Xbox bloccherà i controller non ufficiali

Dal 12 novembre non sarà più possibili utilizzare controller di terza parti su Xbox.

Microsoft ha recentemente dichiarato una stretta sulla compatibilità dei controller di terze parti non autorizzati sulle sue console Xbox. A partire dal 12 novembre 2023, i giocatori in possesso di controller non ufficiali potrebbero trovare un messaggio di errore che segnala la loro inutilizzabilità.

Una scelta difficile ma a "fin di bene"

Questa decisione da parte di Microsoft potrebbe non essere ben accolta dalla community di giocatori, poiché molti dei loro dispositivi preferiti diventeranno inutilizzabili. La mossa sembra essere guidata non solo dal desiderio di incoraggiare più aziende a ottenere la licenza ufficiale, ma anche dalla volontà di mantenere un controllo più stretto sui dispositivi utilizzati con le console Xbox. Inoltre, l'obiettivo è quello di prevenire l'utilizzo di controller non autorizzati che potrebbero dare dei vantaggi ingiusti ai giocatori durante le partite online.

Questa decisione potrebbe avere un impatto significativo sulla comunità di giocatori, costringendo molti a dover cambiare i propri controller preferiti. Tuttavia, la mossa di Microsoft sembra essere guidata dalla volontà di garantire una migliore esperienza di gioco per tutti, riducendo la presenza di dispositivi che potrebbero compromettere l'integrità delle partite online.

È chiaro che Microsoft sta cercando di instillare un maggiore senso di controllo e sicurezza all'interno dell'ecosistema Xbox. Molti giocatori si chiederanno se questa decisione avrà un impatto positivo sulla qualità delle partite online, eliminando eventuali vantaggi ingiusti derivanti dall'uso di controller non autorizzati.

La mossa di Microsoft potrebbe anche essere interpretata come un tentativo di aumentare le entrate attraverso la vendita di licenze ufficiali per controller di terze parti. Tuttavia, la reazione della community sarà fondamentale per comprendere se questa decisione sarà accettata o se porterà a una maggiore insoddisfazione tra i giocatori.

Invece, i controller ufficiali di Xbox series X e Series S?

Il cambiamento nella politica di compatibilità dei controller di terze parti arriva in un momento in cui Microsoft sta cercando di consolidare ulteriormente la sua presenza nel settore dei videogiochi, soprattutto con l'introduzione dei controller Xbox Series X e Series S. Entrambi i controller offrono una serie di nuove funzionalità progettate per migliorare l'esperienza di gioco.

Il controller Xbox Series X e Series S presenta un design ergonomico migliorato, con una forma adattata per aderire comodamente alle mani dei giocatori. I nuovi grilletti a impulsi offrono una sensazione tattile avanzata, fornendo una risposta più dettagliata durante le interazioni di gioco. Inoltre, l'integrazione dell'audio direttamente nel controller consente ai giocatori di godere di un'esperienza sonora più immersiva senza l'uso di cuffie aggiuntive.

Un aspetto notevole è rappresentato dalla tecnologia Bluetooth, che semplifica il collegamento del controller a una vasta gamma di dispositivi, inclusi PC e dispositivi mobili. La batteria integrata offre una durata eccezionale, riducendo la necessità di frequenti sostituzioni delle batterie.

Su PC invece?

Senza ulteriori aggiornamenti, pare che invece, sarà possibile continuare ad utilizzare i controller di terze parti su Pc, anche se collegati al Game Pass.
Anche se è risaputo che la maggior parte dei Pc Gamer è legata indissolubilmente alla combinazione Mouse e Tastiera, questa notizia però, non può che far tirare un sospiro di sollievo a tutti quelli che sono abituati da anni a giocare con un controller.

Consigliati