Ghali: il minuto di silenzio per la Palestina, impegno sociale e passione per i videogiochi

Ghali, fan e sponsor di Assassin's Creed Origins, durante il concerto in Piazza Duomo ha esortato il pubblico a fare un minuto di silenzio per la Palestina.

ghali-il-minuto-di-silenzio-per-la-palestina-impegno-sociale-e-passione-per-i-videogiochi-main
CREDITI: Ufficio Stampa Rai

Ghali, il famoso rapper di origini Italo-Tunisine, ha recentemente acceso l’attenzione del pubblico con il momento di silenzio che ha preso vita durante la sua performance sotto la pioggia a Piazza Duomo. Durante la sua esibizione, il cantante ha dato vita ad un momento di sensibilizzazione verso la condizione del popolo Palestinese. Ghali da tempo si è mostrato un attento attivista nelle lotte sociali e si mostra inarrestabile in queste battaglie, come nei videogames di cui è testimonial: Assassin's Creed: Origin in cui esprime la tenacia che lo contraddistingue dicendo "Io non skippo niente, i giochi li finisco al 100%" e così l’espressione delle lotte sociali.


Il minuto di silenzio in Piazza Duomo per la Palestina 


RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO ha avuto come protagonisti 12 cantanti tra i più amati della scena Italiana, tra cui Angelina Mango, Ultimo, Gazzelle, Mahmood e appunto Ghali. Il momento di silenzio sul palco presentato da Ghali, ha scatenato un'ondata di rispetto e calore nel pubblico. Il cantante, dopo aver interpretato brani di successo come "Paprika" e "Casa mia", ha invitato i presenti ad unirsi a lui in un momento di silenzio in onore delle vittime Palestinesi. Un'attenzione verso il conflitto che sta colpendo il Medio Oriente per nulla scontato, in cui il cantante ha spronato una maggiore umanità con le sue parole, in cui esprime la necessità di attivazione da parte di tutti i cittadini del mondo: 

“è l'unico silenzio che dobbiamo fare, per il resto non abbiate remore a esprimervi contro ogni tipo di ingiustizia"

La scelta di Ghali  di usare la sua visibilità per promuovere solidarietà e umanità è un esempio fondamentale in un momento storico come il nostro. La musica è sempre stata un catalizzatore potente di espressione e tutela dei diritti umani, la partecipazione di Ghali in tal senso è sempre attiva e di grande ispirazione.

View post on X
View post on X


Ghali: ambasciatore di Assassin's Creed il suo impegno al 100%

L’ impegno di Ghali si estende in ogni lato della sua vita dal modo sociale sociale ai videogiochi in cui dichiara la sua volontà e dedizione al 100%. Ghali non si arrende davanti a nulla e completa ogni sua missione sia essa umanitaria che sullo schermo, un aspetto della sua personalità trasversale ad ogni ambito. Ghali è stato infatti ambasciatore per il videogioco Assassin's Creed: Origins, titolo ambientato nell'antico Egitto di cui lui è divenuto testimonial. La passione e l’amore per la cultura Nord Africa di Ghali  è espressa al massimo con la sua accettazione nel divenire il volto di Assassin's Creed: Origins, un'esperienza di gioco coinvolgente, e un'ambientazione grafica fantastica.

View post on X
View post on X


Assassin's Creed Shadows: Il prossimo atteso capitolo

L’annuncio del prossimo capitolo della serie, Assassin's Creed Shadows, in uscita il 15 novembre di quest'anno su PC, PS5, Mac e Xbox definisce grandi promesse. I fan entusiasti attendono di vivere un'avventura completamente nuova nel Giappone feudale, che vede come protagonisti due guerrieri, presentati meravigliosamente nel nuovo trailer appena uscito, una donna e un uomo dalle origini e storie ispirate a delle vicende storiche di Yasuke e Naoe. Yusuke è un guerriero ispirato da uno dei primi uomini di origine africane (che appare nei documenti storici) che pare sia immigrato in Giappone nel 1579 e divenuto Samurai per la corte di Oda Nobunaga. La figura di Naoe è un'assassina originaria della provincia rurale di Iga, nelle montagne Giapponesi, famosa per l'addestramento dei ninja (shinobi). Naoe è figlia di un uomo realmente esistita: Fujibayashi Nagato.

scipmu.jpg

Ghali è una voce dal grande talento e un artista impegnato a promuovere la consapevolezza sociale con ogni mezzo. Un anima complessa e profonda che non a caso ha scelto di promuovere realtà videoludiche come Assassin's Creed: Origins. Ghali è una figura di grande ispirazione che continua a trasmettere grande solidarietà e apertura verso le problematiche del mondo attuale utilizzando come mezzi diverse forme di espressione culturale e artistica.

Consigliati