Mbappè: dalla copertina di Fifa a quella del Real Madrid

Mbappè è pronto per l'approdo al Real Madrid, sembra essere tutto confermato per l'arrivo in Spagna del campione francese

mbappe-dalla-copertina-di-fifa-a-quella-del-real-madrid-main
CREDITI: Dreamstime

Kylian Mbappé è finalmente pronto a vestire la maglia del Real Madrid, l'attaccante francese ha già salutato Parigi e la sua squadra pronto ad approdare alla corte di Carlo Ancelotti e all'ombra della 15° coppa dei campioni archiviata nella storia dei blancos, dopo una trattativa durata anni.

Kylian Mbappé Fabrizio Romano ha già chiamato l'Here We Go

Quella che sembrava una telenovela, destinata a non finire mai è ormai giunta ai titoli di coda, a darne notizia è la personalità più influenti del calcio mercato degli ultimi anni e prima dell'inizio degli Europei in Germania, il Real Madrid si è assicurato la firma dell'asso francese pronto a vestire la maglia del Real Madrid in una super stagione 24/25, con l'arrivo anche del fuori classe Endrick dal Brasile.

 

 

Il fuori classe francese è dunque pronto ad approdare in Spagna sponda Real Madrid e tra pochi giorni se non ore, dovrebbe arrivare l'annuncio ufficiale riguardante il suo passaggio alla casa blanca. La conquista della 15° Champions League ha indubbiamente velocizzato le trattative degli ultimi giorni con Florentino Perez e l'entourage del giocatore che sono riusciti a limare i dettagli del super contratto che andrà a firmare.  Kylian  saluterà Parigi per davvero quest'estate dopo tantissimi tira e molla degli scorsi anni con la società del Paris Saint Germain, che richiese l'intervento anche del primo ministro francese per cercare di trattenerlo, insieme alla mai discussa fascia da capitano anche della propria nazionale. 

 

View post on X
View post on X

 

Kylian saluta Parigi e la Francia con quasi 370 presenze di club tra PSG e Monaco, contando 283 gol ed una bacheca di trofei nazionali smisurata nonostante ancora la giovane età. Arriverà a Madrid con la voglia di conquistare l'europeo con la sua Francia, dopo aver perso l'ultima finale mondiale con la sua Francia contro l'Argentina, dell'allora compagno di squadra Leo Messi. Ci si aspetta per l'arrivo di Mbappè a Madrid un accoglienza da super star, con una presentazione sulla falsa riga di quella che fu riservata per l'arrivo di Cristiano Ronaldo dal Manchester United. Il suo arrivo ancora non ufficializzato nero su bianco con il consueto annuncio del Real Madrid, sembra aver già creato dei problemi nello spogliatoio con il giovane Rodrygo che avrebbe fatto trapelare la voglia di cambiare area con l'arrivo del francese in Spagna, per evitare di essere rilegato ad un ruolo di comprimario visto l'arrivo anche di Endrick dal Palmeiras.

Da stella del calcio mondiale alla copertina di FIFA

Quando EA deteneva ancora i diritti di licenza della FIFA, ha sempre scelto per le proprie copertine giocatori e giocatrici davvero importanti in quel preciso momento storico ( a cui si allegò la leggenda della maledizione della copertina di FIFA rispetto al giocatore che veniva affiancato a Messi nel periodo in cui vi era sempre la pulce Argentina insieme ad un altro calciatore), dopo il passaggio di Messi da FIFA a eFootball per accordi di immagine relativi anche al Barcellona all'epoca, EA decise di puntare forte sull'astro nascente di Kylian Mbappè

 

 

Proprio nel 2022, però l'asso francese sembrava essersi inimicato la casa di sviluppo canadese dopo aver esternato diverse critiche riguardo al gioco e soprattutto al tipo di sensazioni che li venivano trasmesse, di fatti l'ormai ex giocatore del Paris Saint Germain, disse che:

Ho smesso di giocare a FUT, non ha un impatto positivo su di me ed è frustrante

 

View post on X
View post on X

Una frase non da poco considerando l'esborso economico che EA sosteneva per mantenere in copertina il giocatore ogni anno, non a caso proprio da EA FC 24, il giocatore ha perso il primato della copertina dovendo accontentarsi di vedersi superato dal fenomeno norvegese Erling Haaland del Manchester City.

Consigliati