Skull and Bones ecco le date della nuova open beta

L'uscita di Skull and Bones si avvicina ed Ubisoft non vuole deludere i propri fan. La casa canadese ha deciso dunque di aprire una open beta per tutti ad una settimana dal lancio

Dopo un lungo e travagliato periodo di sviluppo, Skull and Bones è pronto a sbarcare sugli scaffali di tutti gli store. Ubisoft ha preso una decisione significativa in vista del lancio di un titolo molto atteso, seguendo l'esperienza dell'ultimo Prince of Persia. L'azienda ha programmato un'open beta che sarà accessibile a tutti una settimana prima del lancio ufficiale. Questa iniziativa permetterà ai giocatori di sperimentare alcuni contenuti del gioco e di costruire la propria reputazione nel mondo di gioco.

Un mare da sogno tra i pirati

Stando ai dettagli rivelati da Ubisoft, durante l'open beta di Skull and Bones, potremo esplorare le aree Red Isle, Coast of Africa, Open Seas ed East Indies, dove faremo la conoscenza di alcune delle fazioni presenti nel gioco che potremo affrontare o usando la diplomazia o un approccio aggressivo. Durante l'open beta sarà garantita la possibilità di giocare tra diverse console, abilitando il cross play ed il cross progression, garantendo anche che gli sviluppi avuti durante questa beta. In oltre potremmo mettere mano ai nuovi eventi in game come: mostri marini, navi fantasma, battaglie navali elite e convogli mercantili.
 

L'open beta sarà disponibile dal 8 febbraio fino al 11 febbraio, inoltre sarà disponibile su tutte le piattaforme di nuova generazione ( Playstation 5 ed Xbox Series X ed S) e PC. Il gioco sarà scaricabile su pc solo attraverso la piattaforma della casa di sviluppo: "Ubisoft connect" o da Epic Games Store. Inoltre saranno disponibili alcuni twitch drops esclusivi durante l'evento dell'open beta per garantire oggetti unici fin da subito ai sostenitori di Skull and Bones.

 

Endgame ed anno 1 

Nella giornata di ieri è stato inoltre presentato il trailer super atteso dai fan di Skull and Bones. Questo trailer mostra le intenzioni della casa di sviluppo canadese su tutto il primo anno. Partendo dalla presentazione delle prime quattro stagioni con i pirati leggendari da sconfiggere durante ogni stagione, in maniera simile ai raid boss per una nuova espansione di un mmo rpg.

 

Inoltre il focus principale è stato messo su ciò che il giocatore si troverà ad affrontare dopo aver terminato la main quest, di cui non si sa ancora molto in termini di lunghezza. Tuttavia conoscendo Ubisoft, sappiamo che non sarà una cosa corta e facile da raggiungere. Inoltre con la difficoltà che punta verso l'alto già possiamo immaginare il monte ore necessario per arrivare a divenire il re dei pirati.
 

Raggiunto l'endgame il gioco si aprirà a nuove possibilità piratesche, come ad esempio la produzione ed il commercio di oppio oppure la produzione di alcool da contrabbando per i sette mari. In oltre passeremo da essere semplici gregari dei pirati più importanti del mondo, ad divenire rivali di essi aprendo così a nuove battaglie epiche. Una delle ultime cose presentate per l'avventura piratesca di Skull and Bones, sarà il sistema di ranking pirata, che ci metterà nella condizione di combattere in attività piratesche, per ottenere punti e ottenere ricompense sempre migliori per divenire i primi nelle leaderboard mondiali.  Non è ancora chiarissimo come funzionerà questo sistema  di ranking, ma i reward potrebbero essere un'ottima idea per tenere i giocatori incollati allo schermo

Consigliati