On Your Tail: Una perla tutta Italiana

Durante la nostra permanenza allo stand Nintendo Switch Italia della Milan Games Week abbiamo provato diversi giochi ma on your tail ci ha stupito

Durante il nostro periodo di permanenza nel padiglione dedicato a Nintendo Switch Italia, noi di libero gaming abbiamo messo mano su davvero diversi tipi di videogiochi, molti dei quali trovate gia le anteprime sul nostro sito in modo testuale e in formato video sul nostro canale instagram ufficiale. Il gioco che ci ha stupito di più, è sicuramente On Your Tail, gioco italianissimo sviluppato da Memorable games.

Le cinque terre come sfondo del gioco

Doppiamo ammetterlo per noi arrivare e trovare come sfondo di un gioco indie , un paradiso come le cinque terre ci ha mandato parecchio in estasi, trovare un gioco sviluppato in Italia e con una ambientazione di questo tipo è sicuramente un plauso alla produzione di Memorable games.

 

Le scelte del team Italiano a livello stilistico ci conducono in un mondo caratterizzato da toni caldi e a tratti cartoon, in cui gli abitanti della città che ci siamo ritrovati ad esplorare non erano altro che animali antropomorfi, che popolavano un variegato mondo di gioco super caratteristico. Nelle dinamiche open world del gioco avremo molto tempo da passare per le strade ed i vicoletti di un gioco che sa di estate, un gustoso mix di cono a due gusti tra animal crossing ed il professor Layton.

 

Per quanto riguarda la mappa di gioco, nella brevissima demo a nostra disposizione, abbiamo avuto modo di esplorare alcune aree principali del borgo affacciato sul mare tipico della Liguria, ma c'è stato comunicato dalla rappresentate del team di sviluppo presente allo stand  che nel gioco completo saranno disponibili anche aree esterne alla cittadina principale. Gli ambienti esterni sono caratterizzati molto bene, ma quando siamo entrati nel ristorante di Mamma Lucia, dopo Mario rossi c'è sicuramente lei al primo posto per stereotipo, ci ha subito fatto un grand effetto l'illuminazione naturale proveniente dalle finestre.

 

La trama dell'investigativo 

In un modo che piange l'assenza di un seguito del capolavoro targato Rockstar L.A. Noir e con il prossimo gioco del professor Layton in arrivo solo nel 2025, l'investigativo targato memorable games ha un compito importante, quello di riempire il vuoto nei cuori dei videogiocatori. 

 

La trama non ci è stata spiegata molto, anche perchè sarebbe difficile evitare spoiler, però sappiamo che la protagonista Diana ha avuto un guasto alla sua Vespa, riuscendo a fermarsi in prossimità di borgo Marina, Le riparazioni del nostro veicolo ci permetteranno di addentrarci nella rete sociale del piccolo borgo Ligure, mettendoci a conoscenza di alcuni misteri che la nostra protagonista cercherà di risolvere.

 

Parola degli sviluppatori sul fatto che durante l'arco del gioco ci sarà una crescita delle tematiche pur rimanendo su un tono non troppo cupo, in oltre ci è stato fatto capire che il sistema dello scorrere del tempo sarà importante al fine del Gameplay.

 

Gameplay adatto ad un board game

Se per quanto riguarda la fitta rete sociale che potremo instaurare a borgo marina, ci permetterà di avere addirittura un fidato compagno da portare assieme a noi nelle nostre esplorazioni, il vero fulcro del gameplay sono le fasi investigative le quali si dividono in due parti ben distinte: La raccolta degli indizi e la fase di ipotesi.

 

Durante la nostra prova ci siamo ritrovati al ristorante di Mamma Lucia a cercare di risolvere un caso di furto, la raccolta degli indizi non è stata troppo complicata, anche perchè in questa fase verrà in nostro soccorso una speciale lente di ingrandimento che ci farà vedere quali oggetti mancano o quali oggetti sono stati spostati dalla loro posizione originale,  creando un mazzo indiziario che ci servirà per l'ipotesi, piccola nota negativa che la protagonista comunichi che non ci siano più indizi da raccogliere.

 

La fase invece di deduzione dell'ipotesi, trasforma completamente il gameplay trasformando il gioco in un perfetto board game con una visuale tridimensionale dello spazio come in  Dungeons and dragons, la visualizzazione delle carte indizio che ci permetteranno di ricostruire perfettamente passo dopo passo ciò che è accaduto.

 

Noi l'abbiamo fatto presente ai responsabili del team di sviluppo presenti a fianco a noi, per me questo gioco ha tutto il potenziale per diventare un divertentissimo gioco da tavolo in stile cluedo da giocare la sera con gli amici, chissà che non bolla in pentola qualcosa per una possibile modalità multiplayer o proprio un gioco da tavolo.

 

Tra ottime certezze e piccoli dubbi

Inutile nascondersi dietro ad un dito, On your Tail ci ha mostrato qualche piccola imperfezione soprattutto in termini di gestione della telecamere negli ambienti stretti, la quale andava a compenetrarsi negli ambienti risultando un po' macchinosa, ma sappiamo benissimo che in produzioni come questa, alcuni lati grezzi ci devono essere e forse è anche meglio se si ritrovano solo in problemi di natura tecnica piuttosto che appartenenti alle dinamiche di gioco.

 

Parlando con gli sviluppatori ci è stato comunque confermato che il gioco avrà anche molte attività secondarie che andranno bene a combinarsi con una realtà sim life, in cui potremmo passare anche il nostro tempo a pescare in riva al mare o a fare delle partite a biglie sulla spiaggia per goderci a pieno la spettacolarità degli ambienti creati.

 

Il capo saldo della produzione resta ovviamente la cura per i dettagli a livello grafico con la città vibrante e per quanto piena di animali antropomorfi, scelta sulla quale il team ha spiegato voler puntare per rispecchiare la fauna di quei territori, potrebbe magari non andare a genio a tutti quanti, siamo di fronte ad un gioco dal potenziale veramente elevato.

 

A livello di gameplay il gioco ci ha soddisfatto molto e ci ha fatto bramare di poter giocare altro della semplice demo messa a nostra disposizione, la fase di deduzione dell'ipotesi in oltre resta la nota assolutamente distintiva del gioco che potrebbe tranquillamente essere la motivazione per cui vale la pena l'acquisto del biglietto.

 

On Your Tail uscirà nel 2024 non sappiamo ancor auna data precisa, ma sappiamo che sarà un gioco sul cui ci troviamo d'accordo sul consigliarvelo in tutti i termini, il mercato è sempre alla ricerca di titoli investigativi e quello Italiano sembra sulla buona strada per acquisire uno slot sulle nostre Switch.

 

 

 

Consigliati