Valorant: I dsyre back to back campioni d'Italia

I dsyre sul palco del Riot Stadium strapazzano gli Rtzn vincendo 3-1 al Lucca comics and games laureandosi back to back campioni d'Italia, aprendo così alla loro dinastia

Sul palco del Pala Tagliate, Riot stadium del Lucca Comics and Games tra RTZN e Dsyre non c'è storia, un 3-1 che sentezia la finale dell'Ascesa alla Vetta.

Il cammino verso la finale

Come avevamo già presentato nella guida all'evento di questa off-season di Valorant Italia le 4 squadre scelte per il torneo si sono affrontate in un single round robin al meglio della singola mappa con i Dsyre che non concedono nulla agli altri partecipanti, sul totale dei 4 match giocati prima della finale il team di Cayden e compagni concedendo una media di soli 9 round, con la media notevolmente rialzata dai 14 round concessi ai VX300 nell'ultima giornata con la qualificazione già in tasca

 

Per gli RTZN il cammino alla finale è nettamente diverso, alla loro prima stagione competitiva in assoluto, con la prima partita contro i Dsyre che sembra una sentenza sul come andrà la stagione 6 a 13 il risultato su quella Bind con un Feqew che tiene in piedi la barca sul suo Cypher. Per il resto solamente, anche qui, sul loro cammino per la finale le vere difficoltà si vedono contro i Vx300

Le altre formazioni

Il cammino per le altre squadre è sicuramente suddivisibile in almeno due segmenti chi ha fatto mediamente bene come Qlash e Vx300 e chi come i Novo invece hanno completamente sbagliato e buttato l'occasione di giocare una lan. 

Nell'articolo di presentazione del torneo e con esso anche dei roster avevamo provato ad abbozzare quella che poteva essere una graduatoria del torneo, ma mai e poi mai avremmo potuto aspettarci che Novo potesse fare così male con i giocatori che son stati scelti, si parla di una media round vinti per game di poco superiore ai 5 con il match contro i Dsyre che alza la media con i 9 conquistati contro i campioni d'Italia.

La finale

al pala tagliate di Lucca, Riot Stadium per l'occasione, le due squadre Dsyre e RTZN arrivano entrambe per cercare la vittoria, i Dsyre per arricchire la propria bacheca di successi in ambito Valorant, gli RTZN per provare ad invertire il trend Italiano dell'egemonia Dsyre. Sul palco dell'evento troviamo due host d'eccezione come: Pow3r ed IlSolitoMute, il primo tra l'altro ritrasmetteva la live anche sul suo canale twitch ufficiale per condividere con le migliaia di suoi fan l'evento più importante di questa off season di Valorant Italia.

Le due voci che ci hanno accompagnato in questa serie stupenda sono quelle di: Etrurian e Wolcat caster amatissimi dalla community di valorant intera.

La best of 5 il quale veto ci racconta che si sarebbe dovuto giocare: Ascent, Haven, Split, Lotus e Bind per decidere chi avrebbe portato a casa la coppa. La serie inizia con un Filu (Duelist dei Dsyre) che si impone come un macigno sui propri avversari su Ascent, per quanto Haven sembra rilanciare la sfida per una serie prolungata, su split le cose inizianoi ad inclinarsi con un 13-6 che sa di lezione e poi il 13-1 su Lotus è il manifesto che in Italia i Dsyre non hanno eguali.

Consigliati