Sim Racing: Cosa sono ?

Scopriamo il mondo dei giochi simulativi di guida su quattro e due ruote, andando dal mondo rally passando per quello delle moto elettriche fino alla formula 1

Il mondo dei simulatori di guida si è evoluto molto negli ultimi anni, sfruttando anche qui molto l'onda di nuovi consumatori e usuifruitori di piattaforme come twitch dettati dalla quarantena e costretti a casa.

Partendo dalle basi : cos'è un sim racing?

Nel mondo del gaming si intende sim racing, acronimo di simulatore di guida, tutto ciò che è una deriva dei vecchi cabinati arcade come i sega rally che riproducevano una postazione di guida completa in cui nelle vecchie sale giochi ci si divertiva a sfidarsi con gli amici a suon di tempi su tracciati e con auto diverse.

Dalle sale giochi alla comodità di casa propria

Oggi giorno le postazioni di guida si sono evolute, purtroppo, con l'ormai uscita di scena delle vecchie sale giochi, in cui per giochi si intendeva videogiochi e non slot machine, i videogiocatori hanno dovuto fare uno sforzo per costruirsi la propria postazione di guida a casa propria.

Ma quali sono i giochi simulativi più utilizzati dai giocatori competitivi e non, noi abbiamo stilato una lista basata su ciò che viene utilizzato per produrre i campionati online di diverse categorie e le preferenze d'acquisto all'interno dei vari shop, 
nota a fondo pagina sul fatto che non andremo ad inserire giochi arcade per ovvi motivi.

  • Assetto corsa
  • Assetto corsa competizione
  • F1 2023
  • Moto gp
  • Dirt Rally

La deriva competitiva

In seguito all' aumento delle vendite di giochi come assetto corsa e con l'abbassamento dei costi di acquisto di volanti, sedili, cambi e freni a mano, le competizioni su giochi motoristici sono aumentate esponenzialmente fino a diventare una disciplina anche molto seguita.

 

Prendiamo in esempio il capo stipite per numeri di visualizzazioni e fan che ne gravitano attorno, il mondo della f1 esportiva ci ha fatto emozionare con david Tonizza campione del mondo con la ferrari nel 2019, oppure con la motogp con Trastevere che ha trionfato sventolando ancora il tricolore, le competizioni però trovano davvero terreno fertile su un gioco come assetto corsa per via della sua alta personalizzazione che può portare a ricreare ogni tipo di circuito ed ogni tipo di veicolo immaginabile, non a caso molti amanti del mondo classico organizzano ricostruzioni di gran premi ormai passati come il campionato turismo del DTM per arrivare fino alle più recenti ricostruzioni del circuito italiano e Internazionale drift.

Il fenomeno assetto corsa

Ma facciamo un passo indietro, i meno abbienti con il mondo dei racing games potrebbero chiedersi cosa sia assetto corsa e perché viene così spesso citato in questo mondo.

 

Assetto corsa è un videogioco rilasciato ormai nel lontano 2014 da kunos simulazioni, team di sviluppo super italiano basato a Roma specializzati nei simulatori di guida, a tutti gli effetti AC (assetto corsa) è ad oggi il miglior prodotto sul mercato in termini di simulazione di guida ma cos' ha permesso a questo gioco di rimanere ai vertici del mondo dei sim racing per quasi 10 anni?

 

La risposta è presto detta, la formula scelta per assetto corsa è stata puntare su dlc a basso prezzo per aggiungere vetture e circuiti ma soprattutto lasciare un mod tools semplice da usare ( il mod tools di un videogioco è semplicemente uno strumento messo a disposizione dai creatori del gioco per andare a creare contenuti di gioco senza dover far troppi sforzi) 

 

Ad oggi il conto ufficiale delle mod rilasciate su Assetto corsa non esiste, ma vi basti pensare che solamente il sottoscritto ha circa 20 diversi tipi di mazda na e più di 100 versioni diverse a livello di tuning e performance di Nissan R34

Il prossimo passo

I racing game oggi sono e sfruttano la massima espressione tecnologica, l'immersione che si può provare su assetto corsa con un visore per la realtà aumentata e una postazione completa di guida non la da nessun altro gioco, al tempo stesso questo è anche il suo più grande tallone d'Achille perché per godersi a pieno questa meraviglia l'esborso richiesto resta comunque proibitivo rientrando nel discorso che abbiamo fatto su i mobile gaming i racing game hanno il problema di essere elitari e godibili solo da chi possiede un computer.

 

Lo sviluppo di questo settore ci porterà indubbiamente verso postazioni più simili a quelle dei simulatori di volo su cui si esercitano i piloti per ottenere ore di volo valide per i tape rating, ma l' esigenza comune potrebbe vedere i costi di un entry level abbassarsi .

Il tallone d'Achille

attualmente il mondo del simulatori di guida soffre di una limitazione importante, mancando il fattore imprevisto è impossibile avere quel brivido che il mondo delle corse a 4 o a 2 ruote sanno offrire, il problema meccanico che può compromettere la gara o l'errata strategia, infatti allo spettatore di una gare di formula 1 esportiva insorge la noia derivante da una competizione troppo piatta e con solo la skill del driver a fare la differenza tra una prima o un'ultima posizione.

 

Per il momento un altra grande problematica del mondo dei videogiochi motoristici è l'assenza delle competizioni più importanti localizzate anche in Italiano, per fortuna per gli appassionati di motori Abarth e Motoe hanno voluto investire qui in italia con competizioni integralmente localizzate dedicate a due segmenti diversi del mercato ma entrambi molto importanti per lo svilluppo del settore. Da segnalare in Italia la presenza di chi come BeSerious Racing si mette d'impegno per creare tornei relativi al mondo delle corse con tantissime competizioni a disposizione di chiunque abbia voglia di mettersi alla prova.

Consigliati