Il programma dei tornei esport più attesi del 2024

Preparate il vostro google calendar, perchè abbiamo raccolto i migliori eventi esport da seguire nel 2024 tutti in un solo articolo

Il 2023 dell'esport ha fatto segnare record importanti, abbiamo visto l'evento esport più seguito al mondo, abbiamo avuto montepremi da capogiro ed upset incredibili, tutto ciò non fa altro che andare a comporre una griglia di partenza di eventi per il nuovo anno davvero incredibile, scopriamo assieme dove e quando si terranno gli eventi più grandi.

Worlds 2024 League of Legends

Indubbiamente dopo aver fatto segnare il record per picco di spettatori per un singolo evento esport, non potevamo ripartire proprio da qui, il torneo tornerà sul continente europeo e la location con relativa data sono state rivelate durante la finale tra T1 e Weiboo gaming. Il 2 novembre del 2024 il torneo più seguito nel mondo degli esport, arriverà a Londra e per l'occasione è stata scelta una location da capogiro: la O2 Arena, la quale potrà ospitare fino a 20 000 persone a sedere.

 

Il Regno Unito ha già ospitato nel 2023 il secondo evento più importante del circuito competitivo di League of Legends: Il Mid Season Invitationals, ma per i più navigati non sarà scappato che sempre il Regno Unito, nel 2015, accolse i quarti di finale di un mondiale ormai profondamente cambiato. 

 

Dopo tutte le restrizioni covid che hanno portato un sacco di eventi a spostarsi in location più facili da controllare e con i calendari sfalsati, finalmente la festa per antonomasia tornerà in Europa, il successo dell'evento del 2019 che vide le squadre spostarsi tra: Berlino, Madrid e Parigi; riuscendo a portare l'ultima squadra europea ad un finale mondiale con i G2 esports che in francia furono accolti da "profeti in patria", ma furono schiantanti da dei troppo più forti FPX

 

Le città che ospiteranno le altre fasi non sono ancora state rivelate ma con una certa precisione sembra chiaro che l'evento inizierà ad Ottobre, con le gare che potrebbero tornare a Berlino sicuramente.

Il VCT 2024 inizia con il master di Madrid 

Dopo un'annata stupenda per l'fps targato Riot Games, Valorant è ormai pronto a riprendere il via con le competizioni nazionali ed internazionali che apriranno le danze. Per quanto il 2022 detenga ancora lo scettro della partita più vista nel 2023 c'è stato un in alzamento medio di spettatori che ha fatto vincere ai The Game Awards diversi premi, permettendo non solo di essere nominato come il gioco esportivo dell'anno,  ma permettendo anche di far vincere al coach degli Evil Geniuses, campioni dello scorso Valorant Championship, il premio individuale come coach dell'anno.

 

La finale dello scorso Marzo tra Fnatic e Loud, a Sao Paolo, è stato uno degli eventi esport più seguiti del 2023 con oltre un milione e quattrocentomila spettatori, l'obbiettivo di quest'anno con un Master non giocato in Asia, ma in Europa è quello di permettere grazie al fuso orario di far seguire a tutto il mondo una finale senza dover costringere nessuno ad effettuare levatacce per seguire le finali. 
 

Per quanto comunque la finale di Tokyo tra Fnatic e Evil Geniuses potesse sembrare un preludio al grande trionfo dell'annata, la delusione del Championship deve farli ripartire per provare a sfruttare la spinta dei tifosi di Madrid per conquistare il primo titolo della stagione.

PGL Major Copenhagen 2024 e Shangai

Counter Strike si è rinnovato nel 2023, forse una delle frasi più strane da scrivere pensando a quanti anni la dicitura Counter Strike Global offensive sia stata nelle menti di tutti i videogiocatori, anche coloro che non hanno mai scaricato il gioco sanno di cosa si sta parlando, per quanto il gioco porti con se il peso degli anni che passano per tutti, nel 2023 si è registrato un interesse gigantesco attorno al circuito competitivo con il pubblico del Major di Parigi che ha completamente trasportato all'impresa i propri beniamini dei Vitality
Il 2023 però è stato l'anno in cui S1mple sembra aver detto basta, lasciando al solo Zyw0o il compito di dominare in lungo ed in largo.

 

Il 2024 avrà un evento importantissimo a dare il via alle danze degli eventi più attesi di Cs, ma anche in termini di competizioni esport per tutto il 2024, a tutti gli effetti il PGL Major di Copenhagen verrà non solo portato nella patria storica di CS, nella patria di Blast il tournament organizer, ma avrà anche la sua personalissima diretta in televisione, purtroppo per questo punto si parla solo di territorio Danese; l'importanza di questo primo Major è assolutamente imparagonabile e siamo fiduciosi nel dirvi che potrebbe avere una risposta di pubblico calorosa tanto quanto quella vista nel 2023.

Invitationals 2024 e The International 2024

Arriviamo agli ultimi 2 grandi eventi del 2024 di cui abbiamo già notizie certe, partiamo dalla festa di Rainbow Six Siege, a Sao Paolo, va in scena il torneo esport più importante del circuito competitivo del gioco targato Ubisoft

Per la prima volta la casa di sviluppo francese decide di spostare volontariamente la sede del proprio evento più importante, riportando un evento di questa portata all'interno del Sud America, la terra più calda per i tifosi di Siege e senza ombra di dubbio la regione con la maggior costanza degli ultimi anni, i risultati dal 2021 al 2024 sono indiscutibili ed il futuro sembra sorriderli anche per l'anno a venire. 

Per quanto riguarda il circuito competitivo di Ubisoft non si hanno notizie a riguardo dei prossimi Major, ma abbiamo la convinzione che sia necessario un cambio di marcia dopo un'annata così deludente in termini di numeri di spettatori.

 

L'ultimo evento, non per importanza, di cui vi vogliamo far prendere assolutamente nota è il "the International" di Dota 2 che si terrà ad ottobre come ormai negli ultimi 13 anni, dopo aver avuto i The Spirt quest'anno che sono riusciti a strappare l'assegno più ricco messo in palio iun un singolo evento esport, il 2024 proporrà nuove sfide al moba targato Valve, che nonostante l'età continua a reggere il colpo rispetto alla concorrenza.

 

Molto importante nel 2024, vi saranno anche i tornei dei seguitissimi giochi mobile targati Supercell  ed anche i tornei di Rocket league, ma noi non abbiamo voluto intasarvi troppo l'agenda preferendo inserire solo alcuni di quelli che ritenevamo più rilevanti. 

Consigliati