R6: Major Atlanta guida all'evento

Il secondo major della stagione sta per iniziare, scopriamo insieme tutte le principali novità.

Lo start del secondo Major Blast x Ubisoft è fissato per la notte più spaventosa dell'anno, il 31 ottobre infatti avremo il battesimo del fuoco su questo nuovo torneo, con i 24 team del circuito competitivo tier 1 targato Blast, con ben 24 nazioni rappresentate, si troveranno ad Atlanta.

I play in e i partecipanti del secondo Major targato Blast

La prima fase del torneo ideato da Ubisoft e Blast  prevederà i play in a cui avranno accesso i 16 team con i piazzamenti peggiori delle proprie regioni. I play in prevederanno 4 gruppi, con le partite di upper bracket giocate su un formato best of 1 mentre invece nel looser bracket troveremo le best of 3. Di questa fase la metà verrà eliminata senza poter giocare sul main stage degli ultimi 3 giorni.

I quattro gruppi da quattro squadre  ciascuno, sono i seguenti:

Gruppo A

  • Ninjas In Pyjamas (Brazil League seed 3)
  • Geekay Esports ( Mena League seed 1)
  • SandBox Gaming ( Sout Korea League seed 2) 
  • Crest Gaming Lst ( Japan Lcq seed 4)

Gruppo B

  • Cyclops ( Japan League seed 2)
  • Bleed ( Asia Lcq) 
  • Los (Brazil Lcq seed 4)
  • Talon ( Talon Lcq seed 3)

Gruppo C

  • DarkZero (North America League seed 3)
  • Knights ( Latam Lcq seed 2)
  • G2 Esports ( Europe Lcq seed 4)
  • Fury ( Asia Lcq )

Gruppo D

  • Wolves Esports ( Europe League seed 3)
  • Team Bliss ( Oceania League Seed 1)
  • Space Station ( North America League seed 4)
  • Alpha Atheris ( Latam Lcq seed 2)

Gli upset in questo frangente potrebbero essere diversi, già nello scorso Major i Falcons avevano dimostrato di essere assolutamente sul pezzo facendo a pezzi anche grandi formazioni nella fase di play-in. L'insidia più grossa di questa fase è il formato che ti pone davanti a grandi bivi soprattutto per team più strutturati che potrebbero avere lacune su mappe nuove come NightHeaven Labs e il rework di Consolato.

La Fase Svizzera ed i team già qualificati

Dopo il passaggio di testimone tra Faceit e Blast, è stata importata la modalità svizzera per le fasi intermedie dei Major. Comprendiamo le difficoltà del comprendere questo tipo di formato più complesso derivato dal draft dei team ad ogni tornata di partite per questo vi lasciamo qui sotto l'esempio di ciò che successe nello scorso Major di Copenaghen:

Indubbiamente con questo formato la prevedibilità del proprio cammino è pari a 0, se vuoi arrivare ad essere tra le otto migliori squadre dovrai battere tutti quanti. Il bracket finale ricordiamolo verrà giocato interamente dal vivo con il pubblico a stelle e strisce a fare il tifo per i propri begnamini, l'ultima volta in Nord America fu tripudio dei team Americani con tre squadre su quattro provenienti dalla North American League.

Gli 8 team già qualificati a questa seconda fase del Major di Atlanta troviamo tutti i primi seed delle regioni maggiori ed alcuni secondi seed, tra cui il campione in carica dell'ultimo Major i W7m e non i vice campioni in carica del Team Liquid che faticano tantissimo in Brazilian league tra le mura amiche dove pure i Los riescono a sorpassarli per la corsa al Major.

  • W7m
  • Faze Clan
  • Soniqs
  • M80
  • Virtus pro
  • BDS
  • Scarz (Japan league seed 1)
  • Dplus ( Sout Korea league seed 1)

Consigliati