Arriva da Sports Interactive Football Manager 2024

Il nuovo capitolo della serie calcistica più amata dagli appassionati hardcore dello sport arriva su PC, con un nuovo match engine e la licenza della Japanese Pro League

6/11/2023

SEGA ha lanciato il nuovo capitolo della serie sportiva capace di far sedere milioni di giocatori per ore davanti a tabelle di statistiche e a farli esultare per aver acquistato un giocatore 16enne dalla quinta divisione turca e il nuovo Football Manager punta ad espandere il proprio raggio ancora di più, con la novità più attesa, la licenza ufficiale della Japanese Pro League.

Le piattaforme

Football Manager quest'anno avrà una release un pò particolare, in quanto arriverà su diverse piattaforme e inoltre sarà disponibile sui servizi Games on Demand di Microsoft (Game Pass) e Netflix.
Ecco la lista delle versioni di FM24

  • Football Manager 2024 (PC, Game Pass for PC)
  • Football Manager 2024: Console Edition (Playstation 4 e 5, Xbox One e Series X, Xbox Game Pass)
  • Football Manager 2024: Touch (Nintendo Switch)
  • Football Manager 2024 Mobile (IoS e Android tramite il servizio gaming di Netflix)

La versione mobile, sarà esclusiva del servizio di Netflix e non sarà più disponibile sul Playstore di Google o l'App store di Apple, la decisione per quanto controversa è frutto del declino delle vendite di FM Mobile nelle ultime edizioni, con i giocatori di FM perlopiù concentrati sulla piattaforma PC.

Le Novità

Oltre alla licenza per la J1 League, la massima categoria del calcio giapponese, saranno disponibili anche la seconda e terza divisione, questa licenza è molto importante per SEGA e Sports Interactive, in quanto da molto tempo mancava una nuova sfida per gli allenatori virtuali di tutto il mondo che non fosse il solito calcio europeo e sudamericano.
 

Il Match Engine

Il nuovo match engine, la tecnologia che governa lo svolgimento delle partite è stato modificato ampiamente, sia dal punto di vista grafico, con modelli 3d migliorati (anche se bisogna ammettere, ancora lontanissimi da FIFA e PES), animazioni migliorate e fisica del pallone più realistica (niente più fenomeni del pallone che fa traiettorie impossibili come capitava a volte negli ultimi FM) che dal punto di vista del match in sé, Sports Interactive infatti ha voluto creare un esperienza di gioco più realistica, con giocatori che si stancano più velocemente e più facilmente vittima della pressione dei match importanti, per aggiungere un livello di sfida agli allenatori che si erano abituati al match engine molto "meccanico" degli ultimi FM.
Una grossa novità per il match engine è come vengono gestiti i calci piazzati (Punizioni e Angoli), non più affidati all'antiquato sistema delle ultime versioni, ma rinfrescati con un sistema che permette di creare schemi più complessi in un modo molto più semplice (L'interfaccia farà delle domande al giocatore per creare lo schema a cui poi verranno assegnati i giocatori più adatti ad eseguire la strategia).

Il calciomercato

Molti cambiamenti anche alla fase di calciomercato, una delle più importanti del gioco, innanzitutto andando a ritoccare la AI, a lungo criticata per essere veramente troppo spendacciona ed aggressiva nel comprare giocatori, che rendeva molto complesso per gli allenatori di squadre piccole l'assicurarsi buoni giocatori a prezzi ragionevoli, Sports Interactive ha modificato l'AI per fare offerte più in linea con il mondo reale e ha cambiato come i giocatori sono valutati dall'intelligenza artificiale.
Sono stati introdotti poi gli intermediari, delle figure che aiuteranno le società (il giocatore) a stipulare i contratti con i giocatori, che sono stati ampliati e non sono più semplicemente limitata al modificare le aspettative del giocatore e lo stipendio, ma è possibile includere clausole, compensi bonus e altro, con l'opzione anche di non pagare le clausole bonus ai giocatori per farli arrabbiare e spingerli a lasciare il club, nel caso ci volessimo liberare degli esuberi.

Il nuovo ruolo

Nella sezione delle tattiche è stato aggiunto un nuovissimo ruolo, il terzino invertito, che permette di schierare nel ruolo di terzino sinistro un giocatore che utilizza il piede destro e viceversa, offrendo un ruolo flessibile per quando la selezione della squadra diventa difficile per via degli infortuni oppure quando si vuole un terzino capace di rientrare verso il centrocampo invece che svilupparsi sulle fasce del campo.

Le opzioni d'inizio partita

sono state introdotte 3 modalità d'inizio partite, usando come esempio Ansu Fati, possiamo vedere le differenze fra le versione Classica, Mondo Reale e Mondo Alternativo:

  • Iniziando una partita in modalità Classica, la partita inizierà con Ansu Fati già assegnato al Brighton 
  • Iniziando una partita in Mondo Reale, Ansu Fati, inizialmente al Barcellona, si unirà al Brighton durante la finestra di calciomercato (in questo modo se foste interessati a lui potete fare un offerta, ma nessun altra squadra interferirà col trasferimento del calciatore spagnolo)
  • Iniziando la partita in Mondo Alternativo, la data d'inizio sarà alla fine della stagione 2022/2023, con il mercato che verrà completamente deciso dall'Intelligenza Artificiale, creando quindi delle squadre diverse da quelle reali, con il nostro Ansu Fati che dal Barcellona potrebbe finire ad esempio al Manchester United.

Sarà inoltre possibile trasferire il proprio salvataggio da FM23 a FM24, permettendo agli allenatori di continuare la loro avventura con tutte le novità del nuovo gioco.

Crescita dei giocatori

Sono stati fatti dei cambi agli algoritmi che governano lo sviluppo dei giocatori giovani, una delle funzioni più importanti del gioco, il sistema infatti indentificherà meglio giocatori che si sviluppano in anticipo o in ritardo rispetto alla media, ampliando lo spettro della crescita dei giocatori.
Si potranno avere magari giocatori molto promettenti nell'adolescenza che però raggiungono un plateau (come se ne vedono parecchi nella vita vera) ma allo stesso tempo giocatori che magari in gioventù erano considerati mediocri possono iniziare a migliorare e splendere anche dopo i 25 anni, rendendo molto più difficile per i giocatori predire chi diventerà la prossima star e dando sorprese anche ai veterani.
Sono state fatte delle modifiche anche all'AI dei team, che vedremo molto più spesso investire e schierare giocatori giovani, che prima il computer relegava nelle accademie per moltissimo tempo, dando più occasioni di vedere i giovani delle squadre avversarie in azione (e magari decidere di comprarli)

Consigliati