Olanda-Turchia: una sfida di grandissimo calcio per un posto in semifinale

Olanda vs Turchia questa sera si gioca un match tra due nazionali, che hanno dimostrato di giocare un buon calcio ad altissimi livelli

olanda-vs-turchia-una-sfida-di-grandissimo-calcio-per-un-posto-in-semifinale-main
CREDITI: Dreamstime

Questa sera a chiudere il giro dei quarti di finale degli Europei 2024, ci penserà Olanda vs Turchia, un big match molto interessante, per i valori espressi dalle due formazioni, che non a sorpresa si stanno rivelando come due ottime squadre in grado di insegnare calcio attraverso, interpreti giovani e mettendo in campo un gioco divertente da guardare.

Olanda-Turchia due nazionali straordinarie

Negli ultimi anni, l'Olanda, pur disponendo di grandissimi talenti nella propria formazione titolare, ha sempre faticato a trovare continuità di rendimento all'interno dei tornei più importanti, ma questo non è un fattore solo degli ultimi anni, perchè gli Orange, storicamente son sempre stati una nazionale ricca di talento e che esprimeva un bel gioco, ma che peccava nei momenti decisivi, a confermarlo è indubbiamente il singolo trofeo conquistato nel lontano 1988, l'edizione degli Europei che si giocava in Germania dell'ovest contro l'Unione Sovietica.

 

 

Per la Turchia le cose sono andate anche peggio, storicamente la nazionale turca non è mai stata una forza indomabile, tranne in alcune occasioni particolari, il mondiale del 2002, quello che in Italia viene ricordato come il mondiale di Byron Moreno, con un sorprendente terzo posto alla seconda qualificazione nella propria storia e ad oggi ultima apparizione ai mondiali e poi agli Europei del 2008, con una semifinale persa per 3-2 contro la Germania.

 

 

Momentaneamente, però va detto, le due squadre in questione stanno esprimendo un ottimo livello di calcio, con l'Olanda che fa gioco forza su una squadra ricchissima di talento con Gakpo e Xavi Simons a fare da perni di un attacco incredibilmente devastante, ma con una Turchia dall'altro che schiera due dei talenti più brillanti del calcio internazionale di oggi come Arda Guler, giocatore del Real Madrid di Ancelotti, e Yildiz, già consacrato come erede di Chiesa alla Juventus di Thiago Motta. Insomma dopo la bellissima Spagna vs Germania di ieri sera, e la terribile partita della Francia, in semifinale senza aver mai segnato su azione, speriamo sta sera di rifarci gli occhi con Olanda vs Turchia.

Xavi Simons, stellina dell'Olanda con la passione per Naruto

Fin dalla tenera età Xavi Simons, ha sempre fatto parlare di se, l'inizio nella cantera del Barcellona sembrava promettere fuoco e fiamme per questo talentino olandese, che inizio ad attirare le attenzioni su di se già in tenera età, arriva il suo passaggio in blaugrana a soli 8 anni e come potete ben immaginare da quelle parti le etichette si attaccano molto presto, chiedete a Bojan per conferma. Il suo talento però viene notato anche dal Paris Saint Germain che ha voglia e risorse per poter far crescere Xavi Simons, che dopo esser tornato in Olanda in prestito, scopre il proprio talento e può iniziare una carriera importante.

 

 

Al PSG di Messi, Neymar e Mbappe non vi è posto per lui e allora va nell'unica squadra in grado di valorizzare i giovani, nel Red Bull Leipzig, riuscendo ad ottenere una stagione, ancora in corso, da 10 gol e 18 assist in 47 gare giocate, non male per un ragazzo di appena 21 anni. Il talento dell'Olanda però non ha mai nascosto, come molti in questo ultimo periodo, la sua passione per i videogiochi ed in particolare per Naruto.

 

View post on Instagram
 
View post on Instagram
 

 

Proprio Naruto, un po' come per Yu Gi Oh, negli ultimi anni ha visto scemare di molto l'interesse verso i videogiochi e dovendo fare i conti con una certa difficoltà per Bandai di innovare la serie, riuscendo però a realizzare nel 2023 con NARUTO X BORUTO Ultimate Ninja STORM CONNECTIONS, un ottimo gioco a proseguire l'epopea sul piccolo schermo del Ninja del villaggio della foglia.

Consigliati