EA SPORTS WRC: la rivoluzione del mondo Rallystico

Il primo titolo targato EA nel mondo delle corse off road, con un buonissimo salto di qualità e la volontà di imporsi nei giochi simulativi di guida come fatto in F1

Il nuovo titolo dedicato alla licenza ufficiale WRC ( world rally championship) passando nelle mani di EA cerca un cambio di passo non indifferente per cercare di importare una formula già ben assodata all'interno della casa di sviluppo d'oltre oceano. I capo saldi su cui verterà l'intera esperienza sarà l'incredibile varietà di contenuti e le numerose modalità di gioco. 

Costruttori d'auto e poi piloti

Vogliamo partire da qua per raccontarvi l'esperienza di gioco del nuovissimo ed attesissimo Ea sports Wrc, perchè nella nostra carriera come un qualsiasi gioco motoristico ci metterà di fronte la possibilità di gestire il nostro team Rallystico e di gestire finanziariamente gli investimenti dei "Benefattori" così chiamati nel titolo, ma a EA non piace fare le cose banali e quindi decide di rivoluzionare la serie inserendo la componente del crea la tua auto.

Ė proprio su questo segmento del gioco che il sottoscritto è rimasto ammaliato dall'idea di EA, con le possibilità di personalizzazione dell'auto che ci portano dal scegliere il telaio, il motore ed ogni singolo componente meccanica ed estetica del veicolo per cercare di portare su strada, meglio dire fuori strada, la nostra creatura, con un sistema che ricorda i vecchi Need for speed.

 

Il sistema ovviamente ci metterà di fronte alcuni interrogativi, se acquistare pezzi nuovi o usati per rimanere all'interno della soglia del budget prestabilito dalla nostra squadra finanziaria, ma poi ci permetterà di scendere nei dettagli più piccoli come cambio e tacchimetro.

 

la nota negativa che da appassionati di auto e motori mi sento di annotare, è la poca profondità in termini di pezzi che si potranno montare per l'aspetto meccanico, una dinamica questa che sposa più il concetto del più costa e più è forte andando così a colmare le esigenze di un pubblico magari meno esperto e più casual, apprezzato ma ci sarebbe piaciuto poter sperimentare con motori e componentistiche più varie. Menzione d'onore sulla necessità di dover gestire uno staff dinamico per quanto riguarda meccanici e carrozzieri.

Le modalità

La varietà all'interno della carriera si sposta poi su ciò che ci presenterà il calendario degli eventi, cuore pulsante della carriera con una suddivisione in eventi di ogni genere, dal team building per permettere allo staff di rifiatare fino alle classi minori rispetto al WRC, non a caso la nostra prima gara si è svolta al volante di una Lancia Fulvia auto elegante e carismatica appartenente ad un evento revival storico, dove il nostro obbiettivo secondario era quello di cercare di non danneggiare l'auto per migliorare la relazione con il nostro benefattore.

Per quanto riguarda il mondiale rally di prima categoria le 13 tappe saranno presenti nella loro interezza e con la classica suddivisione in prove speciali per farci provare il brivido di lanciarci nella notte nelle foreste più fitte della Scandinavia o attraverso rossi deserti. Nella gestione del calendario però le tappe non saranno vincolanti perchè la suddivisione della struttura in settimane di lavoro ci permetterà di scegliere a quali partecipare e quali saltare per dedicarci ad altri tipi di eventi a noi più graditi o più graditi agli sponsor della squadra.

Scuola di rally davvero necessaria 

Il nuovo capitolo targato EA di WRC ci propone un gameplay dinamico e davvero molto simulativo, è proprio per questa difficoltà innata legata ad una disciplina così pericolosa e così poco permissiva che il gioco decide di dedicare un'intera sezione del menù alla scuola di Rally, piccole sfide che ci fanno impratichire con alcune dinamiche di gioco e con i diversi tipi di asfalto. 

 

Pensateci bene prima di saltare le lezioni, perchè è vero che non vi faranno affrontare le curve immediatamente con il giusto spostamento del peso riuscendo ad avvicinarsi a Carlos Sainz, ma di certo vi aiuteranno a evitare molti gratta capi legati alla difficoltà che ci viene posta in essere dalla disciplina sportiva motoristica più emozionante.

 

Gli aiuti che ci vengono dati comunque sono i più classici in terrmini di comandi ma noi vi consigliamo di provare l'esperienza nuda e cruda con i controlli disabilitati e solo le vostre abilità per cimentarvi nel mondo spericolato del Rally, ottimo l'aspetto dei danni del veicolo che potranno essere attivati o disattivati quasi completamente per impedire un'esperienza troppo poco permissiva, infatti ricordiamolo che tra una prova speciale e l'altra qual ora l'auto fosse troppo danneggiata richiederebbe di essere riparata perdendo così tempo importante .

il comportato tecnico un cantiere a cielo aperto

Il gioco in uscita sulle console di nuova generazione e su personal computer, vanta un comporto grafico davvero eccellente sfruttando il nuovo motore grafico del gioco che però si rivela la zavorra del titolo che crea diversi problemi in termini di frame rate e che richiede una notevole macchina in termini di capacità di calcolo per poter far girare il gioco fluidamente e senza intoppi per potersi godere il titolo di Ea

 

Sotto l'aspetto del comparto sonoro invece le cose restano ottimali, il gioco ha una campionatura perfetta in termini di realizzazione del suono dei motori delle vetture su licenza, creando un ambiente estremamente immersivo e che ci trasporta all'interno di un vera prova speciale allo spegnimento dei semafori .

Verdetto

La prima opera in essere della licenza ufficiale WRC passata in mano a EA, ci ha stupito per brillantezza ed unicità certo il gameplay ci riporta dolcemente ad altri titoli come Dirt Rally, ma è una concessione che ci permettiamo di far passare perchè il tutto ruota costantemente su un equilibrio brillante permettendoci tranquillamente di godere di un'esperienza ultre realistica ed immersiva, garantendo agli appassionati e non di sperimentare e cimentarsi nelle innumerevoli modalità di gioco non vincolate solo ed esclusivamente alla classica carriera ma anche attraverso le singole prove a tempo, il multiplayer e divertenti sfide come il Rally di regolarità dove il giocatore dovrà affrontare alcune tappe del mondiale rally cercando di terminare con meno punti penalità possbili, sfrecciando all'interno delle prove speciali senza superare determinati limiti di velocità e senza arrivare alla tappa successiva nè troppo prestotroppo tardi con le indicazioni del nostro coopilota a guidarci attraverso questo mondo di gioco. Il rapporto qualità prezzo è ottimo tutto ciò di cui vi abbiamo raccontato vi costerà solo 49,99 €

 

VOTO FINALE: 83/100

Consigliati