Rocksteady si scusa riguardo il leak di Suicide Squad: Kill The Justice League

Lo studio di sviluppo britannico ha reso pubblico il proprio dispiacere riguardi i numerosi leak che sono stati pubblicati negli scorsi giorni, che rivelano alcuni dettagli importanti della storia e alcune feature di gameplay che sarebbero dovutre essere delle sorprese.

19/12/2023

Arrivata la conferma ufficiale di Rocksteady riguardo la veridicità dei leak riguardanti Suicide Squad: Kill The Justice League, che sono stati pubblicati nelle ultime settimane da alcuni dataminer che sono entrati possesso di una versione alfa del gioco, contenente molti dati che rivelano dettagli che sarebbero dovuti rimanere segreti fino all'uscita del gioco.

La risposta di Rocksteady riguardo i leak

Lo studio di sviluppo britannico, celebre per aver creato la serie Arkham di Batman, ha annunciato tramite un post di Twitter che sono a conoscenza dei leak postati  su internet e hanno espresso la loro delusione riguardo il comportamento degli individui che hanno reso pubbliche alcune delle sorprese all'interno del titolo.

Hanno anche avvertito i fan di fare molta attenzione, in quanto rischiano di incappare in degli spoiler importanti riguardo la trama del nuovo videogioco "Suicide Squad", che ricordiamo uscirà il 2 febbraio 2024, dopo essere stato rimandato per 3 volte (sarebbe dovuto uscire nel 2022).

I contenuti dei leak

Dentro i leak sono stati rivelati alcuni dettagli molto importanti riguardo quello che sarà possibile vedere nel gioco, fra cui alcuni importanti colpi di scena che avverranno a trama inoltrata, delle modalità di gioco alternative che non sono ancora pubbliche e piani per futuri DLC.

 

I leaker hanno inoltre rivelano alcuni contenuti, che non riveleremo per evitare spoiler, che sembrano suggerire la volontà di Warner Bros di creare un gioco live-service, questa teoria è sostenuta anche dalla necessità di essere sempre online quando si gioca, come rivelato dagli sviluppatori nel febbraio 2023.

Cosa aspettarsi da Suicide Squad: Kill The Justice League

Nonostante i leak, ci sono ancora moltissimi fan di DC e soprattutto dei film di Suicide Squad che stanno aspettando questo gioco ormai da 4 anni e ci sono molti elementi degni di nota riguardo il nuovo gioco di Rocksteady che giustificano l'hype che si è formata attorno ad esso.

 

Negli ultimi trailer abbiamo potuto vedere per bene l'artstyle del gioco, molto meno noioso di quanto ci si aspettava, soprattutto riguardo il design dei menù e dell'HUD che hanno quel look di arte urbana che contraddistingue soprattutto The Suicide Squad di James Gunn (2021), inoltre il gioco sembra avere quel tono comico ma capace di avere momenti di serietà efficace, un altro tratto ereditato dalla visione di Gunn.

Il gameplay è un altra delle parti più eccitanti del gioco che uscirà a febbraio, con combattimenti basati sul movimento aereo e con delle boss fight di proporzioni a dir poco epiche contro i membri della Justice League.

La trama e l'ultimo ruolo di Kevin Conroy

La trama di Suicide Squad: Kill The Justice League sembra essere apparentemente semplice, con gli eroi più famosi di DC Comics impazziti per colpa del del supercattivo telepatico Brainiac, sarà compito della Suicide Squad uccidere i supereroi più forti della Terra, fra cui l'apparentemente invincibile Superman, ma come in ogni titolo Rocksteady, ci possiamo aspettare dei colpi di scena che renderanno la storia molto interessante.

 

Il gioco è ambientato nello stesso universo dei giochi di Batman creati da Rocksteady e infatti tornerà anche l'Uomo Pipistrello, doppiato da Kevin Conroy, lo storico doppiatore del vigilante di Gotham nei cartoni animati e nei videogiochi, scomparso nel Novembre 2022 per via di un cancro all'intestino.

Consigliati