Teamfight Tactics: Inizia la Runetera Reforged Championship

Iniziato oggi il torneo a invito che vedrà i giocatori di TFT più forti al mondo dare spettacolo per tutto il weekend, il vincitore porterà a casa 150 mila dollari, fra i favoriti il cinese Ace.

3/11/2023

Anche per il TFT competitivo è arrivato il momento di incoronare un campione, 32 giocatori da tutto il mondo si affronteranno nel corso del week-end per incoronare il campione del set Runeterra Reforged, con in palio 150 mila dollari per il vincitore.

Il formato

Per chi è poco familiare con il competitivo di TFT, il format consiste in 32 giocatori, divisi in 4 lobby da 8 persone, che si affronteranno in un totale di 12 partite (divise in 2 giorni) per ottenere punti (in base al piazzamento, chi arriva primo in una partita otterrà 8 punti, il secondo 7 e così via), ogni 2 partite, le lobby vengono rimescolate usando la distribuzione a serpentina.
Alla fine delle 12 partite, i migliori 8 giocatori otterranno l'accesso all'agognata Lobby finale, che segue la regola Checkmate 18, ovvero per decidere il campione del mondo, si dovranno prima realizzare 18 punti e poi bisognerà avere un primo posto per chiudere definitivamente la lobby, altrimenti si andrà avanti a oltranza finchè un giocatore con 18 o più punti non otterrà un primo posto, Il sistema checkmate, usato anche nei Battle Royale come Apex Legends, crea lobby molto aggressive e finali mozzafiato, soprattutto quando molti giocatori riescono a raggiungere i 18 punti.

Il meta di Runeterra Reforged

Per chi non ha seguito la scena competitiva di TFT, il meta del mondiale sarà dominato dall'eroe URF, che dà l'accesso facilitato a tre composizioni molto potenti, Demacia Slayers, 6 Bruiser e Ionia Vanquisher, queste comp sono molto potenti e quindi aspettatevi di vederle parecchio durante l'evento.

Il meta ha fatto ricevere a Riot parecchie critiche, in quanto molti giocatori lo considerano RNG, in quanto URF è un eroe che ha bisogno di alcune combinazioni specifiche di strumenti e campioni per dare vita alle sue comp più forti, inoltre data la potenza di queste composizioni, quasi tutti i giocatori cercheranno la stessa comp, quest'ultimo fattore è visto male da alcuni e bene da altri, in quanto limita le risorse dei giocatori e permette di far vedere la creatività dei giocatori quando si devono arrangiare.

I favoriti

Fra i favoriti per la lobby finale occorre sottolineare il cinese Ace, campione della regione asiatica considerata da molti la più competitiva, il veterano australiano Tamura "tamura77" Boog, che ha vinto il qualifier dell'asia orientale, battendo i favoriti coreani, il canadese wasianiverson e gli europei Christian "DarkHydra" Luftner e Zakaria "Zyk0o" Olabi.

I risultati della prima giornata del mondiale Runeterra Reforged

La prima giornata si è conclusa con molti risultati inaspettati e alcuni giocatori che erano stati inizialmente sottovalutati hanno saputo dimostrarsi eccellenti nel meta attuale, su tutti il cinese Beta, primo nella leaderboard della prima giornata, con ben 3 game vinti, deludenti le prestazioni del campione cinese Ace, fermo a 23 punti (13 in meno rispetto al primo in classifica) e di quello europeo DarkHydra, anche lui fermo a 23.
Però non bisogna dare questi risultati come sentenza finale, la fase di girone è ancora lunga e domani i giocatori che sono stati in difficoltà avranno la possibilità di redimersi.

La top 8 dopo il primo giorno

  • Beta (36)
  • torontotokyo (35)
  • wasianiverson (33)
  • XiaoGe (32)
  • HongLian (32)
  • HanXing (32)
  • bobae (32)
  • kangsunjong (31)

Consigliati