Playstation 6: Kojima lavora alla prima esclusiva?

Il maestro dei videogiochi Hideo Kojima ha rivelato che è a lavoro per un progetto che uscirà per la prossima console Sony

Secondo quanto emerso dallo State of Play, l'evento ideato da Sony in risposta all'assenza delle vecchie fiere fisiche dei videogiochi, sembra che Hideo Kojima sia ancora una volta il pioniere nell'introdurre la nuova generazione di console.

Chi è Hideo Kojima ?

Hideo Kojima è il più famoso sviluppatore di videogiochi giapponese, nato il 24 agosto 1963 a Tokyo. È noto principalmente per essere il creatore della serie di videogiochi "Metal Gear" e per il suo stile distintivo e innovativo nel campo dei giochi d'azione e stealth. Kojima ha iniziato la sua carriera nell'industria dei videogiochi negli anni '80, lavorando per l'azienda Konami. Ha guadagnato fama internazionale con il rilascio di "Metal Gear Solid" nel 1998 per la console PlayStation, un gioco che ha contribuito a ridefinire il genere degli stealth action games. Ha continuato a dirigere e produrre numerosi altri titoli di successo all'interno della serie "Metal Gear".
 

Nel 2015, dopo una lunga collaborazione con Konami, Kojima ha lasciato l'azienda e ha fondato il suo studio di sviluppo, Kojima Productions. Il suo primo progetto dopo aver fondato lo studio è stato "Death Stranding", un videogioco d'avventura pubblicato nel 2019. Hideo Kojima è noto non solo per la sua abilità nel creare giochi coinvolgenti, ma anche per la sua narrazione complessa e i suoi approcci innovativi alla progettazione dei giochi.

 

Kojima allo state of play è intervenuto per parlare di un gioco che  sarà il culmine di 40 anni di carriera. Il gioco sarà un “action espionage” (probabilmente in stile Metal Gear) e a sua detta, sarà un gioco che infrangerà le barriere tra cinema e videogioco. Il gioco inizierà ad essere sviluppato però solo dopo l’uscita di Death Stranding 2, quindi non prima del 2025. Viste le premesse quindi, difficilmente vedrà la luce del sole prima del 2028. Si tratterebbe di ben 8 anni dopo l’uscita della PS5, quasi sicuramente questo sarà uno dei primi se non il primo gioco esclusivo per la prossima next gen, la quale non sappiamo se manterrà la numerazione attuale di PlayStation o se cambierà.

Cos'ha significato negli anni Metal Gear solid 

Metal Gear solid ha avuto un impatto significativo sul mondo dei videogiochi e ha contribuito a plasmare il panorama dei giochi d'azione e stealth. Riportiamo qui di seguito alcuni degli effetti che ha avuto la saga di Metal Gear solid sul mondo e l'industria dei videogiochi :

  •  Introduzione del genere stealth: Metal Gear solid è stato uno dei primi giochi a introdurre in modo massiccio il concetto di stealth nei giochi d'azione. I giocatori dovevano evitare i nemici anziché affrontarli frontalmente, utilizzando l'ingegno e la furtività per progredire attraverso il gioco.
  •  Narrativa cinematografica: Hideo Kojima ha introdotto una narrativa complessa e cinematografica nei videogiochi con "Metal Gear Solid". La trama intricata, i personaggi ben sviluppati e le sequenze cinematiche di alta qualità hanno ridefinito le aspettative per la narrazione nei giochi.
  • Innovazioni tecniche:  Metal Gear Solid è stato uno dei primi giochi a utilizzare la grafica 3D in modo estensivo per creare ambienti realistici. Inoltre, ha introdotto il concetto di "codec" per le comunicazioni in-game, consentendo ai giocatori di interagire con i personaggi attraverso chiamate radio durante il gioco.
  • Influenza sulla cultura popolare: La serie Metal Gear solid ha acquisito una notevole popolarità e ha influenzato la cultura popolare al di là dei confini del mondo dei videogiochi. I personaggi iconici come Solid Snake sono diventati parte integrante della cultura nerd e della cultura pop in generale.
  •  Approccio all'innovazione: Hideo Kojima è noto per la sua volontà di sperimentare e innovare. Ogni nuovo titolo della serie ha cercato di introdurre nuove idee e concetti nel gameplay, spingendo i limiti delle capacità tecniche e narrative dei videogiochi.

 

 

Metal Gear solid ha contribuito in modo significativo a definire nuovi standard nel design del gioco, nella narrativa e nell'esperienza complessiva del giocatore. Il suo impatto si estende ben oltre il suo lancio iniziale, influenzando molte generazioni di sviluppatori e giocatori.

Il proseguo di Death Stranding

Death Stranding è un videogioco d'avventura creato da Hideo Kojima e sviluppato da Kojima Productions. È stato pubblicato nel novembre 2019 per PlayStation 4 e successivamente per Microsoft Windows nel luglio 2020. La trama di Death Stranding è complessa e coinvolgente, e ha ricevuto molta attenzione per la sua originalità e profondità narrativa.

 

Il gioco si svolge in un mondo apocalittico in cui la morte, nota come "Estinzione", ha iniziato a diffondersi. Il protagonista, Sam Porter Bridges, interpretato da Norman Reedus, è incaricato di collegare le città sopravvissute e isolare la società per evitare la diffusione dell'Estinzione. La trama ruota intorno alla connessione tra le persone e l'importanza del ricongiungimento di una società frammentata.
 

Alcuni degli elementi chiave della trama includono la presenza di creature soprannaturali chiamate "BTs" (Beached Things), il viaggio attraverso paesaggi pericolosi e la consegna di merci preziose per ristabilire la connessione tra le comunità. Il concetto di "Stranding" nel titolo si riferisce alla solitudine e all'isolamento che i personaggi devono affrontare nel mondo di gioco. Oltre alla trama, Death Stranding è noto per la sua direzione artistica unica, la colonna sonora coinvolgente, e la presenza di attori famosi come Norman Reedus, Mads Mikkelsen e Léa Seydoux, i cui volti e performance sono stati catturati per i personaggi nel gioco.

 

Il gioco ha ricevuto opinioni contrastanti, ma è stato elogiato per la sua originalità e la sua ambizione nel tentare nuove forme di narrazione videoludica. Death Stranding è un'esperienza unica che combina elementi di esplorazione, avventura e connessione narrativa.
 

Proprio ieri durante lo state of play è stato mostrato un lunghissimo trailer del secondo capitolo di Death Stranding 2 On The Beach, il quale ha dato spiegazioni importanti in termini di trama ed ha acceso i motori per quello che sarà un proseguo spaziale di un avventura che in un modo o nell'altro ha cambiato la concezione dei videogiochi. I progetti di Sony ed Hideo Kojima sono super ambiziosi ed il futuro sembra mostrarsi roseo per i fan di Playstation, non ci resta che attendere l'avvento dei frutti del loro lavoro.

Consigliati