R6: Scandalo MNM

Attraverso un comunicato social coordinato da player e staff del team degli MNM viene reso noto che la squadra si svincola dall'organizzazione a causa di innumerevoli mancati pagamenti

Abbiamo aspettato un paio di giorni prima di coprire la notizia uscita lunedì sera dopo la finale del Six Major in attesa di scoprire eventuali comunicati da parte della società o di ubisoft/blast ma sembra che il tutto si rifarà solo ai fatti riportati dai player e dallo staff

La società

Prima di iniziare a parlare dell'intera vicenda è giusto fare un passo indietro, parlando delle origini della società MNM fondata nel 2014 questa squadra ha iniziato a competere su rainbow six siege nel 2018, nel 2019 iniziano già ad arrivare i primi risultati interessanti con la qualificazione prima alla challenger league season 9 e poi con l'accesso diretto alla pro league season 10 grazie alla vittoria della stessa challenger ai danni di squadre molto blasonate tra cui i Vitality di cui oggi abbiamo ancora alcuni rimasugli negli attuali Wolves.

 

Fin da quell'anno si capii l'incipit dietro alla squadra, valorizzazione dei talenti per poi venderli al miglior offerente e ripartire con un team ancora più promettente una formula sulla carta estremamente vincente considerando che il primo team riuscì addirittura a vincere la Pro League season 10 giocata a Tokoname.

 

Nel 2020 purtroppo falliscono il tentativo di accesso alla nuova European League a causa di dei Cowana e di dei Rogue che li mettono i bastoni fra le ruote, ma nel 2021 riusciranno a centrare non solo la qualificazione al European League, ma riusciranno a centrare conseguentemente anche la vittoria dell'invitationals qualifier che gli dava accesso di diritto al Six invitationals 2022.

Dalle stelle alle stalle

Se possiamo parlare degli MNM come di una delle  migliori formazioni dell'Europa nel primo anno di competizione a livelli Europei e non solo, il trend sembra stranamente interrompersi, escluso il primo Major a cui non riusciranno a qualificarsi hanno inanellato 3 major e 1 un invitationals, con un primo anno in cui sembrano essere una delle realtà più interessanti ma con qualche problema legato all'under performing di alcuni giocatori, il cambio di passo sembra arrivare nel 2023 con l'ingresso del campione del mondo Julio come Coach e di Nate ex player dei NaVi.

 

Purtroppo proprio nel 2023 si consuma l'epilogo di questa squadra, che dopo un primo stage entusiasmante seppur chiuso al 3° posto in stagione regolare, regala comunque un Major sorprendente che porta la squadra in top 8 del Major di copenaghen e che gli regala il medesimo piazzamento dei G2 in data occasione. All'inizio del secondo stage sembra che qualcosa non vada nella squadra che abbiamo visto in estate trionfare ai danni degli Wolves per portarsi a casa il trofeo del central combine, la squadra under performa a livelli estremi e finisce fuori dalla corsa per il major successivo e questo purtroppo per i migliaia di tifosi che aveva la squadra è un duro colpo, anche perchè a causa della nuova struttura ubisoft x blast gli MNM erano praticamente fuori dalla corsa al prossimo Six Invitationals 2024.

 

Lo psico dramma a cui in molti speravano di non assistere si verifica con i Geekay che si qualificano alla top 8 e con gli stessi Los che invece centrano la finale del six Major, gli MNM sono matematicamente fuori dalla corsa al prossimo Six Invitationals e si trovano al bivio di 6 possibili mesi di nulla, ma i tifosi non sapevano ancora cosa bolliva in pentola per gli MNM.

Il comunicato social della squadra

Come già scritto, il 13 novembre si scoprono le carte e su questo va dato atto ai player di grande bontà d'animo perchè se l'avessero fatto 24 ore prima non si sarebbe parlato d'altro e la finale del Major sarebbe passata in secondo piano creando diversi problemi anche a chi non c'entra nulla con questa intera faccenda.

Noi, i player e lo staff di supporto insieme a MnM gaming abbiamo deciso in modo imperativo di portare alla luce i fatti sulla attuale situazione finanziare alla quale ci troviamo davanti in seguito alle reiterate inadempienze contrattuali di MNM.

Questo il comunicato dei player, che indubbiamente lascia un vuoto enorme nel sistema competitivo e forse crea troppa sfiducia verso l'intero movimento che ora si ritrova di nuovo a dover fare i conti con uno scandalo come questo, il comunicato lo troverete su i profili social ufficiali dei 5 player e dei due membri dello staff attraverso i loro rispettivi profili ufficiali di X.

 

Non essendoci stata ancora una risposta ufficiale del tournament organizer e dalla società stessa ci limiteremo a non fare commenti di nessun tipo sulla vicenda ma di riportarvi, appunto, solo le voci dei protagonisti in attesa di una possibile evoluzione della situazione rimaniamo speranzosi che il team riesca velocemente a risollevarsi e a rimettersi in sesto. 

 

Consigliati