Steam Family: videogiochi condivisi come nelle piattaforme di streaming

Valve Corporation ha annunciato il debutto di una formula che permette di condividere la libreria di videogiochi con tutti i membri della famiglia

CREDITI: Dreamstime

Il 18 marzo Valve Corporation ha annunciato il debutto di Steam Family, che combina le già esistenti Family Sharing e Steam Family View aggiungendo alcune funzioni. Il nuovo piano famiglia - non dissimile dall'approccio dei servizi di streaming - permette di invitare fino a cinque utenti che possono essere gestiti dal client Steam, dal dispositivo mobile o dal browser web. Tutti e cinque i membri della famiglia avranno accesso a una serie di funzionalità e saranno gli adulti a stabilire cosa possono fare i bambini. La nuova formula, che consente dunque di condividere la libreria di videogiochi, è disponibile a partire da oggi nella versione beta del client.

Steam Family: cos'è e come funziona

La nuova versione di Steam Family consentirà a tutti i membri del piano di accedere ai giochi condivisibili della libreria. Dal momento che ogni utente avrà un proprio profilo, non è necessario preoccuparsi che qualcuno possa accedere ai vostri salvataggi o guadagnare successi al vostro posto. Inoltre, l'accesso non viene limitato quando un altro utente è online, il che significa che non dovrete aspettare per fare i turni.

 

View post on Twitter
View post on Twitter

 

Parental Control: tutte le funzionalità

Come per tutti gli account familiari, sono disponibili i controlli parentali. In breve, gli adulti dell'account possono consentire l'accesso ai giochi appropriati, limitare l'accesso al Negozio di Steam, alla Comunità o alla Chat degli amici, impostare limiti di gioco, visualizzare i rapporti sulle ore di gioco, recuperare l'account di un bambino in caso di smarrimento della password e tanto altro ancora.

 

L'aspetto forse più interessante è che il Parental Control consente anche ai bambini di inviare richieste agli adulti per prolungare il tempo di gioco e di acquistare a loro nome gli articoli presenti nel carrello. Avete visto un gioco installato da un membro della famiglia che vi va di provare? Inviate una richiesta al familiare. Una volta ottenuta l'autorizzazione, potrete accedere alla Libreria di Steam di quell'utente e scaricarne i giochi.

Valve risponde a dubbi e domande

L'azienda statunitense Valve ha pubblicato una FAQ apposita per il nuovo piano famiglia di Steam. Oltre alle solite domande come "Chi può far parte di una famiglia Steam?" e "Devo condividere tutti i miei giochi con la mia famiglia?", troverete la domanda "Cosa succede se mio fratello viene bannato per aver barato mentre giocava al mio gioco?", che sembra molto specifica.

 

View post on Twitter
View post on Twitter

 

Nel caso foste curiosi, se vostro fratello è un imbroglione le cose si mettono male: "Se un membro della famiglia viene bannato per aver barato mentre giocava alla tua copia di un gioco, anche tu (il proprietario del gioco) verrai bannato in quel gioco".

Consigliati