Tutti gli annunci dei The Game Awards

Durante la notte dei TGA ci sono stati tantissimi annunci e antemprime mondiali, guardiamole insieme

Ieri durante la serata dei The Game Awards, come di tradizione sono stati mostrati moltissimi trailer e teaser di giochi che usciranno in futuro tra il 2024 ed il 2025. Scopriamo insieme quali sono i giochi più interessanti che ci accompagneranno nei prossimi mesi. 

Dei TGA pieni di sorprese

A detta di tutti, i TGA di quest'anno sono stati molto apprezzati, sia dal lato premiazioni, che ha visto Baldur's Gate 3 primeggiare sugli altri titoli, sia per quanto riguarda il versante annunci, dove sono stati mostrati moltissimi trailer ed anteprime mondiali che ci hanno lasciato a bocca aperta.

Un pre-show incredibilmente ricco di contenuti

Se fin dai primi minuti vengono mostrati esclusivamente contenuti interessanti e che fanno impazzire il pubblico, la serata parte già con il piede giusto; questo è il caso del preshow dei The Game Awards, che ha visto aprirsi con una sequenza di giochi incredibili che il pubblico aspettava da anni.

Pony Island 2: Panda Circus

Dopo una lunghissima attesa, torna il puzzle game più amato degli ultimi 10 anni, dopo l'enorme successo di Inscryption Daniel Mullins regala un nuovo trailer ai fan della serie. Tuttavia non si tratta di un semplice e banale sequel della serie, bensì

 Pony Island 2: Panda Circus è un viaggio fantasmagorico attraverso il tempo, i miti, le divinità e i videogiochi. 

Inoltre, questo trailer è stato accompagnato da altri due altrettanto interessanti, il primo riguardo il gioco The Rise of the Golden Idol, sequel del puzzle adventure che ha conquistato centinaia di giocatori; l'altro non è che Usual June un nuovo action investigativo che è riuscito a stregarci con la sua grafica e trama affascinante.

Da Harmonium a World of Goo 2

Meritano sicuramente una menzione due titoli, il primo è Harmonium: The Musical, titolo sviluppato da Odd Gentlement ed è un'avventura musicale, realizzata attraverso l'uso della lingua dei segni, in quanto i personaggi sono non udenti.

 

L'altro titolo che bisogna menzionare è il tanto atteso sequel di World of Goo, dopo ben 15 anni, torna uno dei primi veri titoli indie, ma stavolta in collaborazione con Netflix, si prospetta un titolo molto interessante.

 

Infine è stato mostrato il trailer del gioco sviluppato dai creatori di Persona, Nier:Automata e Shin Migami Tensei, si tratta di Metaphor: ReFantazio, il nuovo RPG Fantasy di Atlus, ambientata nel Regno Unito di Euchronia, dove a seguito dell'assassinio del re si è scatenato il caos; tuttavia a causa di un incantesimo, il destino del regno sarà deciso dal Torneo del Trono, a cui parteciperà anche il nostro protagonista per salvare il principe di Euchronia, suo amico d'infanzia, creduto morto da tutto il regno.


Metaphor ReFantazio Screenshot 4.jpg

I grandi annunci dopo il preshow

Partendo con la premiazione vera e propria anche il livello degli annunci si è notevolmente alzato, infatti il primo trailer mostrato è stato quello di Exodus, il gioco action adventure sci-fi di casa Archetype Entertainment. Tralasciando l'enorme lavoro dietro questo titolo, anche sul versante narrativo, sembra essere stato fatto un lavoro davvero molto importante.

 

Successivamente è stata sganciata la prima vera bomba, un trailer che vedeva come protagonista Kratos combattere contro nemici e morire più e più volte per poi ricominciare, infatti molti hanno pensato ad un possibile roguelike a tema God of War, ma la verità era tutt'altra... God of War Ragnarok: Valhalla, un nuovo DLC GRATUITO e che sarà disponibile dalla prossima settimana, il 12 dicembre.

