranno nella lega di Valorant più prestigiosa al mondo.

La lega europea, tanti nuovi volti per sfidare i Fnatic

Una delle regione in cui vediamo più nuove facce è l'Europa, che lo scorso anno è stata dominata dagli incredibili Fnatic, guidati da Jake "Boaster" Howlett, quest'anno per sfidare lo strapotere dell'organizzazione britannica abbiamo visto molti team investire in giovani talenti provenienti dalle leghe minori.

 

Per iniziare ci sono i Vitality, che hanno dato un ottima prova di sè al Convergence 2023, dove si sono imposti con forza contro i FURIA e i Global Esports, grazie ai giovanissimi Emil "RunneR" Trajksovki e Kimmie "Kicks" Laasner e all'acquisto più importante per l'organizzazione francese, Saif "Sayf" Jibraeel, l'asso che ha trascinato i Team Liquid durante il 2023.

Karmine Corp, ripartire da zero

Un altra squadra di cui vale la pena parlare sono i Karmine Corp, la squadra più deludente dell'annata 2023, con un team che è collassato nel giro di poche settimane nonostante avesse giocatori del calibro di Adil "ScreaM" Benriltom e Nabil "Nivera" Benriltom.

 

La squadra di proprietà dello streamer Kameto ha deciso di ricostruire completamente il team, mantenendo solo Ryad "sh1n" Ensaad e aggiungendo solamente un pezzo con esperienza, il ceco ex-Fnatic Martin "MAGNUM" Penkov.

 

A completare il team sono 3 giovanissimi duelist, che sono spiccati per le loro grandissime abilità meccaniche, il portoghese Tomas "Tomaszy" Machado, l'asso dei SAW, i campioni della lega portoghese, il ceco Martin "Marteen" Pàtek che ha giocato nella lega italiana con i GMT Esports e l'americano Marshall "N4RRATE" Massey.

L'America dopo la fine degli Evil Geniuses

La lega americana è considerata la più forte al mondo e per buone ragioni, nel 2023 infatti hanno ospitato alcuni dei team più costanti nel VCT come i LOUD, gli NRG e soprattutto i campioni del mondo Evil Geniuses.

 

Purtroppo l'organizzazione un tempo guidata da Nicole LaPointe Jameson sta passando un periodo di grandissima incertezza economica e questo ha portato alla decisione di Evil Geniuses di separarsi dal roster che ha sollevato la coppa del Valorant Champions, gettando la regione nel chaos più totale 

NRG, il team più forte di sempre?

A raccogliere i due pezzi più rinomati degli Evil Geniuses sono stati gli NRG, che si sono assicurati la firma della superstar Max "DEMON1" Mazenov e dell'ex-giocatore di Counter-Strike Ethan "Ethan" Arnold, oltre a quella di Jimmy "Marved" Nguyen, uno dei giocatori più forti al mondo nel 2022.

 

I tre nuovi acquisti si uniranno al coach Chet "Chet" Singh (che si riunirà con Ethan, che ha allenato quando entrambi giocavano a Counter-Strike), Victor "Victor" Wong e Austin "Crashies" Roberts, creando un vero e proprio dream team del Valorant statunitense.

Riuscirà questo team di superstar a dominare il mondo o verranno sconfitti dai Fnatic e dalle nuove leve del Valorant europeo?

Consigliati