Phil Spencer dice la sua sulla chiusura delle case di sviluppo Xbox di Maggio

Phil Spencer, CEO di Microsoft, si esprime finalmente sui licenziamenti e le chiusure degli studi di sviluppo Xbox.

phil-spencer-si-esprime-sulla-chiusura-delle-case-di-sviluppo-xbox-main
CREDITI: Dreamstime

Phil Spencer, amministratore delegato di Microsoft, ha recentemente affrontato la questione delle chiusure di alcuni studi di sviluppo di Xbox come Tango Gameworks e Arkane Austin. In un'intervista con Ryan McCaffrey di IGN Live, Spencer ha parlato delle difficili decisioni che ha dovuto prendere per mantenere l'azienda.

Le parole di Phil Spencer

Phil Spencer ha parlato brevemente della decisione di chiudere alcune case di sviluppo come Arkane Austin, sviluppatore di giochi apprezzatissimi dai gamer come Redfall, e Tango Gameworks, creatore di Hi-Fi Rush, licenziando un totale di circa 1900 dipendenti. 

"La chiusura di qualsiasi team è difficile, ovviamente, per gli individui coinvolti e per il team stesso, non ho parlato pubblicamente di questo, perché adesso è il momento di concentrarci sul team e sugli individui. È ovviamente una decisione molto difficile per loro, e voglio assicurarmi che attraverso indennità e altre cose stiamo facendo la cosa giusta per il nostro team. Non si tratta della mia immagine pubblica, né di quella di Xbox. Si tratta di quei team."

Spencer ha sottolineato l'importanza di gestire un'azienda sostenibile e di far crescere Xbox, anche se questo implica prendere decisioni che non ama e che questo servirà a creare un'azienda migliore capace di realizzare eventi come l'Xbox Showcase

"Dobbiamo continuare ad andare avanti. Continueremo a investire in ciò che stiamo cercando di fare con Xbox e costruire la migliore azienda possibile, il che ci garantisce di poter continuare a fare eventi come quello che abbiamo appena fatto."

View post on X
View post on X

Le chiusure e le reazioni

A maggio, Microsoft ha annunciato la chiusura di Arkane Austin, Tango Gameworks e Alpha Dog Games. Inoltre, Roundhouse Studios sarà assorbito da ZeniMax Online Studios. Questa mossa ha scatenato sorpresa e rabbia da parte dei fan delle case di sviluppo, soprattutto perché Hi-Fi Rush, uno degli esclusive recenti di maggior successo di Xbox, è stato sviluppato proprio da Tango Gameworks. Tango era stata acquisita da Microsoft nel 2021 insieme alla sua casa madre Zenimax.

È la prima volta che Spencer commenta pubblicamente le chiusure degli studi da quando sono state annunciate, seguendo dichiarazioni simili di altri dirigenti Xbox. Pochi giorni dopo i licenziamenti, la presidente di Xbox, Sarah Bond, ha parlato della salute a lungo termine dell'azienda durante una conferenza Bloomberg, definendo questo periodo come un "momento di transizione."

View post on X
View post on X

 

A gennaio, Microsoft ha annunciato il licenziamento di 1.900 dipendenti nel settore dei videogiochi, solo una delle numerose riduzioni di personale che hanno colpito l'industria nell'ultimo anno. Altri giganti del settore, come Sony, Riot ed Epic, hanno licenziato centinaia di dipendenti.
 

Nonostante l'apparente successo di molti titoli e la crescente domanda di contenuti di intrattenimento digitale, sembra non essere un periodo fiorente per l'industria dei videogiochi


Phil Spencer ha affrontato apertamente le difficili decisioni di chiusura degli studi di sviluppo in casa Xbox, per quanto in maniera sbrigativa. Mentre queste mosse sono state dolorose per molti, Spencer insiste sulla necessità di mantenere un'azienda sostenibile e di continuare a investire nell'ecosistema Xbox, sperando in tempi migliori dove queste ondate di licenziamenti non debbano ripetersi.

Consigliati