Jannik Sinner: quando stacca dal tennis gioca ai videogames

Jannik Sinner, tennista italiano (da oggi) 1° al mondo, quando non si allena gioca ai videogiochi.

jannik-sinner-quando-stacca-dal-tennis-gioca-ai-videogames-main
CREDITI: Dreamstime

Jannik Sinner ha raggiunto nel 2024 un risultato che nessun italiano era riuscito ad ottenere prima di lui nel mondo del tennis ma, nonostante gli impegni, trova sempre il modo di tenersi in contatto con gli amici. Come? Con i videogames.

Jannik Sinner la storia del giovane campione italiano

Jannik Sinner è uno dei tennisti italiani più forti di sempre, nasce a San Candido, un paesino in provincia di Bolzano, il 16 agosto 2001 e nel 2024 ha raggiunto la prima posizione nel Ranking ATP (Aggiornamento al 04/06/2024) classificandosi come primo giocatore italiano nella storia del tennis.

Il Ranking ATP, acronimo di "Association of Tennis Professionals", è un sistema di classificazione utilizzato nel tennis maschile professionistico per determinare la posizione dei giocatori nella gerarchia mondiale. Questo sistema è gestito dall'ATP, l'organizzazione che sovrintende al tennis maschile professionistico.
 

La competitività di Jannik e la voglia di vincere sono qualità presenti nell'atleta fin da piccolo, infatti all'età di sei anni inizia a cimentarsi nello sport, principalmente sci e tennis. A sette anni l'atleta si distingue sulle piste innevate, portandosi a casa il primo posto nel 32º Gran Premio Giovanissimi 2009 di slaloom gigante.

Il rapporto tra l'atleta ed il tennis

A 13 anni Jannik Sinner decide definitivamente di dedicarsi al tennis, dato che gli sport alpini avevano allenamenti molto lunghi e gare troppo corte, per non parlare della difficoltà di recupero in caso di svantaggio. Jannik Sinner si mostra subito un talento alla racchetta e, grazie alla sua determinazione e il suo rovescio fuori dal comune, scala le classifiche del tennis professionistico. Nel 2019, ha vinto le Next Gen ATP Finals e ha raggiunto la top 80. Nel 2020, il tennista italiano vince il suo primo titolo ATP e raggiunge i quarti di finale al Roland Garros.


Nel 2021, Jannik ha già collezionato ben quattro titoli ATP, raggiungendo la top 10 e partecipando alle ATP Finals. Nel 2022, conquista il suo primo titolo su terra e la leadership italiana, raggiungendo la top 4 e la finale alle ATP Finals. Sinner sembra inarrestabile, continuando a eccellere nel 2023, con la vittoria al Masters 1000 e raggiungendo la top 8. La sua costante crescita e i successi lo hanno portato alla terza posizione nel ranking ATP 2024, diventando il primo italiano nella storia a raggiungere questo risultato. Dopo tanti successi, tra cui le due incredibili vittorie agli Australian Open e successivamente a Rotterdam, Jannik ha trovato un modo competitivo che ha in comune con altri atleti di rilassarsi... Con i videogame!

Jannik e la passione per Fortnite

Il tennista in diverse interviste dichiara di quanto i social non gli vadano a genio, ma che per parlare con gli amici preferisca una via differente, parliamo di Fortnite.

Fortnite è un videogioco online sviluppato da Epic Games, diventato estremamente popolare sin dal suo lancio nel 2017. Si tratta di un gioco d'azione e sopravvivenza in cui i giocatori si sfidano in modalità multiplayer e dove è possibile anche giocare in team. Lo scopo del gioco è quello di essere l'ultimo personaggio o l'ultima squadra a rimanere in gioco.

19BR_BattlePass-920x518.jpg

Jannik preferisce una bella partita ai videogames per parlare con i suoi amici, dichiarando che in questo modo possono anche divertirsi. Il tennista utilizza Fortnite per staccare e mantenere i contatti con i suoi amici, nonostante sia molto impegnato, mostrando quanto i videogiochi possano riunire le persone in qualsiasi occasione. 

 

View post on Instagram
 
View post on Instagram
 

Consigliati