Spike Nations: un nuovo capitolo nell'esport Internazionale di VALORANT

GGTech Entertainment, in collaborazione con Riot Games e Twitch, annuncia con entusiasmo il lancio di Spike Nations, una competizione internazionale di VALORANT che unisce giocatori provenienti da sei nazioni della regione EMEA. Questo evento, che culminerà con le fasi finali a GAMERGY in Spagna, è un tributo alla diversità e all'unità attraverso il potente linguaggio degli eSports.

GGTech Entertainment, in collaborazione con Riot Games e Twitch, annuncia con entusiasmo il lancio di Spike Nations, una competizione internazionale di VALORANT che unisce giocatori provenienti da sei nazioni della regione EMEA. Questo evento, che culminerà con le fasi finali a GAMERGY in Spagna, è un tributo alla diversità e all'unità attraverso il potente linguaggio degli eSports.

Unire Nazioni attraverso VALORANT

Spike Nations accoglie sei squadre nazionali provenienti dall'Italia, dalla Spagna, dalla Francia, dalla Germania, dal Regno Unito e dalla Turchia. L'iniziativa abbraccia il motto "Tutte le Nazioni in Unione", sottolineando il potere inclusivo dello sport nel riunire persone di diverse culture e background. La competizione non è solo un evento di confronto competitivo, ma un catalizzatore di camerataderia, invitando giocatori e fan a godersi l'evento indipendentemente dalla loro provenienza.

 

Riot Games e GGTech Entertainment hanno selezionato Ambasciatori e Allenatori Nazionali di spicco per guidare le squadre di ciascun paese. Ambasciatori come Pow3r (Italia), Mixwell (Spagna), JL Tomy (Francia), KUBAFPS (Germania), Yinsu (Regno Unito) e Cigdemt (Turchia) fungono da rappresentanti delle squadre nazionali, mentre gli Allenatori sono incaricati della formazione e preparazione delle squadre.

Selezione dei Membri delle Squadre: Una Strada attraverso VALORANT

I membri delle squadre partecipanti saranno selezionati da un pool di giocatori provenienti dal competitivo di VALORANT, incluso l'ecosistema della VCT International League EMEA, le VAL Challenger Leagues e i Game Changers. Il processo di selezione si articola in due fasi: la Fase Nazionale, in cui Ambasciatori e Allenatori scelgono i giocatori partecipanti, e la Fase Internazionale, che culmina nelle semifinali e nella finale online.

 

L'evento raggiungerà il suo apice il 16 dicembre presso GAMERGY 2023 a MADRID, dove le squadre nazionali si sfideranno nelle semifinali e nella finale di persona. GAMERGY, il palcoscenico principale di questa celebrazione eSportiva, sarà il luogo in cui fan provenienti da tutto il mondo si riuniranno per celebrare il talento e la passione di VALORANT.

Una Collaborazione Duratura tra Riot Games e GGTech Entertainment

La fiducia di Riot Games in GGTech Entertainment per l'organizzazione di competizioni internazionali viene riaffermata con Spike Nations. GGTech Entertainment, in collaborazione con King Esport, gestisce UNIVERSITY Esports in Italia, il progetto di eSports accademico più significativo al mondo nell'ambiente universitario.

L'evento rappresenta un'opportunità unica per i fan di vivere l'atmosfera e l'energia degli esport dal vivo. I biglietti per le semifinali e la finale in loco sono disponibili su ifema.es/gamergy/entradas, permettendo ai fan di immergersi nell'azione e sostenere le loro squadre nazionali preferite in un'esperienza indimenticabile. Spike Nations promette di essere una pietra miliare nell'evoluzione dell'eSport internazionale, portando l'entusiasmo e la competizione di VALORANT su un palcoscenico globale.

Consigliati