"Dragon Ball: Sparking! Zero" il nuovo titolo della serie di Bandai Namco.

Proprio ai The Game Awards, Bandai Namco ha deciso di sorprenderci con questa notizia.

Dragon Ball è un brand multimediale di portata planetaria, dai primi anni 2000 ha lasciato un segno nel cuore di ragazzi di ormai due, se non tre, generazioni di appassionati.

Dragon Ball, dal fumetto al videogioco ha conquistato i cuori di molte generazioni 

Da semplice fumetto è nel tempo stato riproposto anche come serie TV, in pellicole cinematografiche su più titoli, giocattoli e videogiochi.
Vista la natura della storia, sono poche le cose che si sposano meglio con l'epopea di Goku se non un bel picchiaduro, un gioco nel quale i saiyan se le suonano di santa ragione a colpi di onde d'energia e trasformazioni sempre più pittoresche. 

 


E tra i picchiaduro dedicati a Dragon Ball sono pochi quelli che possono competere per fama con Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi

Per questo motivo ci sono molte aspettative intorno a Dragon Ball: Sparking! Zero, il nuovo capitolo della serie di videogiochi.

L'annuncio ufficiale e le prime informazioni che possiamo darvi

Durante la serata dei The Game Awards 2023 c'è stato di che gioire anche per gli amanti degli anime giapponesi. 

Bandai Namco ha scelto il palco di Geoff Keighley, creatore e conduttore dei TGA, per mostrare un primissimo trailer di gameplay per Dragon Ball Sparking! Zero, titolo ufficiale scelto per il ritorno di Budokai Tenkaichi sulla scena.

Il titolo è sviluppato dall'azienda Spike Chunsoft e sarà distribuito da Bandai Namco, come si può notare dal trailer, riporterà su console lo stile dei Tenkaichi elevandolo a un livello superiore. 

 

Il motore grafico che hanno utilizzato per questo nuovo titolo è l’Unreal Engine 5 e proietterà le battaglie a un livello estetico e di spettacolarità mai visto finora in Dragon Ball, con arene comprensive di elementi paesaggistici interattivi.

 

Il trailer di annuncio si apre con una battaglia fra Goku e Vegeta che ricorda quella della saga dei Saiyan di Dragon Ball Z, salvo poi presentare la trasformazione in Super Saiyan Blu di stampo Super.

 

Il cast di personaggi sarà enorme, ognuno dei quali con le proprie abilità e trasformazioni. Tra i più famosi Goku, Vegeta, Broly, Freezer e molti altri.

Nonostante la serie sia conosciuta in occidente come Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi, in realtà il nome originale dei picchiaduro ad arena di Spike Chunsoft è Dragon Ball: Sparking!
Per questo motivo, per questo nuovo capitolo della serie picchiaduro, l'editore Bandai Namco ha deciso di uniformare la serie in tutto il mondo, recuperando la denominazione originale e aggiungendo il suffisso Zero, in modo da sottolineare la ripartenza verso nuovi orizzonti. 

I prossimi passi della serie Dragon Ball 

Sono, infatti, oltre 15 anni che non viene sviluppato un nuovo capitolo, ma siamo pronti a scommettere che, visto il successo di ogni picchiaduro con "Dragon Ball" nel titolo, non sarà l'ultimo a vedere la luce. 

 

Ma è ancora presto prima di pensare al futuro, visto che Dragon Ball: Sparking! Zero non ha ancora una data di uscita ufficiale è possibile che sarà nel 2024 secondo qualche rumor, sappiamo le piattaforme su cui verrà distribuito come potete notare dal trailer verso la fine se siete attenti. 

Consigliati