I finalisti di Masterchef 13: agli altri non resta che giocare al videogame

Annunciati i 4 finalisti di Masterchef 13, per gli altri non rimane che fare pratica al videogioco ufficiale.

Il 22 febbraio è andata in onda la semifinale di Masterchef 13, che ha visto l'eliminazione di un personaggio molto amato in questa edizione. Per i 4 finalisti rimane l'ultima sfida da affrontare e per tutti gli altri non resta altro che continuare a vivere l'esperienza con il videogioco ufficiale dell'amatissimo talent show.

Masterchef Italia, dalla serie al videogioco

Masterchef è una trasmissione televisiva in cui cuochi professionisti giudicano le composizioni culinarie dei concorrenti aspiranti chef. L'edizione del 2024 è la tredicesima e vede come giudici:  Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli. La trasmissione è sempre stata seguita da tantissimi italiani fin dalla prima edizione, conquistandoli per le personalità iconiche dei cuochi e le loro spropositate reazioni durante la presentazione dei loro piatti. Dato il successo enorme riscosso dalla serie, la casa SelectaPlay in collaborazione con Shine Iberia e RTVE ha creato Masterchef: the official video game.
 

Per tutti gli aspiranti partecipanti del famoso talent show e anche per chi è un fan dello show culinario, senza aver mai cucinato nemmeno un uovo sodo, il gioco ufficiale di Masterchef renderà tutti cuochi per un giorno, stando comodamente sul proprio divano. Il videogioco è molto semplice nel suo gameplay e può essere giocato su Nintendo Switch e  PS4/PS5 sia in single player che in modalità multiplayer, per divertirsi insieme ad amici e parenti in questo connubio tra cucina e videogames.

Il gameplay del videogioco

Il videogioco tratto dalla serie TV è una riproduzione in stile "cartoon" del talent show, dove è possibile personalizzare il proprio personaggio prima della competizione. Una volta creato il proprio avatar si è pronti a cucinare! Attraverso una serie di minigiochi, si realizzeranno le ricette delle varie puntate, e sulla base dei punteggi ottenuti si otterrà un responso più o meno positivo da parte dei giudici.
 

La riuscita del piatto sarà un'incognita fino all'enunciazione del verdetto, decretando il vincitore della sfida. Masterchef: the official game è un  videogioco per tutti, adatto a passare le serate in famiglia o con gli amici in serenità.

La finale di Masterchef 13 Italia

Le semifinali della tredicesima edizione italiana hanno visto prove difficili per i concorrenti, portando all'eliminazione di un partecipante. I semifinalisti erano: Antonio, Eleonora, Michela, Niccolò e Sara di cui  solo Michela si aggiudicherà la finale, in seguito alla vittoria della prima prova.
 

Per i 4 rimasti in gara rimane il pressure test, che consiste nella preparazione di un piatto con protagonista una pianta grassa, rendendo la sfida assai complicata per gli sfidanti. L'eliminato è Niccolò. Il suo piatto, intitolato "La semplicità del cactus", non riscuote successo tra gli chef ma, al contrario, colleziona un serie di critiche.

Niccolò non la prende bene, sfogandosi sui social e lasciandosi andare in un pianto liberatorio, con il rimpianto di non aver vinto il montepremi di 100.000 euro, la pubblicazione di un libro di ricette e il corso di cucina presso l'Alma.
 

Nonostante la sconfitta Niccolò non si dà per vinto e sa che migliaia di italiani hanno tifato per lui e chissà che qualcuno non abbia creato un avatar in suo onore nel gioco di Masterchef: the official game. 

Consigliati