 

Mostrato infine un terzo incredibile trailer di Senua's Saga: Hellblade, ma a differenza degli altri, nonostante il trailer fosse stupendo, ha una nota amara: nonostante la lunga attesa, non c'è ancora una data, ma soltanto un generico 2024.

I trailer più belli dell'intera serata

Nonostante l'intera notte dei TGA si sia rivelata piena di sorprese ed annunci incredibili, dopo circa un'ora e mezza sono stati mostrati i due trailer che artisticamente sono stati tra i più belli dell'intera serata, partendo dal migliore di tutti, è stato mostrato un nuovo gioco di Moon Game Studios, creatori di Ori, chiamato No rest for the Wicked un Action-RPG dai toni dark e a tratti molto cupi.

 

Il trailer, accompagnato da una colonna sonora stupenda, mostra alcune sequenze di narrazione alternate a bellissime scene di gameplay, dove ci vengono mostrati sia i diversi stili di combattimento, sia alcuni boss che sembrano quasi essere usciti da un Souls.
Il gioco uscirà su PS5, Xbox e Pc, inoltre è stato già annunciato che il 1 Marzo saranno resi noti molti più dettagli del gioco.

 

Successivamente, intervallati da un simpatico spot di Sega, che ha intenzione di tornare a brillare dopo un periodo di ombre con un grande rilancio dei suoi titoli più importanti, è stato mostrato il primo vero trailer di... Dragon Ball Sparkling! Zero, il reboot della serie di Budokai Tenkaichi, chiamato però con il suo nome originale.

Il gioco concettualmente resta molto simile al suo predecessore: un picchiaduro ad arena con una nuova incredibile grafica, che unisce elementi 3D a cui eravamo abituati, all'appagante grafica 2D ispirata agli ultimi Dragonball Fighter Z, purtroppo non ci è stata fornita una possibile finestra di lancio.

Da Kojima a Wukong, annunci di un certo livello

Bisogna ammettere, che vedere un trailer del maestro Kojima può suscitare due emozioni, ovviamente curiosità perchè si sta parlando della mente più grande dietro al mondo dei videogiochi, oppure confusione, perchè non sempre è facile capire esattamente di cosa parlino i suoi titoli, questo è il caso del suo nuovo progetto OD.

OD si mostra in un trailer dalle tinte horror e vede come protagonista assoluta Sophia Lillis, non vediamo l'ora di provarlo!

 

Successivamente è stato mostrato il trailer del bellissimo Black Myth: Wukong in cui viene mostrata una buona fetta della narrazione, seguita da scorci di gamplay super interessanti e una serie di nemici e personaggi che ci hanno lasciato a bocca aperta. Questo gioco ha le potenzialità per essere tra i migliori del prossimo anno, ciliegina sulla torta? Abbiamo una data precisa! Potremo giocare a questo titolo nella prima metà del 2024, più precisamente il 20 aprile.

Altri annunci da non perdersi

Tra i tantissimi altri giochi che sono stati mostrati, consigliamo di recuperare questi video trailer che ci hanno lasciato molto soddisfatti:

  • Lost Records, dai creatori di Life is Strange
  • The first Berserker: Khazan
  • Skull&Bones, in uscita il 13 febbraio 2024
  • Marvel Blade, sviluppato da Arkane
  • Exoborne
  • Light no Fire

Il gran finale: Monster Hunter Wilds

Siamo entusiasti di annunciare oggi Monster Hunter Wilds e di svelare ai fan di tutto il mondo il nuovo capitolo della serie Monster Hunter", ha dichiarato Ryozo Tsujimoto, Producer della serie Monster Hunter. "Il nostro team sta lavorando con passione per creare la più grande esperienza di Monster Hunter, e non vediamo l'ora di giocare con tutti voi al lancio del gioco nel 2025. Fino ad allora, vi invitiamo ad attendere l'estate 2024, quando avremo maggiori informazioni da condividere".

Consigliati