Gorillaz tra musica e fumetto: l'omaggio a Pac-Man, GTA e al mondo dei videogiochi

I Gorillaz: celebre duo composto da Damon Albarn dei Blur e il fumettista Jamie Hewlett, hanno omaggiato Pac-Man nel videoclip omonimo

Damon Albarn, celebre cantante dei Blur e ideatore con l'illustratore Jamie Hewlett (Tank Girl) del progetto musicale Gorillaz, oltre ad essere un grande amante di letteratura ed esoterismo, è apparentemente un estimatore del mondo videoludico. Per l'album "Song Machine", il dinamic duo ha realizzato due videoclip, nel primo hanno omaggiato "Pac-Man" e nel secondo "Grand Theft Auto".

Gorillaz tra musica e fumetto: l'omaggio a Pac-Man

Con la loro singolare estetica cartoon, la band ha colpito due fasce d'età: quella dei giovani e degli adulti di tutto il mondo. Non solo musica ma un vero e proprio franchise tra action figure, fumetti, gadget e vestiti, come la recente collaborazione con il brand di abbigliamento H&M, che ha presentato nuova linea di t-shirt e felpe streetwear dedicate alla Gorillaz Mania
 

Per il disco "Song Machine" del 2020 e loro settimo album, la band ha pubblicato il brano "Pac-Man", una canzone contenente un duplice messaggio: il primo, un tributo al videogioco omonimo, pietra miliare del retrogaming creato nel 1980 da Toru Iwatani e prodotto da Namco, il secondo, una riflessione sulla lotta per la salute mentale e la pressione del mondo fuori dalle quattro mura di casa. Il post pandemia COVID-19, ha portato numerose problematiche tra cui un aumento della depressione, un diverso approccio alle dinamiche sociali e una tendenza all'isolamento.

L'omaggio a Grand Theft Auto in "The Valley of Pagans"

Sempre nel disco "Song Machine, Season One: Strange Timez", i Gorillaz collaborano insieme a Beck per il singolo "The Valley of the Pagans". Il noto cantautore americano, reduce dal brano Chain Reactionary con Adan Jodorowsky, figlio del regista e tarologo Alejandro, figura in qualità di co-vocalist insieme al quartetto. Nel videoclip omonimo, la band viene catapultata nel mondo dei videogiochi, in un immaginario in stile GTA: San Andreas, uno dei capitoli più amati dalla saga action/open world Grand Theft Auto
 

Hollywood, o più coerentemente “Vinewood” è lo scenario principale del video musicale, mentre i protagonisti sfrecciano nella città inseguiti dalla polizia. Beck, nel frattempo, fa il suo cameo tramite il telefono del gioco, apparendo sullo schermo per cantare la sua porzione di testo.

Gorillaz e Animal Crossing

Da grandi amanti della virtualità e dei videogiochi, Damon Albarn e Jamie Hewlett non potevano esimersi da una "partecipazione speciale" a tema Nintendo, in particolare nel colorato e divertente universo di Animal Crossing all'interno del podcast "Animal Talking", un talk show condotto da Gary Whitta su YouTube. Il duo è stato intervistato sul disco "Song Machine" in cui hanno parlato della gestazione del disco e ril conseguente processo creativo.

Chi sono i Gorillaz (membri reali e immaginari)

Nati nel 1998, la formazione si suddivide in membri reali e animati, un vero e proprio caso unico al mondo. Damon Albarn si occupa del lato musicale, ovvero voce, tastiera, drum-machine, chitarra, basso e melodica, mentre Jamie Hewlett è il lato "estetico": illustrazioni, comics e FX

Come tutte le band, anche i membri immaginari hanno avuto dei cambi di formazione e abbandoni nel corso del tempo: 2D voce, tastiera,  Murdoc Niccals – basso, drum machine, Noodle – chitarra, voce,  Russel Hobbs – batteria, percussioni  e Cyborg Noodle – chitarra (2008-2010) ed infine Ace – basso (2018-2019). Il loro sound è un crossover tra i più disparati generi, tra cui rock, hip-hop ed elettronica. L'universo immaginario della band viene esplorato attraverso video musicali animati, interviste e cortometraggi animati. Il gruppo ha all'attivo sette album: "Gorillaz" (2001), "Demon Days" (2005), "Plastic Beach" (2010), "Humanz" (2017), "The Now Now" (2018), "Song Machine, Season One: Strange Timez" (2020) e "Cracker Island" (2023) ora disponibile in versione Deluxe. 

Chi è Damon Albarn (dai Blur ai Gorillaz) 

Damon Albarn nasce il 23 marzo 1968 a Whitechapel, Londra, Inghilterra. È noto per essere il leader insieme a Graham Coxon dei Blur ed inventore del genere britpop insieme ai "rivali" e amici Oasis. Dal 1998 inizia il suo percorso artistico anche con i Gorillaz, ma è solo uno dei molteplici side-project del polistrumentista. La carriera musicale di Albarn prosegue anche con la superband "The Good, the Bad e The Queen" insieme a Paul Simonon, Tony Allen e Simon Tong con cui pubblicherà l'album con il nome omonimo del progetto e Merrie Land nel 2018. Da solista lavora a Democrazy del 2003, Everyday Robots del 2014 e The Nearer the Fountain, More Pure the Stream Flows del 2021.

 

Albarn ha realizzato le colonne sono per cinema e documentari L'insaziabile (in collaborazione con Michael Nyman, Un perfetto criminale, Reykjavík (con Einar Örn Benediktsson), Journey to the West e The Boy in the Oak. L'artista è stato coinvolto anche in altre iniziative, come la produzione e la collaborazione con musicisti del Mali e della Repubblica Democratica del Congo. Oltre alla sua carriera musicale, Damon Albarn è stato coinvolto nella composizione di opere liriche e teatrali. I suoi contributi all'industria musicale sono stati riconosciuti con nomination e premi, tra cui un Grammy Award per il suo lavoro con i Gorillaz. L'impatto di Albarn sull'industria musicale e i suoi diversi progetti musicali hanno consolidato la sua reputazione di figura di spicco della musica contemporanea.

Chi è Jamie Hewlett

Jamie Hewlett è un artista, creatore di fumetti e designer britannico, nato il 3 aprile 1968 a Hawarden, Flintshire, Galles. È co-creatore della band virtuale Gorillaz insieme al musicista Damon Albarn. Hewlett è salito alla ribalta per il suo lavoro sul fumetto "Tank Girl" alla fine degli anni '80, noto per la sua estetica punk. Oltre al suo lavoro con i Gorillaz, è stato coinvolto in varie attività artistiche, tra cui la creazione di opere d'arte per gruppi musicali e la realizzazione di mostre d'arte. I diversi contributi di Hewlett all'industria artistica e musicale hanno consolidato la sua reputazione di figura di spicco e influente nell'arte e nella cultura contemporanea. Tank Girl è la graphic novel più nota dell'artista. È stata creata da Jamie Hewlett insieme ad Alan Martin. Il personaggio, noto per la sua personalità anarchica e di ispirazione punk, è un'adolescente che guida un carro armato e ha un canguro mutante per fidanzato. Tank Girl ha esordito per la prima volta nel 1988 e ha guadagnato una notevole popolarità, portando a fumetti, libri e un adattamento cinematografico con Malcolm McDowell (Arancia Meccanica) tra i protagonisti principali. Il lavoro di Hewlett su Tank Girl, con il suo stile visivo distintivo e l'atteggiamento ribelle, ha contribuito alla sua notevole reputazione di artista grafico. 

Consigliati